Baseball: parità tra Enegan e Bollate, la sfida si sposta allo Jannella

BOLLATE. Enegan Grosseto e Bollate iniziano la serie di finale conquistando una vittoria ciascuno sul diamante della città lombarda. In garauno il successo arride ai padroni di casa per 4-0, ma i grossetani si riscattano prontamente sotto le luci artificiali con una netta vittoria ottenuta con l’ampio punteggio di 12-4.

In garauno gli uomini allenati dall’ex Bbc David Sheldon si portano sull’uno a zero già al primo inning grazie al singolo di Boniardi che porta a casa Armigliati e raddoppiano al quinto con Marcandalli spinto a punto dal singolo di Cristiano.

In apertura di settimo inning il catcher grossetano Filippo Attriti cede il posto a Luca Bischeri (al rientro dopo qualche mese di inattività), ma un singolo di Marcandalli fa completare il giro delle basi a Calasso. Con il Bollate avanti 3-0 Del Santo fa scendere il partente Perez e lo sostituisce con Pancellini. Marcandalli ruba la seconda e Armigliati rimane al piatto, poi Marcandalli va in terza su palla mancata e ruba casa base riuscendo così a siglare il quarto punto lombardo.

Per l’Enegan, che all’ottavo inning fa salire Tua al posto di Pancellini sul monte, non c’è molto da fare: nonostante le otto valide messe a segno, la partita resta stregata ed il risultato non cambia più fino all’ultimo out del nono inning.
Il match serale vede la squadra grossetana riscattarsi in maniera fragorosa: il nove di Carlo Del Santo mette subito le cose in chiaro ed al termine del primo inning già conduce 2-0 grazie al lead-off Cavallini che prima viene colpito, andando di conseguenza in prima base, e poi corre a casa sul triplo di Gentili. Bindi è out e tocca a Sgnaolin con una valida far siglare il raddoppio a Gentili.

Al terzo inning il Bollate accorcia le distanze, ma al cambio di campo è ancora l’Enegan a fare la voce grossa: con un out Bischeri batte valido (chiuderà a 2/2 la propria prestazione nel box) e viene spinto in terza base dalla battuta in campo interno di Toniazzi. Grilli riceve la base intenzionale ed è la valida di Marano a portare a punto Bischeri, mentre un errore di tiro consente anche a Grilli di giungere salvo a casa base. Una ripresa più tardi un lancio pazzo fa siglare il 5-1 a Bindi ed un singolo di Toniazzi al rilievo Torri permette a Ramirez di realizzare un altro punto.

L’Enegan sotto ai riflettori mostra il suo volto più cinico ed al sesto inning allunga 7-1. Per il Bollate c’è poca gloria ed è ancora un lancio pazzo a portare a casa Marano all’ottavo inning. I padroni di casa riescono a siglare un punto nella parte bassa della ripresa, ma la partita è ormai saldamente in mano al Grosseto che arrotonda il punteggio mettendo a segno altri quattro punti nell’ultimo attacco. I locali nell’assalto finale provano a riportarsi timidamente in partita, ma la vittoria va all’Enegan con lo schiacciante punteggio di 12-4.

Archiviato questo primo weekend concluso in perfetta parità la squadra maremmana cercherà di far valere il fattore campo allo Jannella sabato 19 settembre (eventuale gara5 domenica 20 settembre ancora allo stadio di viale della Repubblica) davanti al proprio pubblico che, ora più che mai, deve far sentire la propria voce a sostegno della squadra biancorossa.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW