Calcio Uisp, in Serie “A”, altra vittoria del Flamengo Futsal

Montemerano Uisp

SERIE A GROSSETO

Il Flamengo Futsal aggiunge un’altra vittoria al suo straordinario primo campionato in serie A e conquista così il primo posto nella stagione regolare. Il 13 a 4 contro il Barbagianni Casinò Cafè arriva con un secondo tempo magistrale, con Montagnani, Bender e Margiacchi in grande evidenza. Per il team di Niccolaini l’obiettivo ora è quello di cercare di evitare i playoff, ma il Crystal non molla e con il successo sull’Fc Mambo tiene ancora aperta la forbice per la disputa della postseason. Risorge l’Fc Labriola 1931 dopo un periodo in chiaroscuro, con Ricci a comandare l’attacco nel 13 a 8 contro il Muppet (Pennacchini 4), anche se l’Atletico Barbiere rimane al terzo posto con la vittoria a tavolino sullo Scarabeo Cs. I gialloneri vanno ko anche nel recupero contro l’Aston Villa DentalCoop nonostante la doppietta di Buglieri: decisivi i centri di Verde, Tenerini e De Rosa Palmini.

 

SERIE B GROSSETO 

Festeggiamenti rimandati in casa Istia Campini: Galloni e compagni inciampano 6 a 8 contro la rediviva Ottica Guerreschi (con Andreini e Potenzi in evidenza con una tripletta ciascuno) e mancano il colpo del ko sull’Fc Bascalia, ferma per riposo. Somma e Bardi mettono le ali al Rispe Crew che chiude il discorso salvezza con l’8 a 2 sul Gori Ecofficina, che poi impatta 5 a 5 nel recupero contro il Tpt Pavimenti, con Siclari e Patrizi che si oppongono al poker di Canuzzi. C’è sempre un super Pacenti a trascinare il Montalcino nei momenti migliori del 9 a 5 sul Vets Futsal, mentre l’Industry Crew allunga la striscia positiva con i tre punti contro le Dolci Innovazioni e supera il Rollo Rollo, che rinvia la propria gara con il Tpt Pavimenti.

 

SERIE C GROSSETO 

Girone A

 

Manca ormai solo la matematica al Bar Il Porto Talamone per mettere le mani sul primo posto del girone A di serie C: il team di Marelli guadagna tre punti a tavolino contro i ritirati Sbocciatori e compie il penultimo passo verso la serie B: il Vallerotana deve recuperare diverse gare ma è staccato, il Bar La Vecchia Pesa compie il suo dovere con il torrenziale 15 a 3 sul Mugen Fc firmato da Birelli e Vichi, ma ormai il titolo sembra aver preso la strada della Baia. In chiave playoff guadagnano posizioni e rispetto Joga Bonito e Endurance Team: Pallucca e Ragnini producono lo strappo decisivo nel 9 a 3 sull’Angolo Pratiche, mentre il team di Meattini ottiene altri tre punti con lo Scansano. Infine, vittoria anche per gli Spartan, vista la mancata presentazione dell’Istia Longobarda.

 

Girone B

L’Etrusca Vetulonia, già comunque campione, conosce la parola sconfitta nel girone B di serie C: il team di Testini cade 4 a 8 contro i brillanti Fc Millenials, guidati da un Balestracci in stato di grazia (cinquina per lui). La squadra di Ghizzani rimane in corsa per la piazza d’onore, detenuta al momento dallo Sweet Drink Caldana, che ottiene tre punti a tavolino contro l’Fc Approdo. Girandola di gol in Riccapizza Cassarello-Ristorante Pizzeria Il Melograno (Benocci 6), con la squadra follonichese che si impone 11 a 10 grazie ai gol di Nerelli, Garzonotti e Lucattini, mentre i Good Vibes sono tornati a macinare gioco e punti come dimostrato dal 7 a 4 sulle Agenzie per Viaggiare griffato Longo e Parri. Turno positivo per il Bivio Ravi, capace di avere la meglio 10 a 7 contro i Grifoni di Di Meo contando sul quartetto Mazzella-Bonanata-Muzzetto-Giusto, mentre i Wild Boars proseguono nel proprio periodo positivo ottenendo un clean sheet (7-0) contro La Scafarda: ancora un tris per Dalla Montà.

 

CAMPIONATO FOLLONICA

Continua l’alternanza in vetta al torneo di Follonica, che rende sempre interessante e incerta questa manifestazione. Il Cave di Campiglia riprende la leadership e lo fa nel segno del suo trio di riferimento, ovvero Salvadori-Bongini-Gori che vanno in gol a ripetizione nel 14 a 7 contro il Gallery Pub e approfittano dello stop dell’Immobiliare Serena contro il Galloway di Uliano: 5 a 6 il risultato per l’outsider che guadagna fiducia e consapevolezza in ottica playoff. Così come la Pizzeria Ballerini, che infligge un pesante 9 a 1 al Piccolo Caffè, con le triplette di Rotelli e Toninelli a mettere le ali alla squadra di Nanni. Spadaro e Totti permettono invece al Riccapizza Cassarello di sorprendere 10 a 5 l’Lg Tende Da Sole, mentre il Bar Zio e Zia vince a tavolino contro il Pepe Nero Pizzeria.

 

CAMPIONATO MANCIANO/POLVEROSA/CAPALBIO

Chiusura delle stagioni regolari dei due campionati della zona sud della provincia di Grosseto. Da settimana prossima al via i playoff, un mese circa di attività che si preannuncia incerta e di alto livello. Si delinea così la graduatoria finale, con la Robur Gladio prima, i Delfini secondi, che chiudono con un torrenziale 14 a 6 sul Masterchef Utd firmato da Conti e Casamonti, Edilcasa al terzo posto e Bar Le Burle al quarto, grazie al 9 a 5 nello scontro diretto contro il Circolo Giardino determinato dalla prova da sballo di Sartore, a segno ben sette volte. Francavilla e compagni parteciperanno così ai playoff di serie B, così come Masterchef Utd e Gingillacchero, con quest’ultima superata al sesto posto proprio nello scontro diretto: 8 a 7 per Mincuzzi e compagni, nonostante le buone prestazioni di Nutarelli e Busonero.

 

CAMPIONATO ORBETELLO/POZZARELLO

 

Anche a Orbetello/Pozzarello fine della stagione regolare, con l’ultima giornata che non ha regalato grosse sorprese. Gli Amici di Marley risolvono 10 a 9 a proprio favore il derby contro il Cs La Rosa e chiudono al primo posto, con i Supereroi secondi e proprio i “cugini” santostefanesi terzi. Vagnoni, Sordini, Siddi e Alocci, protagonisti per tutta la stagione, non falliscono nella gara chiave del raggruppamento. L’ultima partecipante ai playoff di serie A sarà la Bottega del Pane, nonostante il ko per 3 a 7 contro l’Ugo’s Pub Team di Davide Sabatini: i portercolesi appaiano i rivali in classifica, ma sono condannati alla serie B dalla peggior situazione disciplinare. Al sesto posto chiudono gli Spaccatazzine, nonostante il brillante 9 a 4 sull’Afc Birrareal in cui Gianluca Sabatini mette in mostra tutte le sue doti da bomber. 

 

CAMPIONATO CALCIO A 7 GROSSETO

 

Il Nomadelfia è la prima finalista del campionato di calcio a 7 Uisp: la regina della stagione regolare piega 5 a 2 un comunque ottimo Ps Car Center, che, nonostante il ko, avrà certamente modo di rifarsi nell’imminente partecipazione al torneo regionale. Samuele Neri è l’arma in più dei suoi e trascina il Nomadelfia all’ultimo atto della stagione dove troverà la vincente tra Sesto Senso Crossfit Gr e Il Braciere.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news