Connect with us

Calcio

Seconda Categoria “G”: il punto sul campionato. Orbetello salvo grazie ad un rigore al 93^

Published

on

Grosseto. C’è voluto un rigore realizzato da Diego Di Chiara in pieno extratime ad Arcidosso per tenere ancora vivo il campionato che rischiava di essere chiuso con largo anticipo dal Torrenieri. Ancora mancano 17 partite ma se Di Chiara con la sua marcatura non avesse confezionato i tre punti per l’Orbetello adesso il Torrenieri sarebbe già campione d’inverno. Invece domenica prossima al Vezzosi è in programma la sfida che può valere un’intera stagione: Orbetello-Torrenieri è il replay della semifinale playoff della scorsa stagione quando la formazione senese si impose nei tempi supplementari siglando il gol decisivo dopo 117 minuti di grande intensità agonistica. Nell’Orbetello ci sarà voglia di riscatto ma soprattutto ci sarà la determinazione di riaprire un campionato che in casa lagunare nessuno vuole lasciarsi scivolare via.

Il rigore realizzato da Diego Di Chiara lascia sperare bene perché dimostra come questo giocatore sappia assumersi le responsabilità da vero leader andando a calciare un tiro dal dischetto assai delicato. Sarà anche il primo autentico test per Alfredo Carotti che dopo due vittorie consecutive ottenute contro la Marsiliana e l’Aldobrandesca Arcidosso è chiamato a centrare il terzo successo di fila. Sotto la gestione di Carotti l’Orbetello ha dimostrato di saper soffrire, una componente importante ma che da sola non sarà sufficiente per superare un team solido e concreto come il Torrenieri che anche domenica scorsa ha confermato di essere un complesso efficace vincendo di misura contro il Cinigiano. Se l’Orbetello riuscirà a fermare il Torrenieri ne trarrà vantaggio anche il Sorano che ha vinto largamente per 5 a 1 al Valdrighi di Castiglione della Pescaia contro il Punta Ala confermandosi squadra di rango. In settimana il lavoro del ds Giulio D’Alessio potrebbe garantire almeno un rinforzo significativo all’allenatore Franco Mirto in modo da puntare con grande determinazione al salto di categoria. L’impresa della giornata l’ha compiuta il Santa Fiora che ha espugnato il campo del lanciatissimo Pienza con una doppietta di Zammarchi che quando è in giornata di grazia rappresenta un autentico valore aggiunto.

La Maglianese conferma di essere implacabile nelle gare casalinghe liquidando con un secco 2 a 0 La Sorba mentre il Sant’Andrea espugna il campo dell’Invicta con uno sforzo da minimo sindacale grazie al gol partita realizzato dal bomber Falciani. Il Porto Ercole realizza il risultato più sorprendente della giornata violando per 3 a 2 il campo della Marsiliana dimostrando che la squadra di Miraldo Sabatini ha trovato giovamento dai rinforzi arrivati dal San Donato. Il Radicofani si è molto avvicinato alla quota salvezza vincendo in casa contro il Saurorispescia.

Advertisement
6 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

6 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Forza Orbetello!

mettiamo subito in chiaro che il rigore era netto, e ce n’era anche uno il primo tempo, per evitare discussioni inutili

Il rigore non solo era netto, ma addirittura clamoroso, visto il fallo di mano sulla linea che ha portato anche all’espulsione del giocatore, mentre, francamente, non riesco a ricordare quello che vi sarebbe stato negato nel primo tempo dall’impacciatissimo arbitro Barbetti di Arezzo.
Concorderai però certamente con tutti quelli che hanno visto la partita (Arcidossini e non) riguardo alla profonda ingiustizia del risultato: ma si sa, è così che va il calcio…

Vorrei anche aggiungere che il gol dell’arcidosso, secondo me, era regolare…annullato invece dall’arbitro. Il risultato è bugiardo ed è il frutto di una classe arbitrale che veramente cambia l’andamento delle gare. Complimenti all’aldobrandesca…la vostra forza è l’amicizia e la voglia di farcela. Provateci sempre.

Forza Orbetello.

Forza Orbetello

e se ne va!!!!ma in terza e non per colpa dei colletti neri

 

 

“”>




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

6
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x