Connect with us

Calcio

Us Albinia – Luciano Tommasi esperto condottiero con grande personalità e carisma

Published

on

Sentire mister Luciano Tommasi intervistato a Rai Sport recentemente su precisa domanda rispondere in umiltà e competenza che per  un allenatore avere una squadra di giocatori di qualità è molto più facile raggiungere obiettivi importanti come quello dell’Us Albinia in questo campionato, ho riconosciuto l’esperto professionista con vecchi ricordi degli anni 90. Guidare la classifica di Prima Categoria con 66 punti (21 vittorie, 3 pareggi e 0 sconfitte) con18 punti di vantaggio sulla seconda (Pienza con 48 punti) a sei partite dal termine del campionato non è cosa da poco per tutto l’entourage e lo staff del presidente Cristiano Vettori e del suo vice Marco Generosi. La caparbietà e l’esperienza del ds Luca Vaselli hanno contribuito, anche su indicazioni tecniche dell’esperto allenatore, a formare una squadra da primato. E, come sostiene giustamente mister Tommasi, una squadra vincente è sempre formata non solo da chi fa gal (Angelini 24 reti e Anichini 12), ma anche da una cerniera di centrocampo di qualità ed un reparto difensivo di spessore e di esperienza guidato dal veterano Sgherri (40 anni) e Agnelli (30) con un Niccolò Rosati, vecchia conoscenza ed ex Roselle. La coppia vincente Luciano Tommasi e Luca Vaselli vanta un palmares di quattro campionati vinti con grande competenza e professionalità. Il legame di mister Tommasi con l’Us Albinia è di vecchia data, quando ancora era presidente suo fratello Giorgio Tommasi e poi con Carlo Vaselli, padre dell’attuale ds Luca. La correttezza in campo dell’Us Albinia ne è la dimostrazione di una sola ingenua espulsione a riprova della coesione e la serenità della squadra che del resto è stata per metà campionato privata delle prestazioni di Salvestroni (ex Grosseto), causa infortunio, un giocatore dalle qualità di altre categorie. 54 goal realizzati, solo 16 subiti con +18 in media inglese a 6 gare dal termine di campionato è un palmares da grande squadra che l’Us Albinia, nel suo complesso, ha saputo conquistarsi sul campo nella speranza che si possa portare a termine questo sogno, Coronavirus permettendo. Secondo mister Tommasi sarebbe giusto ed opportuno per portare a termine la stagione, dopo la sosta, allungare di un mese o due, anche giocando 2 partite a settimana, anche per la correttezza e regolarità del campionato. A margine da annotare un particolare aneddoto circa un contatto di circa venti anni fa tra mister Tommasi ed il compianto Nedo Ficulle, all’epoca indimenticato presidente della Polisportiva Alberese. Mister Tommasi venne contattato da Nedo Ficulle per allenare l’Alberese in Prima Categoria. Da sottolineare la correttezza di questo allenatore, molto dispiaciuto per non poter accettare l’incarico, al quale ci teneva moltissimo, e di dover rinunciare per essere impossibilitato a guidare lo stage di preparazione pre campionato per motivi di lavoro che non gli avrebbero permesso di farlo con professionalità e completezza. La rinuncia, pur se con dispiacere, fu molto apprezzata dal presidente Ficulle prendendo atto della indiscussa serietà del personaggio Tommasi.

Giornalista pubblicista dal 1995. Segue il calcio dilettantistico maremmano dal 1986, già addetto stampa della ex Polisportiva Alberese. Ha collaborato con Il Tirreno, La Nazione, Il Corriere di Maremma, Radio Grifo, Teletirreno, Telemaremma e Tv9.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 

“”>




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x