Seconda Categoria “G”: che bagarre in vetta alla classifica

Nella foto Carone, sempre in vetta alla classifica marcatori Nella foto Carone, sempre in vetta alla classifica marcatori

Grosseto. L sconfitta dell’Orbetello al Cassio Cassai di Magliano in Toscana ha accorciato la classifica ed ha consentito al Torrenieri vincitore per 3 a 1 sull’Invicta di raggiungere la formazione lagunare al primo posto in classifica. Si potrebbe dire che dopo un terzo del cammino è come se il campionato iniziasse domenica prossima ma sebbene Orbetello e Torrenieri siano appaiate al primo posto non c’è dubbio che quella che sta meglio è la formazione senese. Il Torrenieri è l’unica formazione del girone G di seconda categoria ancora imbattuta, ha un fattore campo che fa la differenza visto che in casa non perde da tempo immemorabile e inoltre ha evitato che l’Orbetello accumulasse troppi punti di vantaggio.

L’avvio sprint della compagine lagunare aveva un po’ illuso, nelle prime cinque giornate l’Orbetello non aveva subito reti e sembrava che la vittoria del campionato fosse poco più di una formalità. Invece cammin facendo la strada è diventata ad ostacoli e la possibilità di andare in fuga non solo non si è concretizzata ma la squadra di Diego Di Chiara è stata addirittura raggiunta e di fatto risucchiata nel calderone delle tante pretendenti alla vittoria del campionato. Se la sconfitta di Sorano poteva essere archiviata sotto la voce incidenti di percorso quella contro la Maglianese deve far scattare un campanello d’allarme perché è arrivata dopo l’eliminazione dalla coppa Toscana e soprattutto dopo il pareggio raggiunto in extremis al Vezzosi contro il Santa Fiora, dando l’impressione che l’Orbetello non sappia più vincere.

Adesso dovrà essere bravo Diego Di Chiara a capire e soprattutto a risolvere i problemi di questa involuzione di risultati anche perché domenica prossima al Vezzosi arriva La Sorba che tallona ad una lunghezza le due capoliste dopo avere superato per 3 a 2 il lanciatissimo Santa Fiora. Il turno di campionato ha confermato le grandi qualità della Maglianese che ha nel reparto offensivo il proprio punto di forza mentre il tallone d’Achille della compagine giallorossa rimane la continuità di rendimento. Per il Sorano si apre una piccola crisi dopo avere perso per 2 a 0 a Marsiliana, un risultato che rende lo score parziale delle ultime tre settimane deludente per la squadra di Mirto che ha raccolto appena un punto. Domenica prossima la Marsiliana è attesa a Cinigiano in quello che si può già definire come il confronto tra aspiranti squadre rivelazione visto che anche il Cinigiano non scherza dopo essere andato a conquistare il quinto risultato utile consecutivo sul campo del quotato Pienza. Stecca invece il Sant’Andrea che non riesce a sbloccare il risultato ad Arcidosso contro l’Aldobrandesca e la squadra di Giorgio Guidi perde una bella occasione per salire nei piani altissimi della classifica. Il Radicofani si tira fuori dalle sabbie mobili della zona playout espugnando di misura il Valdrighi di Castiglione della Pescaia con il gol risolutore di Rossi e mettendo nei guai il Punta Ala che rimane l’unica squadra a digiuno di vittorie. Al Porto Ercole non riesce l’auspicato acuto contro il Saurorispescia e la squadra di Miraldo Sabatini deve accontentarsi di uno striminzito pareggio casalingo per 2 a 2.

15 Comments
  1. tifoso 3 anni ago
    Reply

    forza Torrenieri .fate vedere a questi lagunari che ci sono squadre migliori di loro …………………..BRAVIIIIIIIIII pensavano già di aver vinto il campionato …………..ma li hanno fermati……..COMPLIMENTI

  2. Torrenieri 3 anni ago
    Reply

    Vai tranquillo tifoso,ci pensiamo noi a vincere questo capionato! Vetta raggiunta!!! Fateci largo

  3. gian marco bosi 3 anni ago
    Reply

    Fate tutto da soli. i campionati si vincono a maggio.

    Forza Orbetello.

  4. gilmito 3 anni ago
    Reply

    Ieri a Casciano di Murlo, tra La Sorba e l’Intercomunale S.Fiora, si è vista una brutta partita.
    Brutto il gioco, brutto l’arbitraggio, brutto l’agonismo (eccessivo, al limite della cattiveria) dei giocatori locali, improponibile il pubblico “tifoso” de La Sorba.
    Non ultima, brutta la prestazione di molti (troppi) giocatori del S.Fiora!
    Spenti, senza intelligenza tattica, incapacità di gestire l’avversario e soprattutto, l’assenza di concretezza nei due reparti estremi: difesa e attacco.
    A parte il primo goal de La Sorba su un’evidente svista dell’arbitro (fuorigioco chilometrico!), gli altri sono stati determinati da gravi lacune del reparto.
    Mentre in attacco rigore a parte che è di per se un goal (almeno sul piano teorico… Ma bravo Coralli che è un cecchino!), i giocatori (Zammarchi sa solo protestare spesso coi suoi e alzare le braccia verso il nulla…) non hanno saputo concretizzare azioni offensive con tiri tra i pali!
    Il mister Coralli (senior) dovrà dare una bella sveglia a molti.
    Vedi La Sorba, ma anche l’Orbetello, dove non arriva con le capacità tecniche, rimedia con quella agonistica…
    Fermo il fatto che l’Intercomunale S.Fiora, non merita la posizione di classifica attuale!

    • ero alla partita 3 anni ago
      Reply

      che partita hai visto gilmito,il 1 t. del s.fiora e’ stato buonissimo con buone trame di gioco e tante occasioni da goal non sfruttate

    • eroli 3 anni ago
      Reply

      Credo che il s.Fiora abbia fatto un buonissimo 1t. Con buonissime trame di gioco tante occasioni da rete non meritando assolutamente la sconfitta però il calcio è anche questo ogni errore viene pagato a caro prezzo

      • Torrenieri 3 anni ago
        Reply

        Dire addirittura un buonissimo primo tempo, mi pare di molto esagerato!
        Forse accettabile!?
        Fermo il fatto come dite anche voi (eroli e ero alla partita), concretizzato il gioco mai!
        E se i goal non si fanno, diventa difficile vincere…
        Poi però, parlatemi del secondo tempo!!!
        Dei tre (meno uno, regalato dall’arbitro) goal subiti e dell’inconsistenza atletico-agonistica!
        Quelli ci hanno preso a calci e hanno vinto!

        PS
        Eravate anche ad Orbetello?
        No perché anche lì vorrei sapere chi è deputato a realizzare il gioco dov’è finito…
        Ovviamente la partita (di Orbetello ndr) è stata di ben altro tenore e validità, sia dell’Orbetello, ma soprattutto del S.Fiora!!!
        Se aveva vinto, non aveva di certo rubato nulla: era il suo!

    • Davide 3 anni ago
      Reply

      Commento davvero utile per chi vuole sapere come è andata la partita! 😀 😀 …tralasciando i commenti sul pubblico, io ho visto una partita molto corretta, e se c’è stato qualche intervento deciso è stato da entrambe le parti, ma sinceramente, e sono sicuro che i giocatori del santa fiora la pensano come me, tutto nella normalità. Sicuramente il santa Fiora non merita questa classifica, ci sono alcuni giocatori di altra categoria, (e uno è quello che lei critica)…ma sicuramente, chi per aiutare la squadra scrive queste cose…come tifoso ne meriterebbe qualcuno in meno. Ah…se la sorba ci mettesse anche agonismo…forse avrebbe anche qualche punto in più…

      • gilmito 3 anni ago
        Reply

        Infatti non desidero essere annoverato come “tifoso”, mi considero semplicemente un appassionato di sport e cerco di essere banalmente obiettivo!
        Il tifo non mi appartiene.

        • gilmito 3 anni ago
          Reply

          Vedi ad esempio, ma purtroppo non è un unico caso, il “tifo” a Casciano di Murlo…
          No grazie!

  5. Radicofani Channel 3 anni ago
    Reply

    Avete sbagliato due volte ieri per il marcatore e oggi ha segnato Lombardi che si sblocca anche da l’anno scorso grande FORMICA ATOMICA
    R A N I RADICOFANI

  6. Tifoso Radicofani 3 anni ago
    Reply

    Su Punta Ala – Radicofani c’è poco da dire…
    Un risultato conseguito con merito grazie a uno splendido gol, un palo che ancora trema e sprecando diverse occasioni nel secondo tempo.
    Vittoria giustissima considerando anche le pochissime occasioni avute dal Punta Ala costruite solo negli ultimi minuti grazie alle 2 punte di peso inserite dalla panchina.
    Continuiamo così…
    Forza Radicofani

  7. Radicofani channel 3 anni ago
    Reply

    Tifoso Radicofani chi sei ti conosco?

  8. gian marco bosi 3 anni ago
    Reply

    Cassio Cassai è il nome dello stadio di Magliano?

    • tifoso 3 anni ago
      Reply

      Si!

Rispondi a eroli Annulla risposta

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news