Us Grosseto-Comune: il dialogo continua, ma al momento non si contano passi in avanti

Da sinistra: l'assessore allo sport Fabrizio Rossi, patron Mario Ceri e Antonfrancesco Vivarelli Colonna, sindaco di Grosseto

Grosseto. Prove di dialogo e di eventuale accordo tra l’Us Grosseto e l’amministrazione comunale. Discorso che si protrae da tempo e che al momento non è certamente facile, ma il dialogo è continuo, se non giornaliero.
Da una parte c’è la società che avendo quasi la promozione in Serie D chiede sempre più una vicinanza ed un sostegno economico se non in maniera diretta, anche in indiretta, pure attraverso la ricerca di sponsor di un certo spessore. Dall’altra parte invece c’è il Comune che, come più volte evidenziato, non può certamente intervenire in quanto vietato dalla legge.

La situazione non è certamente delle più facili, nonostante le parole di circostanza e la presenza del sindaco Vivarelli Colonna, domenica allo stadio, che intervenuto ai microfoni di Gs ha confermato il suo sostegno alla società, ma ha ribadito i suoi concetti principali. Staremo a vedere, ma certamente più si protrae il tempo e più le parti potrebbero arroccarsi sulle rispettive posizioni.

In molti si sono preoccupati del rinvio dell’incontro, in un primo momento stabilito a marzo, al mese di giugno, anche se anche l’assessore allo sport, Fabrizio Rossi, ha ricordato a più riprese che il dialogo è costante e quasi giornaliero.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
;