Campionato Juniores Provinciali, il punto sulla giornata: cadono Marina ed Alberese. Vola la Nuova.

Nella foto il Follonica 2015/2016

Nessun pareggio maturato nella 7ª giornata del campionato provinciale, categoria Juniores, anche se vi sono stati dei clamorosi colpi di scena: partiamo dalla capolista, il Marina, il quale dopo 6 vittorie su 6 gare disputate, esce nettamente sconfitto dal match contro l’Invicta che con 5 reti ha riportato sulla terra i ragazzi di mister Silvestro. Sicuramente un incidente di percorso, si vedrà dal prossimo turno se i gialloneri reagiranno oppure no. Rosicchia dunque 3 punti la Nuova Grosseto che con il successo per 4 a 2 sul fanalino di coda, il Porto Ercole, mantiene il secondo posto portandosi a -3 dalla vetta. Cade l’Alberese sul campo dell’Invicta, inutile la doppietta di Dininno in quanto i biancoazzurri si sono imposti per 3-2. Successo centrato anche dall’Arcille che rientra dalla trasferta di Castiglione con 3 punti preziosissimi è uno scontro diretto vinto con una delle possibili contendenti alle prime posizioni.
Negli altri incontri: cade malamente l’Albinia che dopo due vittorie consecutive esce sconfitta dall’incontro con il Manciano capace di rifilare una cinquina agli avversari; seconda vittoria del campionato per l’Argentario che regola il Fonteblanda con un rotondo e secco 3-0. Infine successo esterno per 3-1 da parte del Casteldelpiano sul Massa Valpiana.

Ecco la classifica completa e i risultati della giornata:

Classifica:
Marina: 18 punti
Nuova Grosseto: 15 punti
Arcille: 13 punti
Follonica: 12 punti
Neania ed Invicta: 11 punti
Paganico ed Alberese: 10 punti
Castiglionese e Manciano: 9 punti
Albinia; Argentario e Massa Valpiana: 6 punti
Fonteblanda: 5 punti
Porto Ercole: 1 punto

Risultati:
Argentario – Fonteblanda: 3-0
Castiglionese – Arcille: 0-2
Follonica – Alberese: 3-2
Invicta – Casotto: 5-0
Massa Valpiana – Neania: 1-3
Manciano – Albinia: 5-2
Nuova Grosseto – Porto Ercole: 4-2

1 Comment
  1. bar sport 3 anni ago
    Reply

    campionato interessante con 4 o 5 squadre che lotteranno fino all’ultimo per la vittoria finale

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news