Connect with us

Altri Sport

La Pallavolo Rosignano mette paura all’Invictavolleyball che deve faticare per avere ragione degli avversari

Published

on

Grosseto. L’Invictavolleyball apre il 2020 con il successo casalingo sulla Pallavolo Rosignano per tre set a zero e i parziali di 27/25, 25/21 e 25/15. Ma al di là di quello che dica il punteggio, i maremmani hanno faticato più del previsto, sopratutto nel corso del primo set, quando si sono fatti irretire dal gioco degli avversari. I livornesi, che si sono dimostrati squadra tignosa in ogni reparto non hanno mai dato respiro al sestetto allenato da coach Fabrizio Rolando, con palle molto precise e non forti, che hanno finito per mandare fuori giri la difesa biancorossa. Ai grossetani c’è voluta tanta pazienza e un pizzico di fortuna per passare in vantaggio. Le cose sono andate meglio nelle due set successivi. Il secondo giocato in parte punto a punto fino al break vincente dei padroni di casa che poi conserveranno fino alla fine e nel terzo, quando Pellegrino e compagni hanno preso in mano le redini del gioco e non hanno lasciato più iniziative al sestetto ospite. La cronaca: Rolando decide di partire con Napolitano in regia, al posto di Benedettelli in panchina perché non in buone condizioni fisiche. Grosseto sembra avere le idee chiare con Pellegrino che mette subito pressione agli avversari. Il Rosignano non tocca forte la palla, ma la piazza spesso nei punti nevralgici del campo e gli ospiti passano a sorpresa a condurre per 12/10. Ci pensa Pellegrino a ristabilire le distanze. Sul 14 pari arriva il momento no dei grossetani che si trovano ad inseguire sul 20/18. Rolando chiede tempo e si arrabbia molto con i suoi. Solo Pellegrino sembra avere le idee chiare e riporta sotto la squadra sul 20 pari. Da questo momento in poi si gioca punto a punto con i livornesi che ci credono e non vogliono mollare. Si arriva ai vantaggi. I biancorossi tirano fanno ricorso a tutto il loro bagaglio tecnico per non perdere, dopo avere rischiato molto. Nel secondo set il gioco non cambia di molto, con la differenza che la squadra del presidente Galoppi passa subito in vantaggio, che conserva fino alla fine della frazione di gioco, nonostante Rosignano provi con tutte le sue forze ad arginare l’attacco guidato da Pellegrino. A metà frazione arriva la sostituzione di Napolitano e Pellegrino con l’ingresso sul terreno di gioco di Benedettelli e Baricci, che rimarranno fino al termine del set. Ancora sostituzioni nel terzo, con l’ingresso di Sicali per Rauso e Rossi per Brandi. I maremmani sanno ormai di avere la gara in pugno e filano diritti verso il successo finale, con i livornesi che capiscono che è arrivato per loro il momento di alzare la bandiera bianca della resa. Massimo Galletti

 

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi