Baseball: l’Enegan cerca la doppietta nonostante le assenze

Formazione ampiamente rimaneggiata per l’Enegan Grosseto che scende in campo domenica alle 11.00 ed alle 15.30 al Reatini di Anzio: il manager Del Santo deve fare i conti con le assenze degli infortunati Costa, Tua e Manuguerra, ma non ci sarà nemmeno Andrea De Santis, che ha problemi di lavoro.

Fortemente in dubbio la presenza di Starnai, che per tutta la settimana ha fatto terapia per l’infortunio patito nel corso del primo inning a Bologna, ed anche i giovani Brandi e Marano che da mercoledì prossimo avranno gli esami di maturità.

A rendere ancor più complicata la situazione in casa biancorossa si aggiunge il fatto che Bindi si è schiacciato un dito e non è così sicuro di essere in campo ad Anzio. Per compensare le numerose assenze, l’azzurrino Under 16 Giannini è rimasto con la prima squadra mentre Mirko Ferri darà una mano ai Cadetti.

Difficile, soprattutto considerando le condizioni di Starnai, stabilire a chi affidare la palla in garauno: in preallarme Pancellini, che contro i Rams ha giocato bene, mentre appare più difficile l’utilizzo come partente di Perez che potrebbe essere schierato come rilievo. In bullpen pronto Mega. Nella seconda partita lo staff dovrebbe affidarsi ancora a Mazzocchi che contro gli Athletics è piaciuto molto. Marquez ancora non è al meglio e potrebbe essere schierato per un paio di riprese.

In difesa, se Brandi rimarrà a casa per motivi di studio, Attriti potrebbe spostarsi all’esterno centro con Giovannini (che oggi compie gli anni) chiamato ad un doppio impegno dietro al piatto di casa base.

Del Santo, alla vigilia della trasferta anziate, dichiara: <<Siamo abituati a giocare in situazioni di emergenza, ma andiamo in trasferta per tornare con due vittorie e chiudere il discorso playoff. Così potremo recuperare gli infortunati e far rifiatare gli acciaccati. In garauno non sarà facile: Pecci, uno degli under 19 azzurri, sta disputando una grande stagione e per cinque-sei riprese permette ai suoi di giocare tranquilli. Per avere Marquez a pieno regime dovremo aspettare la fine della regular season. Non vogliamo correre rischi per i playoff.>>

1 Comment
  1. sturm und drang 4 anni ago
    Reply

    ehhh ma ci dice sempre sfiga!!!!!!!!
    ma perché si rompono sempre i nostri giocatori e non gli altri una volta tanto??????????
    comunque vabbe’, cerchiamo di VINCERE anche x gli assenti…….
    Forza Raga!!!!!!!!!!!

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW