Seconda Categoria “F”: il Massa Valpiana si blocca e le inseguitrici tornano a sperare

Nella foto Monterisi

Grosseto. Il mezzo passo falso casalingo del Massa Valpiana che non è riuscita a sbloccare lo 0-0 di partenza contro il Radicondoli ha ridato fiato alle squadre inseguitrici, su tutte il Pomarance che vincendo a Salivoli si è portato a quattro punti dal Massa Valpiana, un vantaggio che potenzialmente per la capolista potrebbe essere di una sola lunghezza visto che domenica prossima la squadra di Massimo Cavaglioni osserverà il turno di riposo mentre il Pomarance giocherà in casa contro il Castelnuovo val di Cecina.

Si è rifatto sotto anche il Montieri che ha liquidato il Ponteginori con un perentorio 4 a 0 e nel prossimo turno la squadra di Mister Tinucci dovrà vedersela con l’ostico Radicondoli. In chiave salvezza il Roccastrada ha compiuto un importantissimo passo in avanti vincendo per 4 a 2 sul campo dell’Alta Maremma. Il tecnico del Roccastrada Renzo Iannuzzi ha svolto il ruolo del perfetto ex ed è tornato a casa con tre punti pesantissimi mentre per l’Alta Maremma i playout sono molto più di una opzione da prendere in considerazione. Vittoria pesantissima anche quella ottenuta dal Caldana che è riuscita a sbancare il campo del Riotorto e adesso la squadra di Paolo Agresti vede a portata di mano la possibilità della salvezza diretta.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW