Basket serie C, la Sanitaria Ortopedica di scena a Piombino per blindare il secondo posto

La Gea Basket Femminile

Grosseto. Terzo turno della fase ad orologio per la Sanitaria Ortopedica Grosseto che affronta lunedì alle 18,15 il fanalino di coda Piombino in una partita fondamentale per la conquista per il secondo posto, che consentirà di disputare in casa l’eventuale terza partita di semifinale.

Le ragazze biancorosse, guidate in panchina da Luca Faragli, cercheranno di dimenticare la brutta serataccia contro la Pielle Livorno, che ha portato ad una storica sconfitta di 45 punti. Nello spogliatoio della Gea c’è la consapevolezza che vincendo contro la Pallacanestro Piombino si può  cominciare a pensare i playoff e utilizzare il match del prossimo 24 aprile come ultimo test prima della volata finale per la serie B. L’auspicio è di vedere una grande prestazione di sacrificio per portare a casa un successo importante per la classifica ma anche per il morale.

Faragli, che costituisce il convalescente David Furi, non avrà purtroppo a disposizione tre pedine importanti della squadra come Chiara Cazzuola, Francesca Benedetti e Sara Tamberi. Rispetto alla trasferta di Livorno rientrano Marta Nalesso e Caterina Mancioppi, che potranno dare una mano importante alle compagne. Pronte a contribuire alle fortune della Sanitaria Ortopedica anche le gemelle Balestrazzi e Angela Sposato, arrivate a fine mercato in prestito dal Costone Siena, che si sono ben integrate nel gruppo ed hanno assimilato lo spirito delle maremmane.

Le convocate: Giulia Camarri, Marta Nalesso, Elena Furi, Bianca Bellocchio, Caterina Mancioppi, Beatrice Balestrazzi, Costanza Balestrazzi, Angela Sposato

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW