Ultimo impegno casalingo della regular season per la Gea che ospita domenica il Certaldo

Gea Basket 2018/2019

Grosseto. Ultimo impegno casalingo della Gea Basketball Grosseto domenica alle 18 al Palasport di via Austria contro il Conforti Gomme Certaldo. I ragazzi di Pablo Crudeli, reduci da due sconfitte indolori contro la Laurenziana Firenze e il Campi Bisenzio, sono alla ricerca della matematica del primo posto nel girone A di serie D e trascinati dal loro pubblico, che si presenterà in massa a sostenere i biancorossi in questa importantissima sfida, cercheranno di chiudere i conti e cominciare a pensare alla volata per la serie C. Il Campi Bisenzio tallona a due punti e ha il vantaggio degli scontri diretti. Al Grosseto servono dunque due vittorie, compresa quella di domenica 28 aprile contro la cenerentola Firenze Due.

L’avversario di turno, il Certaldo, non è dei più facili da affrontare: all’andata la Gea si è imposta per 71-60 dopo essere stata sotto nel punteggio per tre quarti. La Virtus è attualmente nel terzetto che occupa la quinta posizione ormai certa di un posto nei playoff ma cercherà di mettere il bastone tra le ruota alla capolista per migliorare la propria posizione.

I grossetani si sono allenati duro nel corso della settimana per cercare di rimettersi in carreggiata dopo due gare difficili, perse nettamente, ma con tutte le attenuanti del caso. Il coach argentino Pablo Crudeli in queste settimane ha dovuto infatti fare i conti con gli acciacchi di Marco Zambianchi, Jacopo Roberti e soprattutto con gli infortuni di Matteo Perin («Non si è allenato per un mese e può migliorare solo giocando», spiega Crudeli), Gabriele Canuzzi e Mattia Ricciarelli, l’unico assente in questo ventinovesimo turno di campionato.

Sarà regolarmente in campo il play Edoardo Furi: la squalifica di una giornata rimediata dopo l’espulsione contro il Campi Bisenzio è stata trasformata in multa e la Gea potrà avere la sua lampadina, il suo regista sul parquet.

I convocati: Canuzzi, Piccoli, Zambianchi, Perin, Romboli, Morgia, Furi, Santolamazza, Gruevski, Roberti, Bocchi.

Arbitri: Samuele Pierallini di San Giovanni Valdarno e Alessio Buono di Chiusi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news