Chi c’è dietro la cordata pugliese che vuol comprare il Grosseto?

Nella foto Lamberto Magrini

GROSSETO. Ancora tutto top secret, ma c’è al momento una certezza: una cordata di imprenditori pugliesi è seriamente interessata al Grosseto.

Ad aprire la strada al gruppo c’è l’ex tecnico di Grosseto e Gavorrano Lamberto Magrini, che sarebbe disposto a far conoscere all’amministrazione locale chi sono i soggetti. Nessun nome quindi è ancora trapelato, anche se pare che sia la stessa cordata che ha cercato di entrare nel Gubbio proprio circa una decina di giorni fa senza riuscirci.
Le motivazioni? Avere una quota della società, ma decidere direttore sportivo e tecnico. Una proposta ritenuta inaccettabile dall’attuale presidente Fioriti, che nonostante le evidenti difficoltà ha declinato l’offerta.

Lamberto Magrini, potrebbe essere sinonimo di garanzia per la piazza, ma i punti interrogativi sono ancora tanti, almeno fino a quando non si sveleranno i nomi che ci sono dietro questa cordata.

2 Comments
  1. sologrosseto 6 anni ago
    Reply

    Insomma,sono andati a Gubbio, società in difficoltà, e nonostante tutto, a quel che ho capito, volevano una percentuale e decidere. Il presidente nonostante le difficoltà, non ha accettato. Perplessità a iosa, mi sembrerebbe! Ricordo di tale Coccimiglio, ex presidente del Foggia, mi sembrava pugliese…

    • marco 6 anni ago
      Reply

      Si Coccimiglio, ex presidente del Foggia, montevarchino d’adozione e arrestato per bancarotta fraudolenta: nei giorni scorsi è stato accostato al Pisa. Con lui e Magrini si prepara il ritorno all’Argentario oppure delle trasferte a Ribolla, Alberese, Fonteblanda…..Ma non iscriverla e ripartire dalla serie D con Mansi ci fa proprio schifo, eh?

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
post-image
Calcio Prima Categoria

I risultati della 14° giornata del girone F di Prima Categoria: Albinia incontenibile, il Pienza vince lo scontro diretto tra le inseguitrici. Bene Amiata e Aurora Pitigliano, pari al Maracanà

ALBINIA – CALDANA 4 – 0   ALBINIA: Bigoni, Bartalucci, Rosati, Sgherri, Tamalio, Agnelli, A. Amorfini, Salvestroni, Anichini, Angelini, Scozzafava. A disposizione: Leye, Amorevoli, N. Amorfini, Bigliazzi, Harea, Lava,...
Gs

GRATIS
VIEW