Calcio a 5: Atlante eliminato dalla Coppa tra le recriminazioni arbitrali

La formazione dell'Atlante Calcio a 5

CITTA’ DI SESTU-ATLANTE GROSSETO 4-3 (2-1 PT)

CITTA’ DI SESTU: Erbì, Asquer, Mura G., Escobar, Rufine, Casciello, Casu, Soro, Cau, Gonzales, Usai, Fois. All. Mura M.

ATLANTE GROSSETO: Del Ferraro, Barelli, Falaschi, Gianneschi, Keko, Izzo, Raia, Edgar, Ikoma, De Oliveira, Pannaccione, Pasquini. All. Chiappini.

ARBITRI: Tupone di Lanciano e Palombi di Avezzano; cronometrista Desogus di Cagliari.

MARCATORI: 14′ (aut) Keko, 15′ Escobar, 18′ e 1′ st Edgar, 6′ st Gonzales, 13′ Keko 18′ st (tl) Asquer.

Esce subito al primo turno di Coppa l’Atlante Grosseto che si presenta in terra sarda con molti assenti.
Mancano infatti Bender, De Oliveira, Alex e Caverzan. Non ha convinto la direzione arbitrale del signor Tupone di Lanciano che ha lasciato perplessi per alcune decisioni prese.

Pronti via ed il primo tempo è scoppiettante, ma sono gli ospiti a passare in vantaggio a seguito di una sfortunata autorete di Keko su rimessa laterale dei padroni di casa. Il Città di Sestu ci crede e dopo un minuto mette a segno anche la rete con Escobar.
I ragazzi di Chiappini tentano la reazione e accorciano le distanze prima della fine della prima frazione di gioco; 2 a 1 e partita che torna in bilico.

Nella ripresa si erge a protagonista nei minuti finali il direttore di gara quando assegnerà il tiro libero che regalerà la vittoria ai sardi.
Dopo venti secondi di gioco è ancora Edgar ad andare a segno e riportare la sfida in parità. L’Atlante c’è ma Gonzales riporta avanti in il Città d Sestu. Keko al minuto tredici però si fa perdonare e fa 3 a 3.
Come detto arriva l’incredibile e discutibilissimo tiro libero assegnato ai padroni di casa che Asquer realizza eliminando così i maremmani dalla Coppa.

 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW