C5 Atlante: c’è un nuovo rinforzo per la trasferta di Roma

Battisti a sinistra e Iannaco a destra

GROSSETO – Dopo l’importante e meritato successo, sudando le proverbiali sette camicie e dopo aver gioito mercoledì sera con la vittoria della formazione Under 21 di Giuliani ai danni dell’Olimpus Olgiata per 8-6, la squadra dei tecnici Iannaco e Battisti si è preparata per la difficilissima trasferta di Roma contro il Prato Rinaldo con alcune assenze importanti causa molti infortuni.

Infatti, oltre alle assenze da tempo di Catani e Canuzzi e i recenti forfait di Montagnani, due settimane almeno di stop e Novello per circa un mese, Cammilletti assente per motivi di lavoro, qualche problema di affaticamento muscolare dopo la partita giocata con l’Under 21 mercoledì sera per il capocannoniere del campionato Riccardo Berti e sempre in attesa del transfert per Leonardo De Oliveira dal Brasile, il presidente Iacopo Tonelli è corso ai ripari per non andare a Roma a giocare la difficile gara con l’organico ridotto all’osso.

Infatti nella giornata di giovedì ha raggiunto l’accordo e pertanto ha tesserato fino al termine della stagione il romano Simone Serranti, classe 1986, svincolato, già giocatore dell’Atlante da settembre a dicembre 2011 con 8 partite diputate e 12 gol realizzati.

Pertanto Simone Serranti, fratello di Michele giocatore attuale dell’Atlante da oggi è a disposizione dei tecnici e sabato è sicuramente convocato insieme al giovanissimo Davide Duchi, classe 1998 che si è allenato con l’Atlante dall’inizio della stagione.

Ricordiamo che per incidenti provocati dai propri tifosi lo scorso campionato, sabato prossimo la partita a Roma contro il Prato Rinaldo si giocherà a porte chiuse con inizio alle 15.

I mister Iannaco e Battisti hanno convocato per la trasferta romana i seguenti calciatori che si dovranno trovare alle 8 e 30 presso la tensostruttura di via Austria con partenza alle 8,45: Verani, Agostini, Michele e Simone Serranti, Barelli, Bender Berti, Iannaco, Gianneschi, Baluardi, Duchi e Pannaccione.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news