Terza categoria, il punto dopo la terza giornata

Scarlino e Orbetello Scalo avanti di misura. La terza giornata del campionato di Terza categoria vede la prima mini fuga a due. Il Montemerano infatti, in versione autolesionista, si fa rimontare dal Braccagni e perde contatto con le due squadre. Nei piani alti della classifica è bagarre, con lo Sticciano che vola, mentre a fondo classifica il Roccastrada ottiene i primi tre punti della stagione. Lo Scarlino, con la vittoria all’ultimo tuffo con l’Aldobrandesca, dà un chiaro segnale a tutto il campionato. La scorsa stagione sembra adesso alle spalle, e mister Comparini sembra aver plasmato un organico importante che può togliersi grosse soddisfazioni. Terza vittoria consecutiva anche per il sorprendente Orbetello Scalo di Massimiliano Ercole: i lagunari schienando anche il Campagnatico si aggregano allo Scarlino nella prima mini fuga dell’anno. Rallenta quindi il Montemerano che, avanti per 4-1 e con due uomini in più, si è fatto rimontare dal Braccagni in un incredibile 4-4 finale con Belardi autore di tre reti. Vince e convince lo Sticciano che sale a 7 punti liquidando il Casottomarina senza troppi sforzi, mentre in zona playoff si è già creato un ingorgo. Grande prova per il Civitella che si è tolta il lusso si vincere sul campo del Punta Ala per 3-2 grazie al micidiale destro di Cipriani nel finale, ed alla doppietta di Pepi, bomber sempreverde. Massa Valpiana ottiene una vittoria fondamentale sul campo della Nuova Grosseto: il team di Coralli di questo passo perderà troppi punti per strada se il tecnico non troverà la giusta chimica tra i giocatori. Primi tre punti per il Castiglione ed il Roccastrada: la formazione di Loffredo vince di misura sulla Massetana dopo due sconfitte consecutive, così come il team di Iannuzzi che riparte da -7 dopo la penalizzazione e le prime due opache prestazioni.

1 Comment
  1. Spettatore 5 anni ago
    Reply

    Sticciano senza troppi sforzi….ci credo! Giocavano in 12, 3 goal in fuorigioco e un pessimo esempio di un ormai “uomo” che prende per il collo un giocatore del Casotto di 16 anni..

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW