Gs Tv – highlights di Us Grosseto-Us Poggibonsi 0 a 0

Grosseto Ecco gli highlights di Us Grosseto-Us Piombino 0 a 0, partita valevole per l’11ª giornata del girone A di Eccellenza regionale. Commento live di Yuri Galgani e Fabio Lubrani, riprese di Raffaello Milani e montaggio di Matteo Cafarelli.

8 Comments
  1. Tifoso 2 anni ago
    Reply

    Non si puo sentire Galgani in telecronaca.
    “oh quello è solo quello è solo” non si puo e non si deve sentire da un telecronista
    Non è a sedere a tifare e guardare, dovrebbe fare la telecronaca, gia un paio di volte lontano dai microfoni abbiamo sentito qualcosa, ma così no, se vi sottolienate come giornale imparziale e giusto nelle considerazioni almeno evitate queste cose perche senno fate il guetta o lo zampa della situazione e va bene. Dire cosi e che il pari è giusto vi rende tutto tranne che imparziali.

    • Yuri Galgani 2 anni ago
      Reply

      Tifoso (che non hai neppure il coraggio di firmarti), mi dispiace, ma hai preso un bel granchio! 😉
      Infatti, non ho mai pronunciato la frase che mi attribuisci.
      Basta riascoltare l’audio degli highlights per capire che ti sei proprio sbagliato.
      La mia voce (ahimè) è molto riconoscibile e si sente bene che non sono stato io ad esclamare: “Quello è solo, quello è solo!”.
      Detto ciò, ti evidenzio che noi siamo Grossetosport.com e Gs Tv, quindi, come è logico che sia, seguiamo con grande attenzione tutto lo sport locale e provinciale.
      Quando facciamo la diretta web, offriamo un servizio totalmente gratuito e senza alcuna pubblicità, dunque senza ritorni economici, pertanto vogliamo essere liberi da qualsiasi condizionamento esterno.
      Non siamo Sky, non abbiamo nessun obbligo, siamo padroni di noi stessi e ribadisco che siamo liberi di esprimere ciò che crediamo.
      Se a te non piace l’idea che il pari sia stato giusto, pace, noi ti rispettiamo, ma restiamo liberi di pensarla come vogliamo.
      Abbiamo evidenziato come il Poggibonsi nel secondo tempo sia stato migliore del Grosseto e abbia sfiorato due volte la rete (col colpo di testa di Ticci e con Cicali), ma vedo che ti scordi che nel primo tempo il Grosseto ha colpito un palo esterno e che il tiro di Faenzi è stato ribattuto davanti alla linea di porta (mi pare) da Saitta.
      Rivendo le immagini, poi, c’è stato un probabile fallo da rigore su Vegnaduzzo, che l’arbitro, a pochi passi, non ha ravvisato (e nel video il direttore di gara sembra non guardare l’azione fallosa).
      Insomma, alla fine di tutto, pareggio giusto, anche se le occasioni del Poggibonsi sono state più eclatanti.

      • Tifoso 2 anni ago
        Reply

        E l’esultanza al gol del pari di Fratini nel gol del pari in trasferta? con tanto di parolacce? io non dico che sbagliato e vi ringrazio, ma almeno dite di essere commentatori di parte come quelli citati prima, potreste fare ancor di piu, perche penso che un gol dell’avversario non verrebbe sottolineato come un gol del grosseto, o sbaglio?

        • Yuri Galgani 2 anni ago
          Reply

          Tifoso, vedo che cambi nick, ma ho e abbiamo capito chi sei.
          Ti piace pensare di agire nell’ombra, ma non è così, credimi. 😉
          Guarda, insisti, ma continui a prendere granchi… 🙂
          Non ti sei neppure scusato per avermi accusato di aver pronunciato una frase che non ho detto e ora tiri fuori la storia delle parolacce al gol di Fratini (a S. Croce sull’Arno, aggiungo io).
          Mi sembra proprio che tu non sappia cosa dire.
          Lo dimostra il fatto che in quell’occasione Gs Tv ha trasmesso solo le immagini in diretta.
          Non c’è stato nessun commento tecnico, basta riguardare le immagini su Fb.
          Il “vaffa*****, Maremma ******* *****” che si sente in sottofondo negli highlights, coperto in parte dalla musica montata sul servizio video e dall’esultanza della tifoseria biancorossa, è un’imprecazione di liberazione rivolta contro la malasorte che l’audio ambientale della telecamera ha ripreso a diversi metri di distanza dal sottoscritto.
          L’imprecazione è mia e non ho nessun problema ad ammetterlo, visto che stavo seguendo la partita come un qualsiasi altro tifoso ed ero lontano 5-10 metri dalla telecamera.
          Dunque, di cosa dovrei giustificarmi?
          Te lo ripeto:
          siamo Gs Tv e Grossetosport.com, non Sky.
          Sono e siamo ben felici se il Grosseto segna, così come lo siamo stati quando abbiamo commentato il Roselle oppure il Gavorrano e ti garantisco che saremmo altrettanto contenti per qualsiasi squadra maremmana o della nostra provincia, a cominciare dall’Orbetello, squadra per la quale fai il tifo. 😉
          Questo non ci impedisce di essere obiettivi nei giudizi, come riconosciutoci anche dagli addetti ai lavori di altre piazze.
          Se vuoi ti faccio nomi e cognomi, come quelli del direttore sportivo e dell’allenatore del Castelnuovo Garfagnana oppure del mister del Marina La Portuale, ecc. ecc.
          Altrimenti, ti mostro e ti faccio sentire i giudizi degli addetti ai lavori quando abbiamo seguito direttamente il Gavorrano.

          • Tifoso 2 anni ago

            Non riesco a farmi capire forse, e forse ho usato frasi troppo forti, ma quello che intendo dire io è che a me personalmente piace il commento da “tifoso” però mi piacerebbe anche che sia ammesso.
            Risentendo la telecronaca posso dire che mi scuso sulla frasi, non l’ho fatto prima semplicemente perche non riuscivo a rivedere il filmato, adesso posso dire che non è lei (sottolineando, sempre che non sbaglio di nuovo) che si tratta di un membro di GS). a me come detto prima piace questo servizio, non capisco cosa centra il tifo o tifare altre squadre dove potrei essere o non essere d’accordo, cosa piu probabile, riguardo il mio tifo o le vostre attenzioni, non mi sembra siano stati mai fatti la media di 10 articoli a settimana su altre squadre della provincia, ne tantomeno servizi in diretta (efficientissimi e molto utili) ne puntate su facebook con ospiti giocatori, dall’eccellenza in giu non mi è mai sembrato, dal roselle a qualsisi altra squadra. è la prima volta vedo video e tutto questa attenzione verso una squadra, ma ripeto, è NORMALE, se il grosseto fosse stato in promozione sarebbe successo lo stesso, ma ripeto ancora che è giusto e normale.
            La mia non doveva essere presa solo come critica, mi interessa il giusto, quello che volevo sottolineare è che potreste fare benissimo commentatori di parte, senza giudizi dove resterete anche obiettivi, ma SOLO commentatori, proprio come fanno quelli delle squadre di a.
            Poi forse mi sarò espresso male, non era di certo questa l’intenzione, andare a scrivere poemi su un articolo, non pensavo venisse presa cosi male (le parole forti me ne posso scusare del primo commento, anche se il succo non è stato capito, probabile a mia colpa a questo punto)
            Vedo commenti piu gravi, molto piu gravi di questo presi meno in considerazione, ricevere direttamente una risposta e per altro cosi ampia, non me lo sarei aspettato.
            Detto questo non c’è bisogno di alzare un polverone per nulla.
            Buon lavoro

      • Sesto 2 anni ago
        Reply

        Anche se non c’entra niente con la controversia in questione, dal mio punto di vista il problema è proprio questo: che il pareggio è stato giusto. Dunque viene da pensare che vincere il campionato non sarà scontato, né semplice e nemmeno probabile.

        • Yuri Galgani 2 anni ago
          Reply

          Sesto,
          di scontato nel calcio non c’è mai niente, in nessuna categoria.
          Il girone A d’Eccellenza ha già detto che con tutta probabilità saranno le prime cinque in classifica a giocarsi la vittoria finale.
          Dunque, Sangimignano, Cuoiopelli, Grosseto, Piombino e Poggibonsi.
          Tra queste uscirà la vincitrice del girone.

          • Sesto 2 anni ago

            D’accordissimo…pertanto ad oggi dobbiamo pensare di avere il 20% di possibilità. Il che mi dà ragione: la promozione non è scontata, né semplice e neppure molto probabile.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news