Roberto Ria domina la seconda edizione della mezza maratona Campagnatico-Arcille

Dopo tanti piazzamenti Roberto Ria si sblocca. L’atleta mascherato, che corre con il Gp Parco Alpi Apuane, domina la seconda edizione della mezza maratona Campagnatico-Arcille, una nuova corsa targata Uisp e organizzata dall’Asd Nuova Arcille. Al traguardo precede di 9 minuti Marco Perin, dell’Atletica Castiglione, con il podio completato da un super Loriano Landi, Team Marathon Bike. Brillano altri due atleti del Marathon Bike, Alessandro Milone e Maurizio Agnoletti, quarto e quinto, nei dieci Simone Bonamici, Quarto Stormo, Emanuela Grewing, Atletica Casone Noceto, Roberto Salvadori, Quarto Stormo, Mirco Falconi, Team Marathon Bike. Undicesima è Valentina Spano, Team Marathon Bike, seconda donna dietro alla Grewing e davanti a Susanna Baldini, Team Marathon Bike, terza nella classifica femminile.

“Seconda vittoria in una settimana – racconta Roberto Ria, che stavolta ha indossato la maschera del Grillo Parlante di Pinocchio – per la prima volta ottengo due successi consecutivi e sono molto contento, è una piacevole sensazione. E’ stata una bella gara, ho cercato di gestirmi e credo di aver corso bene in questo percorso”.

Esausto, ma felicissimo per un posto sul podio Loriano Landi, terzo all’arrivo. “E’ stata veramente dura – spiega – sono abituato a corse più breve e più veloci come quelle del Corri nella Maremma. Alla partenza mi sono trovato lì davanti con tutti, ho provato a tenere in questi saliscendi ed è andata bene così”.

Tra le donne torna al successo dopo una lunga assenza Emanuela Grewing. “Non è una stagione fortunata – afferma – Sono venuta con l’intento di fare qualche chilometro in compagnia. Ne avevo 12 nelle gambe e sono arrivata a 21, quindi sono felice”.

A dare il via alla garail sindaco Luca Grisanti. “Grazie all’impegno del vicesindaco e degli organizzatori – dice il primo cittadino – i partecipanti sono cresciuti e questo significa che la strada quella giusta: ci aspettiamo un ulteriore incremento nei prossimi anni: attraverso lo sport si può promuovere il nostro territorio”.

L’idea della gara è venuta al vicesindaco Daniele Bambagioni. “Sono un podista, mi piace correre – rivela – questa seconda edizione ha già avuto un risultato migliore. Noi vogliamo farci conoscere in tutto il territorio e anche oltre. Ringrazio la Uisp e le associazioni che hanno collaborato. L’obiettivo? Un giorno arrivare a 500 iscritti”.

Soddisfazione per l’Asd Nuova Arcille, che ha curato l’organizzazione con una ricca premiazione finale e un ottimo pranzo alla sagra offerto a tutti i partecipanti. “La gara sta crescendo e ne siamo felici – afferma il presidente Elismo Pesucci – il percorso è bellissimo, parte a 300 metri di altezza, scende e risale. E’ una suggestiva passeggiata in questo territorio”. “Noi ci siamo – aggiunge – piano piano cerchiamo di crescere, questa corsa ha  tutte le caratteristiche per avere maggiore spazio. Lo sport è fondamentale per la promozione e per l’aggregazione, è fondamentale per tutta la comunità”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW