Fc Grosseto sconfitto in amichevole 2 a 0 dal Castelfidardo

Una fase dell'incontro (dal sito ufficiale del Castelfidardo)

Castelfidardo-Fc Grosseto 2-0

Marcatori: 28′ st Kameni, 33′ Tonelli

Castelfidardo: De Gennaro, Massi , Rizzo , Pigini, Testoni, Filipponi, Lakdar, Kameni , Soragna , Filiaggi , Maisto. All. De Angelis

Fc Grosseto: Cancelli, Clemente, Guidotti, Casini , Sbardella , Vecchi , Navas, Lanzillotta, Cristalli  Draghetti , Falconieri. All. Cari

Primo tempo avaro di emozioni. Ospiti con in mano il pallino del gioco con un buon possesso di palla.

Due sole occasioni nei primi quarantacinque minuti. Al 38′ sfiora il goal  Cristalli , due minuti più tardi è  Filiaggi che di testa sorvola la traversa e sfiora il vantaggio per i padroni di casa.

Ripresa più brillante con il Castelfidardo che alza il baricentro e sfiora in più occasioni il goal che arriva però prima al 73′ con Kameni di testa su calcio d’angolo e poi al 78′ con Tonelli con un bel rasoterra.

36 Comments
  1. Buttero70 3 anni ago
    Reply

    M’immagino la concentrazione dei NS giocatori…

  2. Sesto 3 anni ago
    Reply

    Prospettive mica da ridere…

  3. Doc55 3 anni ago
    Reply

    Sī a Sanremo ci si va pel Festival, poi…..

  4. Dario 3 anni ago
    Reply

    Scusate…cosa è questa storia che i giocatori hanno firmato una specie di pre-contratto…invece di un notmale contratto di tesseramento??

    • Buttero 70 3 anni ago
      Reply

      Indovina….

  5. Grifone nato 3 anni ago
    Reply

    Stanno giocando con 105 anni di storia….

    • Grifo65 3 anni ago
      Reply

      I precontratti chi li fa ai giocatori? Il Comune? Comune vattene…..siamo fuori dal mondo!!! Sveglia Zombie!!!!

    • Rampante 3 anni ago
      Reply

      I 105 anni di storia sono stati buttati nel cesso da qualcun altro.

  6. attilio regolo 3 anni ago
    Reply

    Mi immagino lo spirito e la voglia di vincere che possono avere questi pur bravi e giovani calciatori del Grosseto con “Mamma Amministrazione Comunale” e “Babbo Grosseto Group” che se le stanno dando di santa ragione e minacciano di divorziare. Tra il neo Sindaco Vivarelli Colonna e il riconfermato Presidente Pincione stanno facendo davvero un bel capolavoro di saggezza e previdenza a favore della nostra citta’ e della sua appassionata e umiliata comunita’ sportiva.

    • grifos 3 anni ago
      Reply

      Esatto entrambi responsabili ed entrambi ne dovranno rendere conto….e’ chiaro a questo punto che a nessuna delle due parti interessa il calcio grossetano

      • Grifo65 3 anni ago
        Reply

        Bravi bravi bravi! Continuate così a mettere la testa sotto la sabbia come gli struzzi!!! Ma questa situazione come mai non l’ha risolta brillantemente la precedente amministrazione? Pincione sono mesi che va dicendo le solite cose, non pago i canoni di affitto dello stadio!!! Ma siete forse un po’ duri?

        • grifos 3 anni ago
          Reply

          Forse saremo un po’ duri vorra dire che qualcun altro è un po’ ottuso….il Comune dovrebbe cercare una soluzione conciliativa per il bene dei molti spettatori rispettando i proclami elettorali….inutile fare ora i grossi e andare avanti a forza di dispettini.Ti premetto che io li ho votati.Vero che Pincione assurdamente non vuole pagare il canone èanche vero che il campo e lo stadio gli èstato consegnato in condizioni indecenti…..

          • Grifo65 3 anni ago

            La conciliazione, credo sia stata fatta con delle proposte concrete! Ma alla base di tutto la società deve pagare il canone di affitto dello Zecchini e del Palazzoli. Credo che siete duri! Levo il forse!!! Ma duri duri!

          • Grifo65 3 anni ago

            Il campo consegnato era in condizioni indecenti vero ma il Barbini ha fatto dei lavori e lo ha rimesso a norma di giuoco. Chi ha pagato il Barbini? Al momento nessuno! Ma da quel punto in poi doveva provvedere la FC Grosseto. Vai a vedere come sono ridotti ora i campi sopracitati. Rovinati totalmente. Di chi è la colpa? Della mi nonna? O di chi gestisce l’impianto? A te la risposta. Che è ovvia e scontata.

      • Dario 3 anni ago
        Reply

        Scusa..ma il comune che dovrebbe fare secondo te? La legge dice che non è possibile rinnovare concessioni a societá morose…quindi sono materialmente bloccati.
        A differenza della precedente amministrazione, almeno hanno provato ad avere un colloquio e a fare una proposta.

        • Grifo65 3 anni ago
          Reply

          Dario se dici a me credo che siamo sulla stessa lunghezza di pensiero. Sono gli altri che giocano a ciurlare sul manico.

        • Grifone nato 3 anni ago
          Reply

          Comunque sia il Comune che il presidente Pincione devono fare entrambi un passo avanti per trovare una soluzione. Devono prima di tutto mettersi prima una mano su cuore…….. Non possono far cadere nello sconforto migliaia di tifosi solo per punto preso… Se si vuole una soluzione si trova sempre.

        • Sesto 3 anni ago
          Reply

          Al punto in cui siamo, io farei una considerazione terra terra : quand’anche il Sig. Pincione avesse straragione (e non è assolutamente così), è normale far naufragare tutto per circa 8.000 euro??? Potrebbe fare il bel gesto di saldare quanto richiesto e andare avanti col mirabolante progetto enunciato un anno fa…sarebbe un piccolo, minimo atto di buona volontà dopo l’inconcepibile ed inaccettabile rinuncia al ripescaggio. Invece niente : si procede in rotta di collisione, sapendo che gira e rigira si arriverà alla non partecipazione al campionato. E pensare che ancora qualcuno si ostina a credere che questo F. C. Grosseto rappresenti il glorioso Grifone e che abbia un futuro. BUON FERRAGOSTO a tutti i veri tifosi biancorossi, orfani di una squadra e di una società.

        • coccinella 3 anni ago
          Reply

          Dal momento che la situazione sta volgendo al peggio, secondo me, l’amministrazione comunale deve trovare una dirigenza alternativa a Pincione. A me non interessa niente della politica della destra o della sinistra. A me interessa, soltanto, il Grosseto. Non possiamo permetterci di rimanere senza calcio. Io penso che Pincione, al di là delle varie dichiarazioni pubbliche, avendo fatto intorno a sé terra bruciata, non può portare avanti un campionato in questa situazione e, se ritira come ha minacciato, non recupererebbe nemmeno un euro.
          Quindi, mi auguro, che avvenga un passaggio di proprietà nel corso di questa stagione per non perdere un anno di calcio e mantenere la categoria.

          • Grifo65 3 anni ago

            Concordo con Coccinella il Sindaco deve trovare un imprenditore che rilevi la FC Grosseto. Ma Pincione ha rifiutato di mettersi ad un tavolo con una offerta di cinquecentomilaeuro e allora domando quanto vale questa società che forse ha anche dei debiti per Pincione?
            Credo che ormai siamo ai titoli di coda. Game Over!

      • Andrea 3 anni ago
        Reply

        Attilio Regolo molti dei tuoi post hanno un retrogusto politico…io ti dico per la vecchia amministrazione erano una via di salvezza oltreché una scommessa…per la nuova c è poco da scommettere dato che parlano i fatti. E parlano, di fatti, della millantata e poi mancata iscrizione alla lega pro.

        • attilio regolo 3 anni ago
          Reply

          Andrea, mentre noi grossetani chattiamo su GS, i fatti dicono che il Gavorrano rappresentante in serie D della Grosseto presuntivamente piu’ evoluta della nostra Provincia e cioe’ la zona Nord ha battuto in amichevole il Livorno e viaggia a gonfie vele, mentre noi del centro-sud della Provincia abbiamo un Grosseto che perde con il Castelfidardo e si ritrova in uno pseudodisatro societario e organizzativo. Ebbene sono convinto che il nuovo Sindaco, uomo dinamico e di ingegno imprenditoriale non potra’ permettere che questa situazione perduri troppo a lungo e trovera’ i giusti rimedi quanto prima.

          • Andrea 3 anni ago

            A questo punto ci è voluto arrivare l americano…bastava pagare il canone enon fare proclami. Ora il dado è tratto…

  7. cesare 3 anni ago
    Reply

    Condivido l’analisi sintetica, ma estremamente centrata di Attilio Regolo.
    Nessuno dei personaggi in questione è, o vuole, emergere dalla situazione paradossale che stiamo vivendo.
    Finiremo sulla stampa nazionale, saremo derisi, indicati come incapaci.
    Le foto dello stadio di olimpica memoria, costato soldoni, desolatamente vuoto, incolto, sterpaglie.
    A chi giova tutto ciò?

  8. Sammy 3 anni ago
    Reply

    Scusate ma come fate a sopportare ancora un Pincione che per nemmeno 9.000 euro si mette a questionare?
    Basta veramente, io non ho votato per questo Sindaco ma stavolta sta facendo benone: o vogliamo farci mettere i piedi in testa dall’italo-americano?

  9. Maremmano di ferro 3 anni ago
    Reply

    Intanto sembra che abbia interrotto la collaborazione anche l’ultimo medico che aveva resistito a tutto questo disastro, così adesso lo staff sanitario é 0

    • Buttero70 3 anni ago
      Reply

      Rompete le righeeeeeee !!!!!

      • attilio regolo 3 anni ago
        Reply

        Altro che “rompete le righe”, Buttero70. Con il campionato alle porte, l’erba alta in campo,una causa da 3Milioni da affrontare. Qui le righe vanno serrate, altro che discorsi e minacce di divorzio e la convivenza sotto lo stesso tetto al momento e’ d’obbligo. E chi ha piu’ sale in zucca lo usi da subito a cominciare dal tosaerba dello Zecchini che ormai riparato e’ assurdo tenerlo fermo in deposito. Per il bene della Citta’ e dei suoi abitanti.

        • Grifo65 3 anni ago
          Reply

          Attilio Attilio quante partite vedi del Grosseto? Poche? Via su siamo seri! Qualcuno ha festeggiato e stappato la boccia quando per due anni a fila non siamo andati in serie A e ora vi preoccupate di rimanere in serie D! Vi preoccupate della città! Oggi siamo quello che è stato seminato a livello politico precedentemente!!!!il calcio è quella espressione ……… Maremma serpente!!!! Ci avete scippato un crescente senso di appartenenza che stava dilagando in tutta la Provincia!!! Vergognatevi,.ora vi accorgete della città! Tutti i progetti fatti per Grossetello al Terzo e compagnia ballando! Avete lavorato sotto traccia governando l’onda che cresceva e al momento opportuno l’avete distrutta! Mi avete scippato un sogno che stava diventando realtà……… Attilio non è riferito alla tua persona! Non sto parlando di te!

          • attilio regolo 3 anni ago

            Grifo65, comprendo bene la tua amarezza per quanto accaduto e sta accadendo al tuo amatissimo Grifone negli ultimi tempi, ma piangersi addosso serve poco o nulla. E’ vero, io non sono un gran frequentatore dello Zecchini, ma da grossetano acquisito da oltre 55 anni voglio bene a Grosseto al suo nome alla sua dignita’ anche in senso sportivo. Ed e’ per questo che dico che anche se la frittata del calcio cittadino e’ quasi bruciata ingolliamola lo stesso che al momento non c’e’ altro da mettere nello stomaco e intanto cominciamo a sbattere altre uova fresche per magari preparare una bella torta per il futuro. Saluti cordiali.

  10. Fabio 3 anni ago
    Reply

    Ma questa nuova Amministrazione che sta facendo per salvare il calcio? Mi sbaglio o anche l’ altra squadra del Comune se ne è andata fuori Comune a giocare? Dello stadio il Comune che ne vuole fare? seminarci patate?

    • Corrado 3 anni ago
      Reply

      Per lo Zecchini propongo il manto sintetico, così, una volta per tutte, risolviamo i problemi del tosaerba, del Barbini, ecc.

      • nino 3 anni ago
        Reply

        Sì e chi lo paga il campo sintetico? La mi nonna in cariola?

    • Massi 3 anni ago
      Reply

      L’altra squadra se ne è andata per sua scelta, per non dare alibi al sig. Max Pincione e per fargli tagliare l’erba dello Zecchini, ma nessun problema con questa Amministrazione.

    • nino 3 anni ago
      Reply

      Vi ricordo che fino al 28 agosto Pincione, oltre che pagare come tutti gli inquilini, quando lascerà, deve consegnare il manufatto senza vizi come lo aveva preso, previo forti penali a suo carico, altro che tosaerba e cause da 3 milioni. Mi sa che i 3 milioni gli tocca sborsarli, altro che averli!!

  11. Maremmano di ferro 3 anni ago
    Reply

    Sinceramente il sintetico ‘sintetizzerebbe’ in eccesso tutte le emozioni nascoste in un ciuffo d’erba che questo Presidente dice di non voler tagliare. Se, come sembra, tutti coloro che hanno dato qualcosa per il Grosseto, non la squadra di questo Presidente, stanno scegliendo strade alternative, allora bisogna chiederci cosa sia successo. Se é vero che anche l’ultimo medico dell’era trascorsa, lo Storcé, assieme ai De Santis, Laiolo, Tarsi, Cianfana ha deciso di allontanarsi, qualcosa non gira a verso e la nave spiaggia quanto prima. Vanno tre settimane in uno sperduto borgo delle Marche ed al ritorno non ci sono alloggi in sede, né campi per allenarsi se non una sistemazione a Scansano, grazioso comune che ospita anche personaggi del calibro di Costanzo, ma a 27 km dal capoluogo senza una certezza di dove inizierá il campionato, dove si punta al ‘vertice’ , ma non a vincerlo. Suvvia, siamo seri. Il Comune DEVE fare il suo, esigere il dovuto e chiedere a costoro’Ci siete o ci fate?’ E basta. Ormai le carte sono quasi del tutto scoperte, alla prossima mano si concludono i giochi, senza responsabilitá in loco: nessuno vuole rischiare in proprio, questi Signori non erano tali, peccato, avremo un Comune della provincia in serie D ed una squadra del capoluogo in Eccellenza regionale. Game over.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news