Connect with us

Terza Categoria

Nuova Grosseto-Massa Valpiana, il brutto del calcio!

Published

on

Advertisement
44 Comments

44 Comments

  1. Senza parole... Fate schifo, vergogna!

    13 Ott 2014 at 12:54

    è una vergogna una cosa del genere! questa gente deve smettere di giocare e guardare meno televisione.. si gioca in terza categoria, nel più basso fondo del calcio.. dovrebbe essere un divertimento, una passione, uno stare insieme a dei compagni a divertirsi, non un ring o un luogo di sfogo!! vergognatevi, siete davvero ridicoli e rovinate uno sport bellissimo che non siete degni nemmeno di giocarci a questo sport chiamato calcio. voi non sapete nemmeno cosa significa giocare a calcio e cosa significa questa parola!! VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA, FATE SCHIFO, FATE RIBREZZO!!! non importa come siano andate le cose, chi ha ragione o chi no, ma non si arriva mai a dei comportamenti del genere. un grosso in bocca al lupo a quei due ragazzi colpiti( uno involontariamente spero!!) e l’altro non involontario credo di aver capito. chi deve pagare, ora dovrà pagare e spero che l’arbitro abbia visto il tutto per radiare questa gente dal calcio!! un’ultima cosa.. VE LO RIPETO… FATE SCHIFO, VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA!!

    • Marco

      13 Ott 2014 at 13:42

      Capisco l’indignazione ma non facciamo di tutta l’erba un fascio,chi era presente nel rettangolo di gioco (io lo ero!) ha visto come sono andate le cose: dalle aggressioni verbali dei calciatori della Nuova, siamo passati ai fatti visti i numerosi falli subiti e mi preme sottolineare che i giocatori del MassaValpiana non hanno mai reagito ne tantomeno replicato ai falli subiti, l’aggressione subita dal calciatore del MassaValpiana alla fine della partita era stata preceduta un minuto prima da un altro tentativo di aggressione nel mezzo al campo al fischio finale; l’aggressione,poi, è da imputare ad un solo soggetto (che ne subirà le conseguenze) non certo dai dirigenti, persone gentilissime a cui rivolgo nuovamente un grazie per l’aiuto prestatoci in ambedue i casi; per quanto riguarda quello che viene scritto di parapiglia tra dirigenti forse chi lo ha scritto non era presente: è volato solo qualche insulto come se ne sentono spesso a fine partita se un qualcosa di più c’è stato sugli spalti o al di fuori del rettangolo di giuoco tra gli spettatori non credo che dirigenti e calciatori ne possano rispondere.
      Questo per correttezza nei confronti delle persone che ieri si sono comportate civilmente che sono numerose! Per quanto riguarda le teste calde e qualcosa di più spero le società e la federazione prendano provvedimenti.

  2. nuova

    13 Ott 2014 at 13:45

    Ma che cazzo dici se non sai cm sn andate le cose.il primo ragazzo e andato all’ospedale x uno scontro fortuito tra compagni..il seccondo dp aver offeso con frasi razziali del tipo negro di merda zingaro hai ebola torna in Marrocco.sn state solo spinte poi scampolino e caduto in terra tt qui…vergogna a te che condanni senza sapere

  3. sturm und drung

    13 Ott 2014 at 14:02

    non sono un giudice, non ero presente all'”evento” ma quanto riportato e’ eloquente dell’eccessiva esasperazione che purtroppo si vede SEMPRE nel calcio. La cosa vergognosa e’ che si tratta di terza categoria……… ove i giocatori lavorano tutti (chi opoeraio,chi artigiano, chi contadino ecc ecc) e siamo ben lontani dal calcio dei milioni…….
    in ogni caso, non vedo l’ora di consultare il comunicato figc di mercoledi’ x vedere se una volta x tutte in italia si applicano le leggi oppure ancora una volta dimostreremo di essere una nazionucola…………….
    nei campetti dilettantistici c’e’ troppa foga, l’ho detto e ribadito piu’ volte, quindi a mio avviso bisogna intervenire con pene severe ed esemplari altrimenti e’ inutile fare proclami, spendere paroloni, educare i giovani alla correttezza e lealta’ sportiva quando i “grandi” si comportano da bimbetti immaturi…………..

    • nebbia

      13 Ott 2014 at 18:37

      sono completamente daccordo con te sui comportamenti in campo ma hai dimenticato l’incompetenza quasi continua degli arbitri,mi spiego meglio,ieri ho visto roselle vs montalcino e il giudice di gara ha permesso alla squadra ospite di picchiare x 90 minuti praticamente senza provvedimenti, salvo 2 gialli di cui uno per proteste.I
      n un’azione fallosa di un giocatore del roselle è nato un capannello ed i giocatori del montalcino hanno offeso pesantemente il guardalinee che era entrato in campo, credo per calmare gli animi,l’arbitro ha fatto finta nè di vedere nè di sentire eppure era ad un metro ed il guardalinee è stato praticamente spinto fuori da 3 giocatori che lo insultavano gridando.
      Per onor del vero i giocatori del roselle non sono angioletti ma ieri ne hanno prese tante e date poche,falli di gioco naturalmente.

      • sturm und drung

        13 Ott 2014 at 19:11

        grazie nebbia x la tua delucidazione.
        Chiaro esempio di quanto ho affermato e dove anche la classe arbitrale, come ho omesso di dire, ha le sue colpe……eccome!!!!!!!!
        a parziale scusante c’e’ da dire che l’arbitro da solo ha un compito arduo; pero’ se davvero come dici non si vedono, e sentono, le cose piu’ esplicite allora vuol dire che oltre alla foga sui campi minori c’e’ molta malafede………….
        quando si gioca succede di fare qualche fallo piu’ plateale, dire qualche parola di troppo, assumere atteggiamenti al di fuori delle righe, pero’ il tutto deve ridimensionarsi e finire li.
        E comunque anche x quegli arbitri incompetenti dovrebbero esserci le dovute sanzioni……….

  4. mha

    13 Ott 2014 at 15:49

    Ora che quelli del Valpiana siano stati angioletti ci credo poco noi ci abbiamo giocato contro e non sembra proprio cosi..di ieri non so cm sono andate le cose io alla nuova ho tanti amici e mi anno raccontato tt altro un Po di spintoni ma niente di piu..

  5. Simone

    13 Ott 2014 at 16:02

    Io alla partita c’ero e la nuova invece di giocare a calcio ha pensato solo a picchiare e dare gomitate.uno schifo!!!!vergognatevi!!!

    • Bla bla bla

      13 Ott 2014 at 17:44

      Quanto parli Simone ?

  6. Anonimo

    13 Ott 2014 at 16:40

    Chi c era ha visto!nuova siete dei delinquenti…e lo sapete!cmq se ce la fate a fini il campionato allenatevi perché siete veramente scarsi

  7. sode

    13 Ott 2014 at 16:44

    la croce si fa sempre con due legni. ora voglio vedere che succede in federazione.
    si punisce severamente una squadra per un tesseramento e non altrettanto severamente due squadre che hanno dato vita ad uno spettacolo indegno?

  8. Anonimo

    13 Ott 2014 at 17:53

    Si comunque 1-0 e a casa..fenomeni!

    • Spettatore

      13 Ott 2014 at 18:48

      Penso che la Nuova Grosseto, società seria ed impegnata nel settore giovanile non abbia niente a che vedere con la cooperativa che gestisce la squadra di calcio. Forse qualcuno, allenatore compreso, leggendo i nomi sulla distinta pensava di vincere le partite ad occhi chiusi. Ma il calcio è altra cosa e se fossi Salvo farei cambiare nome alla squadra.

  9. Anonimo

    13 Ott 2014 at 18:47

    Caro amico che hai giocato contro massa valpiana ma che cazzo dici???in primo metti l h a anno che sei un analfabeta…e secondo che chiacchieri che il tuo amico ceri e compagni so i peggio macellai del girone..nn hanno scusanti..e complimenti a mister coralli…penso sia l ora che tu smetta caro mister..

  10. Anonimo

    13 Ott 2014 at 19:52

    Ma “Ceri” o “c’eri”????
    Poretto non sei nessuno!!

  11. Marco

    13 Ott 2014 at 20:03

    Ma vi riesce proprio difficile esprimervi in italiano e senza offendere?
    Lo credo che poi la domenica succede quello che succede, se le espressioni sono in proporzione all’educazione credo proprio che non ci sono speranze per il calcio!!!
    E poi un pò di orgoglio, scrivete almeno il nome invece di un nickname o semplicemente anonimo.

  12. Jacopo

    13 Ott 2014 at 20:17

    in federazione faranno finta di niente…..figurati se vanno a toccare una squadra di grosseto

  13. Anonimo

    13 Ott 2014 at 21:18

    Siamo sempre lì…
    Ceri o c’eri capitanone?
    Perdenti

  14. Ma perché?

    13 Ott 2014 at 21:25

    Ma perché hudorovic non commenta? Ma tu guarda…

  15. tifomix

    13 Ott 2014 at 22:42

    Inutile deviare tutto ciò facendo finTa che siano volate solo 2 spinte…io penso che dalla tribuna quel gesto sia stato uno dei più brutti che abbia mai visto..invece d parlare su come vi chiamate ed insultati come ragazzetti cercate di dare un esempio in campo e magari informatevi su come stanno quei due ragazzi…da tifoso imparziale e da vero amante del calcio penso che tutto sia iniziato da parte della squadra di casa con 2 pugni a metà secondo tempo…il tutto è degenerato col brutto gesto del ragazzo espulso poco prima mentre il numero 5 continuava ad inveire con altre persone con schiaffi ed insulti a centrocampo. ..vergogna

  16. Bla bla bla

    13 Ott 2014 at 22:58

    Tranquilli chiacchieroni, ci sarà il secondo round al ritorno visto che qui parlate tanto

  17. Giampaolo Pastorelli

    13 Ott 2014 at 23:22

    C’è poco da parlare e essere scandalizzati, è una vita che gioco a calcio e di partite come domenica ne ho viste a decine. Gli ipocriti si tappino la bocca, chi offende la nuova è il primo a fare casino alla domenica. Bravo il Valpiana che ha vinto, ma il campionato è ancora lungo quindi anche meno che di fenomeni in terza non esistono. Mi spiace per i due in ambulanza spero che stiano bene e che ci siano al ritorno. Forza nuova GR!

  18. che palle

    13 Ott 2014 at 23:25

    Fatela finita co sta partita ha vinto il Valpiana bravi. quelli della nuova picchiano ci sta sn in terza basta la partite e finita che palle!!!!

  19. Piccioni

    14 Ott 2014 at 08:42

    Caro tifomix prima di parlare cerca di informati ,personalmente e a nome della società e della squadra, nella serata di domenica sono stato in ospedale a sincerarmi delle condizioni dei due ragazzi ho chiamato più tardi un dirigente del valpiana e il giorno dopo ancora una volta abbiamo contattato la società per sentire come stavano i due ragazzi…….in riferimento al signor Spettatore faccio presente che la prima squadra è della nuova Grosseto e dietro a questa squadra ci sono persone che sacrificano tempo libero e famiglia quindi prima di offendere l’operato di queste PERSONE cerca di essere al corrente di tutto e soprattutto firmati che di codardi che si nascondo dietro un PC ne abbiamo abbastanza! Colgo anche l’occasione per fare i migliori auguri di pronta guarigione ai due giocatori

  20. neutrale

    14 Ott 2014 at 09:46

    Si ma il cazzotto del dieci della nuova rimane… non fate finta di nulla

  21. Anonimo

    14 Ott 2014 at 09:51

    Secondo me l’allenatore coralli e alcuni giocatori della nuova si devono vergognare dell’accaduto !!! Una vergogna

  22. osservatore

    14 Ott 2014 at 10:32

    Si sono dette molte cose, giuste e sbagliate.. vorrei fare una piccola riflessione. E’ sbagliato offendere o usare parole ( non voglio offendere e non mi riferisco a nessuno!!!), negro M…, zingaro, ebola, offese genitori, fidanzate e parenti, ma non giustifica il fatto che si debba reagire con pugni o reazioni manesche. sapete certe volte nella vita, le parole feriscono più di un cazzotto, l’indifferenza a certa gente infantile che usa linguaggi razzisti o offensivi è peggio, credo che siano persone solo da allontanare e isolare nel 2014( ANCHE COLORO CHE PICCHIANO SONO DA ALLONTANARE), queste persone credono che abbiano un cervello molto infantile e ignorante. Quindi ad entrambe le società dico di fare una bella riflessione e chiedere scusa per l’accaduto per tutte quelle persone che leggono o che erano presenti. Cose del genere nel calcio non dovrebbero mai esistere. il calcio è gioia, divertimento, passione e armonia! Voi che giocate siete anche genitori, date il buono esempio ai vostri figli, dato che in questi momenti di “crisi” ce ne molto bisogno. Spero che le società Massa-valpiana e NuovaGrosseto, chiedano scusa a tutti noi spettatori e amanti di questo calcio, ma non del vostro calcio MALATO!!!

  23. So cazzi amari

    14 Ott 2014 at 10:38

    Da giocatore in campo penso che la rovina della nuova siano 3-4 persone…nn facciamo di tutta l erba un fascio…ma quelle 3-4 persone pagheranno caro, ma caro, per ciò che è accaduto..parole, spinte ,insulti tutto sembra normale anche se nn lo è, ma arrivare a colpire uno alla testa rischiando di storpiarlo mi sembra troppo….tutti hanno visto filmato e capito ciò che è successo; personalmente vorrei ringraziare la parte civile della squadra grossetana che c ha aiutati nel calmare la situazione…inutile scrivere su come è andata Chi dovrà pagare pagherà. ..

  24. cm fate voi"anonimo"

    14 Ott 2014 at 11:07

    Ma che cazzo dici nessuno a picchiato,voi avete offeso con frasi razziste,ce stata qualche botta a palla lontana da ambo le parti chiedere al 10,8, del Valpiana..poi si vedrà cm andrà a finire ci sono delle denuncie..chi avra torto pagherà..c’è gente che campa su queste cose che schifo!!!

  25. Bio bio

    14 Ott 2014 at 12:03

    Sì ma al ritorno però vieni….;)

  26. Alex Aramini

    14 Ott 2014 at 12:31

    Io ero presente alla partita però forse c’è qualcuno “non presente” che mi può spiegare meglio in ordine cronologico il corso degli eventi. Mi sembra di ricordare che il ragazzo del valpiana sia stato colpito dal suo portiere quindi NOI non siamo responsabili, e se la memoria non mi inganna il martire che si è fatto male a fine partita è il solito che ha colpito roby con un pugno in bocca da dietro per poi sincerarsi a fine partita se la sua infame azione avesse ottenuto gli effetti desiderati .vorrei ricordare che il campo della nuova si trova di fianco al cinema PLANET e non nel parco dell’uccellina quindi i tifosi del valpiana possono evitare di portarsi dietro coltelli o altri strumenti di sopravvivenza!!! Detto questo non posso commentare ciò che non ho visto quindi non si dire come ha fatto a cadere il martire del valpiana… Tanti saluti e forza barbanella

  27. Nello

    14 Ott 2014 at 12:57

    Io abbasserei i toni e vorrei anche ricordare alle due società che al vostro interno esistono due settore giovanili ben strutturati, quindi diamo esempio di civiltà e correttezza anche nei modi…..

  28. jose

    14 Ott 2014 at 13:39

    Parlare della nuova come una squadra di picchiatori mi sembra una follia. Penso che abbia un livello tecnico superiore alla media per la categoria. Poi ricordatevi che chi semina vento raccoglie tempesta. Tengo a precisare che l’accaduto è una vergogna per il calcio, ma lo sono anche le frasi razziste. Vedendola da fuori la partita non è stata molto più cattiva di altre, e aggiungo che gli ospiti si siano meritati la vittoria. Però onde evitare di buttare ancora benzina sul fuoco inviterei gli utenti che commentano con frasi del tipo “uno a zero a casa fenomeni ” di astenersi dal commentare visto che non mi sembra il momento opportuno. Mando un augurio di pronta guarigione ai due giocatori ed invito qualche dirigente a farci sapere se stanno meglio. Speriamo che al ritorno non ci siano “regolazioni di conti” ma bensì una bella partita tra DUE ottime squadre.

    • Matte

      14 Ott 2014 at 16:13

      La penso come te jose…

  29. gabriele

    14 Ott 2014 at 14:29

    Dite quello che vi pare,litigate picchiatevi, ma quest’anno lo scalo di mister ERCOLE le fara vedere nere non dico a tutti ma a tanti,
    visto la buona rosa che ha,piena di giovani affiatati tra loro vogliosi di far bene e di vincere
    dopo questo oosso chiudere forza lagunare!

  30. Anonimo

    14 Ott 2014 at 16:01

    Credo che le cose nascono in campo e muoiono li.insulti razzisti compresi..siamo in terza come qualcuno dice..quindi ci si può aspettare di tutto.
    Stiamo focalizzando il problema sul razzismo quando è per primo il giocatore stesso a nn curarsene,in quanto fosse stato a lui caro e quindi inaccettabili certi tipi di parole,avrebbe dovuto farlo presente all arbitro o comunque fermare il gioco ad esempio..forse troppo..ma magari avrebbe avuto più effetto di tutte le cose che sono successe in seguito.
    Nn c entrano le offese,anche quelle razziste,e’un discorso di intelligenza.basta vedere il profilo del capitano della nuova per capire che stiamo facendo discorsi poco seri.
    Quello che è successo e’solamente foga agonistica,troppa,vero,tante offese e troppi interventi duri,ma è il calcio,in più qualcuno magari pensava di fare una scampagnata e cé rimasto pure male..e aumenta il nervosismo e quindi,da giocatore,devi usare il cervello,ed essere più furbo a non cascare in provocazioni o robe simili..ma forse qualcuno della nuova non sa di che parlo,visto le espulsioni e le gomitate dall inizio alla fine..comunque la cosa brutta è,e
    Ripeto:le cose nascono in campo,e in campo muoiono,il fatto di aspettare il momento giusto per vendicarsi.
    Perché quello che nessuno scrive è’ che con premeditazione hanno aggredito un giocatore,rischiando di fagli male sul serio,aspettandolo all entrata degli spogliatoi.
    Questa è la cosa vergognosa..
    Ripeto quello che succede in campo ci può stare..ma finisce li..se si ha cervello.
    È il resto che è da denunciare..questa aggressione organizzata che solo certa gente può pensare di fare..
    Ma visto che non siamo nel far west ma in un stato più o meno civile,chi ha sbagliato pagherà.

  31. basta

    14 Ott 2014 at 16:47

    Ci sarà un ritorno li vi spiegherete meglio..oppure porterete i guantoni..ahahah scherzo ovviamente.

  32. Tomas

    14 Ott 2014 at 17:00

    Questo non e’ calcio vergogna

  33. Fino ridi

    14 Ott 2014 at 20:42

    Consiglio del giorno. Datevi al burraco……

  34. Tomas

    15 Ott 2014 at 09:05

    quando vedi che il numero dieci viene dato a un demente cosi capisci che il calcio non funziona piu’

  35. Anonimo

    15 Ott 2014 at 13:42

    Caro Tomas..vedi..quel demente ti insegna a te e a tutti quegli sfigati che chai intorno…ma poi come è finita??
    1-0 e quello che te chiami demente ti ha fatto vedere cosa è il calcio insieme agli altri..
    Chiacchera pure….gli scemi li lascio chiacchierare..saluta il ceri e chiedilo a lui se il 10 nn è male..ok grande?!?!?2

  36. clamoroso

    15 Ott 2014 at 16:09

    ma io mi domando e dico ma rileggetevi tutto quello che avete scritto….vi siete offesi e picchiati in campo….vi state offendendo anche qui e manca ancora la partita di ritorno quindi fate una bella cosa al ritorno picchiatevi e fatevi tutti del male tanto il calcio specialmente quello amatoriale dove ce gente che lavora per mantenersi non ha bisogno di gente come voi. lasciate il campo alle persone che hanno voglia di giocare a pallone e divertirsi voi andate a fare boxe

  37. Assurdo!!

    15 Ott 2014 at 18:08

    Tutto sto’ casino e alla fine una giornata ad hudorovich e due settimane al mister coralli…dal comunicato la “guerra” e’ stata a campagnatico e a scarlino, che arbitri ridicoli, stanno rovinando questo campionato, mai vista una squalifica fino a gennaio 2016…la categoria arbitrale si deve vergognare.

  38. Tomas

    17 Ott 2014 at 22:03

    Anonimo sveglia a intendevo il dieci della nuova…quello del massa e’ di unaltra categoria

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi