Promozione: pari tra Albinia e San Donato. In Prima Scarlino battuto 3 a 1

Angelini, esulta dopo un gol

ALBINIA – SAN DONATO 1 – 1

Albinia: Cogno, Melfi, igliazzi, Isidori, Lup,  Zaccariello, Lupi, Coli, Tamalio, Nieto, Vento, Saloni. A disp. Di Roberto, Amorevoli, Dell’Aversana, Tuoni, Fagnoni, Troncarelli, Moschetto, Mecarozzi, Formicla. All. Cameli.

San Donato: Storai, Majuri, Polidori,Agnelli, Faenzi, Savini, Toninelli, Rigutini, Rispoli, Angelini Sabatini. A disp. Zambelli, Amorfini, Gentili, Cosimi, Francini, Iabanji. All. Ripaldi.

Arbitro: MigliorIni di Verona.

Rei: 26’ Vento, 59’ Angelini.

E’ finita 1-1 fra Albinia e San Dinato, gara di recupero della diciannovesima giornata di Promozione. Un derby, questo della Maremma del Sud, che è stato molto incerto combattuto, soprattutto nel primo tempo. Sul terreno di gioco del Combi, le due squadre si sono affrontate  a viso aperto per centrare una vittoria che non è arrivata, e firmare un pareggio che può, volendo, accontentare entrambe. Risultato sostanzialmente giusto al termine di una gara equilibrata e ben giocata nel primo tempo anche se nella ripresa il ritmo di gioco è calato. Dopo due minuti il portiere di casa Cogno si esibiva in due stupende deviazioni e subito dopo i donatini colpivano il palo con Rispoli.Al quarto Nieto con una punizione dal limite impegnava Storai facendo capire che l’Albinia c’era. ì Al decimo il San Donato sfiorava il gol con Angelini che da circa 25 metri scheggiava la traversa rossoblu. Al 26’, per un atterramento in area, veniva concesso un rigore all’Albinia che Vento si faceva parare da Storai. Sul susseguente corner, però, lo stesso Vento di testa realizzava la rete del vantaggio albiniese. L’undici biancoverde cercava di reagire senza essere pericoloso. Nella ripresa la partita rimaneva equilibrata a al 59’, invece, giungeva il gol del pari ospite, segnato da Angelini al termine di un’azione triangolare in area piccola. Nella mezzora finale la stanchezza iniziava ad affiorare ma, nonostante questo, le due squadre continuavano a lottare su ogni pallone. Il risultato però non cambiava più.

Un pari giusto che, in parte accontenta le due formazioni, che puntavano alla vittoria per dare una svolta decisiva al loro campionato, ma che allo stesso tempo, sono riuscite a rimanere in corsa per raggiungere i rispettivi obbiettivi. 

 

SCARLINO – VIRTUS CHIANCIANO 1 – 3

 

SCARLINO:Albonetti, Germinario, Cervero, Zaccariello, Atudorei, Catella, Colato, Corrado, Iacobucci, Fabbri, Vento. A disposizione: Svicher, Potenti, Vulcano, Felici, Bruno. All. Romagnoli.

VIRTUS CHIANCIANO: Figuretti, Lambiase, Esposito, Scassagreppi, Gomon, Marenna, Stringano, Valentini, Seck, Ubah, Mohammadou. A disposizione: Scannicchio, Da Conceicao. All Del Balio.

ARBITRO: Costa di Livorno.

RETI: 8’ Iacobucci, 11’ e 15’ st Ubah, 35’ Seck.

 

MONTERONI – MARSILIANA 2 – 0

 

MONTERONI: Ciacci, Borghi, G. Chiappone, Armini, Benocci, Angiolini, Sampieri, F. Chiappone, M. Corbelli, Chiarelli, G. Corbelli. A disposizione: Rossi, M. Fanti, F. Fanti, Cappelli, Farnetani, Pieri, Vanni. All. Branconi.

MARSILIANA: L. Sabatini, Galantini, Brugi, Boggi, Innocenti, Covitto, L. Maggiolini, Rum, Sonnini, S. Maggiolini, Petroselli. A disposizione: Lelli, Carrucola. All. Ercole.

ARBITRO: Mangani di Arezzo.

RETI: 28’ st Benocci, 35’ st (aut.) Covitto.

1 Comment
  1. Max 8 mesi ago
    Reply

    Il gol del pareggio San Donato è stato segnato da Angelini ma le guardate le partite o tirate ad indovinare, ovviamente mi riferisco a chi da la notizia alla redazione 😁

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news