Connect with us

Grosseto Calcio

Sestri Levanti-Fc Grosseto: a fine match confronto tra tifosi e giocatori

Published

on

Sestri Levante. A fine partita, tra il Sestri Levante e l’Fc Grosseto, confronto tra i tifosi maremmani presenti nel settore ospiti ed i giocatori.

I gruppi organizzati, rappresentati per la maggior parte dai “Maremmani 1912” hanno voluto precisare che la contestazione non è nei confronti della squadra, ma della dirigenza.

Tuttavia l’atteggiamento dei giocatori scesi in campo non è stato particolarmente gradito alla tifoseria, che ha chiesto maggior impegno per la maglia che indossano.
Scene che accadono spesso nel calcio italiano quando i risultati non arrivano, con i giocatori che in questo caso però non sono stati colpevolizzati dai supporters stessi di essere i principali colpevoli dell’opaca prestazione.

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
30 Comments

30 Comments

  1. Sesto

    12 Set 2016 at 09:16

    L’unica colpa che hanno questi ragazzotti è di avere accettato di imbarcarsi in un’avventura senza capo né coda, ma e’ da ritenere che non avessero di meglio… il problema non sono loro, il problema è a monte. Mi viene in mente la celebre frase del grande Gino Bartali : L’È TUTTO SBAGLIATO, L’È TUTTO DA RIFARE!

  2. Tommaso

    12 Set 2016 at 09:34

    Sì, stavolta quoto Sesto.
    E comunque, a quello che ho sentito e letto, abbiamo giocato in modo penoso.

  3. attilio regolo

    12 Set 2016 at 10:51

    I tifosi contro, il Comune contro, a dispetto di tutti i santi possibili non credo che ad oggi questi ragazzi del Grifone potessero fare meglio.

    • Sesto

      12 Set 2016 at 11:24

      Appunto, quindi??? Dove si pensa di andare in queste condizioni? E chi le ha create queste condizioni? Prospettive? ➡ zero assoluto (a mio modo di vedere ovviamente), per cui prima si resetta tutto e meglio è.

      • attilio regolo

        12 Set 2016 at 12:41

        Va bene Sesto, ma non esageriamo col pessimismo a tutti i costi. In fin dei conti siamo appena alla seconda giornata di campionato e non mi pare ci sia una squadra fra tutte quelle del girone che abbia “preso il volo” ergendosi su tutte le altre e inoltre c’e’ per esempio la Massese che ci sta addirittura dietro a zero punti. Insomma vogliamo aspettare ancora qualche altra partita possibilmente sostenendo con un po’ piu’ di cuore questa squadra biancorossa prima di recitarne anzitempo il “de profundis”?

    • Grifo65

      12 Set 2016 at 20:42

      Don Attilio. Per penitenza reciteremo dieci Ave Maria e dieci Pater nostro. Speriamo così di salvare la nostra anima biancorossa!!! Un signore nell’antichità diceva: dividi e impera. Questi dicono : dividi e vivacchia!

  4. max

    12 Set 2016 at 12:01

    come dice Pincione: state a casa!

    non servono al Grifone tifosi come voi. Andate a vedere la squadra con l’agnello

    • Gigi

      12 Set 2016 at 13:34

      Max ma il Roselle ti ruba qualcosa? Chiede qualcosa a te? Ti chiede dei soldi ?? Non capisco perché tutto questo accanimento …

    • Rampante

      12 Set 2016 at 14:08

      Concordo con max. State a casa o, se proprio avete voglia di protagonismo, andate a fare questi versi quando giocano le squadre agnellate.

    • Grifo65

      12 Set 2016 at 20:44

      Max noi andiamo a vedere U. S. Grosseto 1912!

  5. Dario

    12 Set 2016 at 12:42

    È vero Max..a lui servono tifosi come te…
    SVEGLIA…
    Ti ricordo che i 50.000 euro messi a disposizione dal comune per la messa a norma dello stadio per la Lega Pro erano sbloccati e pronti per essere investiti a seguito della promessa di Iscrizione rilasciata a piu riprese dalla Fc e dal Sig Pincione in prima persona.
    Contro questa societá. ..non contro i ragazzi in campo.

    • Wishmick

      12 Set 2016 at 13:02

      Senza convenzione per 5 anni questa società non investe soldi extra per la lega pro….e mi sembra anche una scelta giusta! Poi si puo’ criticare la proprietà, il comune, i tifosi,la stampa e chi più ne ha più ne metta…..ma senza la firma per 5 anni non si smuove nulla!! Poi siamo a 3 punti dalla prima……che pessimismo che regna in questo sito….c’è tutto il tempo per recuperare e diamogli un pò di fiducia a questi ragazzi!!

      • Andrea

        12 Set 2016 at 13:57

        Sì ma negli anni passati abbiamo sfiorato la serie A anche con Convenzioni annuali. Poi bastava pagassero per tempo il Comune per poi trattare. Comunque se un uomo che si comporta così ti rappresenta fai bene a sostenerlo.

        • Futurama

          12 Set 2016 at 14:30

          Infatti hai visto che bella programmazione aveva quellolì di grotte e che bella fine ci ha fatto fare.E’ tutta colpa sua? Oppure anche della vecchia amministrazione e dei tifosi che pendevano dalle sue labbra (qualcuno lo fa ancora oggi) accecati dal professionismo? Chissà! Si poteva contestare la gestione della “nostra” squadra ma a quei tempi avevamo paura che andando via lui finiva tutto. Oggi no,se va via questa proprietà c’è la fila per comprare il Grosseto.

      • Dario

        12 Set 2016 at 14:30

        Quindi fammi capire….te daresti la convenzione per 5 anni a gratis +incentivi annuali+ azzeramento di tutti i debiti come ha chiesto Pincione?
        Solo per capire…….

  6. Futurama

    12 Set 2016 at 13:52

    Qui si pensa alla Serie C (o Lega Pro) ma ragioniamo un attimo: la precedente proprietà ha fatto dei campionati professionistici sotto il nome US Grosseto senza un minimo di investimenti sulla società,sul settore giovanile o su altre cose (il tutto con il benestare della vecchia amministrazione che almeno non aveva rotture di scatole con quellolì) e alla fine s’è annoiato del giochino e ciao a tutti.Si è tenuto per se il giochino….chissà se un giorno….speriamo di no.Intanto pensa alla Castrense V. e mette le mani (insieme alla banchina) nell’altra società “cittadina” ben vista e supportata da molti.
    La nuova proprietà ha fondato la FC Grosseto ed iscritta alla Serie D dietro la promessa (della vecchia amministrazione) della convenzione quinquennale come successo in altre realtà (vedi Venezia ecc.). La convenzione non è arrivata nè con la vecchia nè con la nuova amministrazione,non ci sono campi disponibili per fare un buon settore giovanile (non basta un campetto malridotto in periferia).Sono nati problemi dopo la mancata iscrizione alla Serie C ma se i soldi fossero vostri li investireste in un posto dove ci sono queste problematiche?Mettiamo a posto le cose come città poi pensiamo alla Serie C e/o B con investitori esterni visto che l’imprenditoria grossetana non può andare oltre alla promozione/eccellenza (non è un’accusa ma un dato di fatto).
    N.B. La Cooperativa Atlante di calcio a 5 che milita nel campionato di serie A2 si allena a Marina e anche quest’anno gioca a Follonica, la pallavolo maschile gioca fuori città (Riotorto se non sbaglio), abbiamo 2 bei stadi di baseball ma nessuna squadra competitiva (tipo la vecchia BBC) che ci gioca.

    • Sly78

      12 Set 2016 at 14:21

      Finalmente un analisi “lucida”….Pincione è quello che è….un mezzo “perso” però a Grosseto non c’è la mentalità da parte dell’amministrazione di fare un minimo di “investimenti”……..sia a dx che sx…solo promesse….senza scendere in polemiche ma se a Camilli avessero concesso il Foro Boario….o cmq un area per la sua azienda e progetti “solidi” da poter sviluppare sarebbe sempre qui….ohhhhh sveglia un siamo mica Madrid…..Milano o Torino….se un imprenditore vuole investire dategli una mano come comune….e non fateci le ripicche come i bimbi scemi!!

    • ser

      12 Set 2016 at 14:35

      Hai detto cose chiare e facilmente comprensibili che investono tutto lo sport cittadino e evidenziano una realtà incontrovertibile

    • Big Pasto

      12 Set 2016 at 18:35

      Mette le mani? Ma come puoi affermare queste cose?
      Qui tutti parlano credendo di sapere, quando in realtà non sanno un cavolo!
      Camilli, in virtù di un vecchio vincolo di amicizia, ha offerto una sponsorizzazione (sottolineo SPONSORIZZAZIONE), che nessuno (ripeto: NESSUNO) sarebbe stato in grado di rifiutare!
      Hai una vaga idea di quanto costi in termini di fatica, tempo e soldi una società di Eccellenza con tutti gli annessi e connessi di Settore Giovanile e Scuola Calcio? Se parli così te lo dico io: non ce l’hai!!!
      Basta con questa continua contrapposizione tra Roselle e Grosseto! Ognuno fa la sua strada e il tempo sarà galantuomo!!
      Ti faccio un’altro appunto: i campi (e gli allenatori) per fare il settore giovanile ci sono! Basta pagare e onorare gli impegni! Se Pincione non dispone di campi un motivo ci sarà! Non si può dare sempre la colpa alle Amministrazioni!! Sarà anche l’ora che qualcuno si prenda le sue responsabilità!!
      Chiudo con una battuta: il Pescara, dopo Pincione, è arrivato in serie A. Speriamo che dopo tocchi a noi!!

      • Futurama

        12 Set 2016 at 20:58

        X BigPasto Sponsorizza il Roselle con una “offerta che non si può rifiutare”…quindi mette le mani….seguito dalla fida banchina (che se n’è guardata bene di instaurare un rapporto con la nuova proprietà),ho detto bene.Vogliamo uscire dallo sport?Parliamo di turismo,quello vero non quello alla buona che viene fatto qui,basta girare un pò il mondo o almeno l’Italia.Forse a qualcuno sta bene così fin dai tempi di Innocenti,sai chi era e di cosa parlo?Poi di cosa vogliamo parlare ancora oltre allo sport dimmi te che sei così bravo.
        Chiudo anch’io con una battuta: il Carpi dopo essere arrivato secondo in D ha iniziato la scalata alla A.Il problema è che qui si guarda agli altri ma non a casa nostra….e ce ne sarebbe bisogno.

        • Big Pasto

          12 Set 2016 at 21:58

          Non credo di essere molto “bravo”, ma credo di saper valutare le cose con una certa obiettività…. Purtroppo per me (che ho diversi capelli bianchi) so benissimo di cosa parli quando ricordi Innocenti. Se vuoi parlare di turismo (quello buono) sono abbastanza ferrato anche in quello, visto che ho girato tutta l’Europa ed anche una discreta fetta di mondo (l’unica cosa che non ho mai visto sono i villaggi turistici). “L’offerta che non si poteva rifiutare” è naturalmente quella economica, visto che so benissimo quanto costa, in termini di soldi, gestire una Società a quel livello. “Mettere le mani”, secondo me, vuol dire entrare in Società, e non sponsorizzare… Hai detto male. Però avrei un po’ di domande per voi “professionisti della dietrologia”. Mi spieghi perché uno come Camilli dovrebbe rientrare della finestra in una Società dove l’anno scorso aveva il portone spalancato? Non sarebbe stato meglio affidare allora il Grosseto ai Ceri? Se la banchina non si avvicina neanche a questo Grosseto, non ti sei chiesto il perché? È colpa delle amministrazioni anche stavolta? O, forse, i conti non tornano? E, ultima cosa, non ti sembra strano che Sindaci e assessori di indirizzo politico completamente opposto si trovino concordi (caso unico in Italia) solo su una cosa?

          • Futurama

            12 Set 2016 at 22:18

            Punti di vista rispettabili.

  7. piede

    12 Set 2016 at 13:55

    …… Giacomarro…….

  8. fichi secchi

    12 Set 2016 at 15:59

    Ma cosa centra il comune,i tifosi……………possibile che non abbiate ancora capito ? La squadra non finirà il campionato SVEGLIAAAA

    • Futurama

      12 Set 2016 at 21:17

      Voglio precisare che non ho niente contro il Roselle (e la famiglia Ceri) e contro il Gavorrano (e l’ingegnere Mansi) anzi mi fa molto piacere avere due realtà come queste nella nostra provincia. Io mi chiedo solo perchè a Roselle c’è una buona società e una buona programmazione,idem a Gavorrano.A Grosseto invece è da 20 anni o più che non c’è una società con una programmazione di crescita e la suddetta società non è inserita nel contesto cittadino.

  9. abe

    12 Set 2016 at 16:33

    Fantastico… C’è chi ancora fa passare il messaggio, che la mancata richiesta di ripescaggio, sia colpa dei 5 anni di convenzione per lo stadio non ottenuti.

  10. MAX

    13 Set 2016 at 14:53

    ripeto se questo grifone non vi rappresenta state a casa!!!!

    • x max

      13 Set 2016 at 18:42

      stacci te pollo

  11. sportivo

    13 Set 2016 at 18:05

    max tranquillo domenica siamo stati tutti a casa eravatew veramente pochi intimi a vedere il pinciogrifone…ma i risultati sono ugualmente pessimi

  12. Maremmano di ferro

    13 Set 2016 at 23:42

    Non solo non ci rappresenta, ma é la squadra di un presidente che nulla ha a che vedere con la cittá di Grosseto. Speriamo che decida di andarsene, ed in fretta, forse potremo tornare a vivere per il Grifone, mai per Pincione!!!!!!!!!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi