Connect with us

Calcio

Giudice sportivo: una sola giornata a Quintavalla (Savona)

Published

on

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. All'inizio si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro, poi anche di Serie D e di Eccellenza. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport. Conduce la trasmissione web Il lunedì del Grifone ed è il commentatore delle partite dell'Us Grosseto su Gs Tv.

Advertisement
8 Comments

8 Comments

  1. Carter

    13 Nov 2014 at 12:56

    ma sì, tanto ha chiesto scusa, chissenefrega se un poro cristiano dovrà stare fermo un anno……continuiamo a fare i signori e i buonisti a Grosseto, continuiamo a farci prendere per il sellino ……la dobbiamo finire col subire e basta; in proposito vorrei segnalare un altro fatto che passa sempre in cavalleria: su sportube ogni volta che giochiamo fuoricasa troviamo telecronisti partigiani che ci inondano di mexda e fanno i tifosi spudorati della squadra di casa (a Pisa s’è raggiunto il top)….a Grosseto mandano i telecronisti professionisti che fanno gli imparziali ma che se proprio si sbilanciano, vanno quasi sempre a favore degli ospiti (con il savona per 1 ora rimarcava il gol in fuorigioco di Lugo mentre Masia con la gamba spezzata era un normale contatto falloso…) Svegliamoci un pochino che sarebbe anche l’ora!!!!

  2. Doc55

    13 Nov 2014 at 20:01

    Un Giudice Sportivo incompetente e superficiale, un calciatore killer ed un povero ragazzo: triangolazione perfetta per continuare a non credere nella giustizia sportiva che scende cosí a livelli infimi è solo da dimenticare. Colgo l’occasione per ringraziare ancora la straordinaria sensibilitá di un ex calciatore, tale Di Napoli, per il comportamento tenuto a Grosseto.

  3. grifo1912

    14 Nov 2014 at 06:01

    Qualcuno ricorda quante giornate furono date a quel Vanigli che fece lo stesso fallo e lo stesso identico danno a Totti nel febbraio 2006?

  4. piede

    14 Nov 2014 at 06:16

    Era Pratali e prese 2 giornate.

  5. Doc55

    14 Nov 2014 at 07:55

    Purtroppo é evidente, e naturalmente intuibile, che l’esito di un fallo (qui assai brutto) non guida la mano del Giudice, ma posta l’assoluta inconsistenza del provvedimento disciplinare dell’arbitro, errato tecnicamente, alla luce della prova televisiva qui c’erano minimo due giornate. Ringrazio ancora Quintavalla ed il signor Di Napoli, uomini di straordinaria sensibilitá.

    • Yuri Galgani

      14 Nov 2014 at 08:57

      Carissimo Doc,
      come ho spiegato nell’articolo, il giudice sportivo può utilizzare le immagini televisive solo se l’arbitro non ha sanzionato e refertato una determinata infrazione. Nel caso di Quintavalla, invece, il direttore di gara ha ritenuto sufficiente il giallo e con quello…Buonanotte ai suonatori! 🙁

  6. grifo1912

    14 Nov 2014 at 12:55

    Comunque il giorno che riusciro a vedere a Grosseto un arbitro bravo e soprattutto il guardalinee sotto la tribuna quasi normale, forse mi daro al tamburello.
    Ce ne fosse stato uno! I peggiori poi sono stati quelli di alto livello. Vi ricordate in casa con il Livorno chi venne e come arbitrò?

Leave a Reply

Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi