Baseball: doppietta per i pirati castiglionesi

Doppio successo interno per il Jolly Roger che supera 4-2 e 5-4 il Foggia al Simone Piani-Casa Mora. I pirati di Paolo Rullo consolidano così il proprio secondo posto alle spalle dell’Enegan e si confermano squadra più che competitiva.

Da sottolineare che quello contro i pugliesi è il nono successo consecutivo per i castiglionesi e questo non può che riempire di orgoglio tutti gli sportivi maremmani che gongolano per i risultati delle due squadre della provincia di Grosseto in serie A.

I pirati conducono agevolmente i giochi in garauno e soltanto al sesto inning vengono percorsi da un brivido quando i foggiani fanno paura accorciando 3-2. Niente paura, perché ci pensa un singolo di Mejia a far sì che Falini completi il giro delle basi realizzando il quarto punto castiglionese che vale il successo.

In garadue Munoz è meno stratosferico rispetto alle ultime uscite in cui aveva realizzato due no-hit consecutive e concede otto valide (lasciando comunque 11 uomini al piatto, che non è poco) agli avversari.

A passare in vantaggio è il Jolly Roger che al termine del terzo inning è avanti 2-0, ma il Foggia tra quarta e settima ripresa ribalta il punteggio fino a portarsi in vantaggio per 4-2. Il team castiglionese non ci sta, non vuole perdere ed al nono inning con il Foggia che schiera Colon al posto del partente Parra sul mound tenta il tutto per tutto.

Alejo è out, Simone Fiorentini batte valido, Ciani va nel box per Vitillo ma viene eliminato, Alessandro Fiorentini riceve la base e Ferretti viene colpito. Con le basi cariche Daddo Aprili riceve la base ed entra il punto forzato (4-3, Foggia ancora sopra nel punteggio); sul monte foggiano sale l’esperto Lucena ma Montanelli lo castiga con un bel doppio che consente sia a Ferretti che ad Alessandro Fiorentini di giungere salvi a casa.

È il 5-4 in favore del Jolly Roger che può esultare per una bella e meritata doppietta ottenuta contro un Foggia che si conferma avversario tutt’altro che semplice da affrontare.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW