Connect with us

Calcio

Salusti: “Punto alla promozione con l’Alta Maremma”

Published

on

Filippo Salusti è stato sicuramente uno degli acquisti di maggior spicco del mercato dell’Alta Maremma. Con il talentuoso ex Caldana proviamo ad analizzare la stagione che attende i gialloneri, gettando però anche uno sguardo al passato.

Salusti, lei è stato il pezzo pregiato della campagna acquisti dell’Alta Maremma. Come è nato il contatto con i gialloneri?

Sono stato il primo ad essere cercato, appena finita la stagione; ho avuto tante offerte, ma ho fatto questa scelta perché mi sembrava la più giusta sotto tutti i punti di vista”.

Quanto ha pesato la presenza del tecnico Ruggeri, che già ha avuto all’inizio dell’esperienza con il Caldana?

Molto. Mi sono trovato subito bene con il mister lo scorso anno e quando mi ha chiesto di seguirlo ho accettato subito”.

Da pochi giorni sono usciti i gironi del campionato di Seconda Categoria, con l’Alta Maremma che è stata collocata nel grossetano-livornese con molte altre squadre della nostra provincia. Come giudica questo girone e quali sono le avversarie più ostiche?

Secondo me non conta il girone dove una squadra è stata inserita. L’ importante è avere le idee chiare e raggiungere l’ obiettivo che dichiara la società. Sinceramente, non conosco bene il girone, quindi non posso giudicare le altre squadre”.

Cosa si aspetta, quindi, da questa stagione a livello di squadra e personale?

Spero di vincere il campionato o, male che vada, essere comunque promossi! A livello personale spero di fare una bella stagione e di andare in doppia cifra come mi è successo l’ anno scorso”.

Dopo l’esperienza nel settore giovanile del Grosseto, ha vissuto quattro stagioni di alto livello, arrivando alle soglie del professionismo per poi tornare vicino a casa. Ci descriva un po’ quegli anni e quello che le hanno lasciato a livello di esperienza..

Ho avuto la fortuna di fare categorie importanti come la serie D e l’ Eccellenza. Sicuramente la Primavera a Grosseto mi è servita tantissimo per crescere; a Borgomanero devo ringraziare il mister Giampiero Erbetta che mi ha completato e migliorato. Comunque, penso che ogni stagione mi abbia lasciato qualcosa dentro..”.

L’anno scorso a Caldana lei è stato il miglior marcatore, con la salvezza che è giunta nello spareggio derby con il Follonica. Secondo lei potevate fare qualcosa in più? Se si, cosa è che poteva essere migliorato?

Certo che potevamo fare di più, è stato un anno difficile, forse il più difficile da quando gioco. Ma, per fortuna, nonostante i problemi siamo rimasti tutti uniti fino alla fine e abbiamo centrato la salvezza! Si, sono stato il miglior marcatore, ma è stato soprattutto merito dei miei compagni di squadra”.

Campo libero per un suo pensiero personale..

Colgo l’occasione per ringraziare alcune persone, In particolare Antonio Bongiorni che mi ha dato tanto al Margine Coperta e Marco Saviozzi che mi ha aiutato tanto in passato. Un ringraziamento va anche alla mia famiglia che è sempre stata presenti sotto tutti i punti di vista”.

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Calcio

Marina, prosegue la campagna acquisti. Due nuovi attaccanti in attesa della ciliegina sulla torta

Published

on

Marina di Grosseto – Va avanti la campagna acquisti dell’Us Marina. La società ha infatti confermato il portiere Bianchi, quindi Danti e Pecorai oltre a promuovere in prima squadra gli juniores Ibra, Dabo, e Kante.
Trovato anche l’accordo con due attaccanti: Giacomo De Luca e Leonardi Campisi.

<<Siamo alla ricerca di un paio di centrocampisti e attendiamo la risposta di un giocatore che ci faccia fare il salto di qualità>>.
Così ha commentato ai nostri microfoni il ds Di Cesaro.

Continue Reading

Calcio

Follonica Gavorrano, venerdì sette agosto si comincia a sudare

Published

on

Follonica – Inizierà venerdì sette agosto la stagione per il Follonica Gavorrano. La partenza è quindi fissata per le ore 17 presso il centro sportivo “Aldo Nicoletti” in Via Sanzio a Follonica, centro che ricordiamo ospiterà i giocatori per tutta la prima parte della preparazione atletica.
La squadra di Favarin comincia a scaldare i motori in vista di una stagione non certamente facile, dove è chiamata a riscattare l’ultima campionato di Serie D che non è stato all’altezza delle aspettative.
Continue Reading

Calcio

Sagre si o sagra no? I valori delle squadre cambieranno

Published

on

Grosseto – Sagre si, sagre no. Questo è stato uno dei tormentoni di questa estate 2020. Alla fine c’è qualche amministrazione comunale che ha dato il lascia passare, chi invece ha detto di no e chi infine è stato in grado di supportare soluzione più intelligenti, perchè magari qualche soldino in cassa c’era.

Proprio quest’ultimo caso è quello che è accaduto ad Orbetello con l’amministrazione comunale, che per stare maggiormente vicino alle attività di ristorazione ha trovato un giusto punto di incontro.
Niente sagre, ma un contributo che è stato ben accetto da tutte le associazioni sportive. Molto bene quindi il sindaco di Orbetello, Casamenti, che con tutta la sua giunta è riuscito a trovare la giusta quadra.

Poi c’è chi invece ha dato l’ok ed è il caso di Magliano in Toscana. A Sant’Andrea e Montiano quindi ci sarà la possibilità per lo svolgimento della manifestazione culinaria, mentre con la Maglianese (per impossibilità dello svolgimento per il rispetto delle misure di sicurezza all’interno del paese) arriverà un contributo.

C’è inoltre che ha detto di no. Questo è il caso di Campagnatico o Follonica dove non sarà possibile svolgere qualsiasi tipo di sagra per decisione prese rispettivamente dalla giunta comunale e dal commissario.

Ci sono infine paesi come Alberese o Sorano (tanto per citarne alcuni) dove l’evento si svolgerà con le dovute precauzioni e con il rispetto delle regole.
Essere favorevoli o contrati? Bella domanda a cui sarà difficile trovare una risposta, anche se una cosa è ben chiara: si andrà a formare una disparità di disponibilità tra le società che potrebbe portare ad alterare gli equilibri.

Ai posteri l’ardua sentenza.

Continue Reading

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi