Coppa Toscana 2ª: i risultati di giornata

Nella foto mister Anselmi (di F.Linicchi Maremmapress.it)

FOLLONICA-SCARLINO 1-1

Scarlino: Borracelli, Blaj (Ceccarini 11′ st), Germano, Fierli, Zurlo, Pecchia (Cinci 30’st), Guidi, Mazzuca, Hasnsoui, Righini, Carattelli, Berti, Cinci, Biagioni, Milani, Ceccarini, Sili. Allenatore: Massimo Visalli.

Follonica: Mariani, Andreini, campana, Cantini, Garofalo (Parente 9sr), Bennati, Decembrino, Ghizzoni (Flori 1’st), Russo, Bracciali, tonelli, Pazzagli, Florio, Zinali, Parente, Grandi, Terminali.

Allenatore: Giovanni Benedetti.

Arbitro: Civitelli di Valdarno.

Espulso: Guidi.

Marcatori: Righini 41′ pt, Decembrini 49′ st.

la sorba-amiata

La Sorba: Franci, Lazzeri, Angiolini, Neri, Muzzi, Faleri, Micheli, Centi (60º Bagnino), Meini, Troiano, Romano (55º Rossi F.). Allenatore: Angiolini. A disposizione: Ciani, Rossi A., Cuni, F. Rossi, Cipolla, Monaci, Bagnulo.

Amiata: Marco Pierguidi Alberto Viti, Alessio Sacchi, Federico Caccamo, Francesco Santelli, Fabio Sabatini, Nicola Romani, Alessio Magini, Alessandro Lazzarelli, Francesco Leporini, Gabriele Caccamo. A disposizione: Raffaele Fertoli, Arturo Guerrini, Andrea Giglioni, Michele Ballerini, Gianluca Dani, Simone Savelli, Samuele Agrimonti. Allenatore: Massimo Savelli.

Marcatori: 8′ Lazzarelli (rig.), 16′ Muzzi, 19′ Sabatini, 34′ G. Caccamo, 77′ Neri, 85′ Leporini.

PORTO ERCOLE-MARSILIANA 1-1

Porto Ercole:

Marsiliana: Andrea Zambelli, Simone balocchi, Federico faro, Andrea Frattini, Francesco Lupo, Enzo Rocconi, Gabriele Fastelli, Alessio Celata, Giordano Stella, Alessandro Gamberoni, Giacomo Lelli, Florentin Ciurciumel, Niccolò Santi, Michele Nutarelli, Nicola Sonnini. P

Montorgiali-Saurorispescia 1-1 Montorgiali: Bianchini, Lanziano, Agliano, Migliori, Lorenzoni, Nerozzi, De La Rosa, Avanzati L., Fazzi (Lenzi 43′ st), Grechi, Viska. Allenatore: Lenzi.

Sauro Rispescia: Mantiglioni, Pompili, Viti, Crea, Capitani (Del Sorbo 35′ st), Betti (1′ st Benassi), Aurilio (Ville 1′ st), Garofalo, Amorfini, Giagnoni, Ricci, Balbo, Del Sorbo, Ville, Benassi, Cammara. Allenatore: Papa. Arbitro Civinini di Siena.

Marcatori: Grechi 34′ pt, Pompili 50′ st.

MAGLIANESE – MONTIANO 0-2

Maglianese: Cucca, Bini, De Felice, Pugliese, L. Venturini (A. Venturini al 55º), tonelli, Brasini (Bellumori al 50º), Diacono, Pandolfi, Bibi. A disposizione: Cavallo, Venturini, Darini, Bellumori. Allenatori: Boni-Darini.

Montiano: Vergari, Malossi, Guerrero (Mena), L. Sforzi (Mazlihe), Guerri, Conti, Somma (Demerji), A. Sforzi, Sefa, Tortolì, Sgaragli. Allenatore Cipriani. A disposizione: Corti. Marcatori: Malossi su rigore al 10′ e Demerji al 88′

SORANO-IS FIORA 2-1

Sorano: Palla (1′ st. Tramontana), Coli, Papini, Pesce (25′ st. Consalvi), Onori, Bedini, D’Alessio, Carletti, Bosi (35′ st. Dominici L), Dominici M., Bacci A disp.: Del Bono, Giustacori All.: Larini

I.S.FIORA: Marchi (20′ st. Rosati), Onofri, Notari, Di Fiore L., Tamburelli, Silvestro, Cencini, Modesti, Ubaldi (35′ st Bani), Di Fiore Leo., Coralli All. Infantino

Marcatori: 25′ pt. Papini, 40′ pt. Silvestro, 25′ st. Carletti

4 Comments
  1. Amiatensis 4 anni ago
    Reply

    Anche ieri, per non contravvenire all’ormai sana e consolidata usanza di andare a provare le cucine altrui nelle zone dove il Santa Fiora gioca in trasferta, prima ci siamo rifugiati dalla pioggia battente e poi rifocillati a dovere ( e con indiscutibile soddisfazione!) nell’agriturismo”Il Vecchio Fienile” nei pressi del Castello di Montorio ( dopo previa prenotazione, avvertiti dell’affluenza) , quindi non ci siamo fatti affatto pregare nell’accettare un assaggio di nocino fatto in casa nell’abitazione di quell’ottima persona che è Emilio Baldoni , l’allenatore del Radicofani, per poi solo nell’immediatezza dell’evento, deciderci a raggiungere finalmente il campo di gioco, che si trova praticamente davanti alla casa di Emilio ( che difatti, come mi diceva, nei dieci anni che ha allenato il Sorano, ha ricevuto rimborsi da capogiro proprio a causa delle disagiate trasferte che era costretto ogni volta ad affrontare dalla sua residenza al campo di allenamento…).
    La partita sinceramente non è stata un granché, ma non c’è da meravigliarsene, perché è un po’ così per tutte, in questo periodo.
    Ritmi assolutamente non elevati, netto predominio delle difese sugli attacchi, schermaglie a centrocampo, ma portieri del tutto inoperosi, rimanendo nel tabellino delle conclusioni pericolose, al termine dei 90 minuti, quasi solo i tre gol e pochissimo altro da una parte e dall’altra. Realizzazioni tutte e tre nella prima frazione di gioco ai minuti 15, 37 e 43 ad opera di Pacini, lasciato solissimo ad incornare in rete in area addirittura da calcio d’angolo, di Silvestro che ha trasformato da par suo in gol una punizione molto decentrata dal limite e infine di Carletti che ha depositato nel sacco un invito irrinunciabile che gli giungeva dalla sinistra, dopo un grave sbandamento della difesa ospite.
    Il Sorano ha riconfermato tutta la solidità che mi era parso di intravedere già domenica scorsa a Pitigliano, potendo contare su uno “zoccolo duro” alimentato incessantemente, e specialmente sull’asse centrale del campo, dall’agonismo dei vari Pesci, Onori e Bacci e dalla sapienza di Carletti . Con la perdita di Servidei questa settimana per motivi di lavoro, in avanti la ricerca di una punta da qui a giovedì, sembra assolutamente un imperativo categorico per la Società bianco-celeste, pena una sterilità offensiva che potrebbe penalizzare oltremodo una squadra che invece, almeno a me, darebbe la sensazione di poter alimentare( soprattutto con Carletti, ma anche con Emiliani, oggi assente) efficacemente una bella punta fisica e di movimento, che abbia , naturalmente, confidenza col gol! In bocca al lupo per la ricerca, che so difficilissima in questo momento, per nostra esperienza, anche se in altri reparti….
    Il Santa Fiora, già alle prese con la coperta cortissima della propria rosa ( a cui questa settimana la Dirigenza dovrà necessariamente porre mano, pena due mesi e mezzo d’inferno…..) si è presentato a Sorano addirittura con sei (6!) assenze di rilievo tra squalifiche e indisponibilità varie, con il nipotino imberbe del presidente in qualità di unico sostituto in panchina oltre al portiere di riserva, un prossimo e bravissimo ingegnere esterno di centrocampo di sinistra e con mio figlio che, con un solo allenamento sulle gambe, si è dovuto sciroppare tutti i 90 minuti, sebbene già dal 20° del secondo tempo sembrasse, nell’abbigliamento e nello sguardo, la fotocopia di Picchio De Sisti in Italia- Germania 4-3! C’è da dire, però, che la compagine amiatina non ha assolutamente demeritato e probabilmente quel secondo tempo in cui il Sorano non si è quasi più affacciato nella metà campo ospite ( se non per vedersi negare il più clamoroso dei rigori, con tanto di ammonizione del nuovo e sbigottito entrato,L. Dominici!) avrebbe forse anche meritato il pareggio.
    O forse no: almeno per me diventa davvero difficile dirlo, dopo un a partita in cui i portieri sono risultati veramente inoperosi!
    Ottimo, davvero ottimo clima sugli spalti e poi a fine partita davanti agli spogliatoi, quando ho avuto il piacere di conoscere di persona e con grande piacere Mister Larini e Signora, dopo che anche lui aveva manifestato a Davi Tattarini l’intenzione di conoscere me: parlando un po’ con lui e dopo un primo tempo visto e commentato insieme a Emilio Baldoni in tribuna, ho avuto la riconferma di quanto questo nostro piccolo, piccolissimo calcio (al di là della presenza sempre rigorosamente anonima di qualche ormai sparuto abituée della tastiera invece che del campo, sulle colonne di un Giornale on line come questo) sia invece ancora densamente popolato da tante persone corrette, competenti e per bene che vivono la loro passione SUI TERRENI DI GIOCO, mettendo in tavola ed ESCLUSIVAMENTE in quella Sede la loro credibilità, le loro capacità, i loro pregi ed i loro difetti .
    Questo è stato, senza ombra di dubbio , il migliore dei risultati che questa domenica potesse regalarmi, e senz’altro me l’ha regalato senza tema di smentita.
    Buona settimana a tutti!.

  2. tifoso seconda categoria 4 anni ago
    Reply

    tanto per capire dove può arrivare il s.fiora puoi fare i nomi degli assenti di ieri? cmq squadra molto ben messa in avanti nonostante l’assenza di zammarchi e non male nemmeno a centrocampo con il solito coralli grande giocatore ma dietro squadra veramente penosa.. spero per voi ci siano stati almeno 3 assenze su 4 nella gara di ieri..

    • Amiatensis 4 anni ago
      Reply

      Dietro mancavano: il centrale Ciavattini e il laterale Demuru ( squalificati) e i laterali Cortini e Desantis chi per impegni e chi per infortunio. Ha giocato centrale difensivo insieme a Tamburelli, Lorenzo Di Fiore, che è un centrocampista, mentre il laterale di sinistra basso l’ha fatto Notari, un ragazzo che non ha ancora l’età per la patente!! Davanti erano assenti Ricci ( squalificato) e Zammarchi, neo babbo proprio in queste ore. Dopo l’addio di Gabriele Maggio, in questi pochi giorni che mancano alla chiusura delle Liste, la Società è al lavoro per cercare di rimpolpare la rosa sicuramente con un centrocampista e un difensore, ma trovare gente valida e libera a questa data, non è senz’altro impresa semplice…
      Saluti.

  3. grande turcheeeeeeeeeeeeee 4 anni ago
    Reply

    certo che a montorgiali ci rimangono volentieri a giocare èèèèèèèè haahahhahahhahahaha domenica troveremo il priori di punta ahaahhahaahhahaahahaha

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW