Football Americano: vacanze finite per i Veterans Grosseto

Nella foto un azione di gioco

Grosseto. Vacanze finite per i Veterans Grosseto, anche se in realtà la dirigenza quest’anno non ha mai smesso di lavorare. L’esordio in II divisione, della stagione 2016, è stato indiscutibilmente deludente quindi il primo passo è stato quello di analizzare in maniera autocritica la stagione. La sconfitta per una manciata di punti nella finale Nazionale di terza divisione del 2015 è stato un boccone amaro da digerire per i maremmani i quali, durante l’off season 2015, non hanno saputo trovare le giuste motivazioni per prepararsi al meglio per la stagione successiva, poi l’alluvione che ha distrutto il Vets field alla ripresa degli allenamenti, e per finire il numero di titolari infortunati mai registrato prima d’ora tra le fila dei Veterans sono stati sicuramente gli aspetti più influenti, ma sicuramente non gli unici. Da quest’anno cambieranno molte cose a livello dirigenziale, la società rinnova il suo impegno ad essere più presente, più organizzata e più disciplinata, nel contempo sarà pretesa maggior disciplina anche dagli atleti.
Riguardo ai programmi veri e propri per la stagione 2017, la prima novità è l’avvio di un progetto per la formazione di una squadra Undre 16 per il quale si stanno trattando i termini di una collaborazione con i Condor Grosseto, il General Manager Mauro Sansalone dice in proposito: “Ci siamo resi conto che senza una giovanile attiva è impossibile mantenere un roster di giocatori sufficienti per affrontare un campionato, non essendo dei professionisti tutti gli anni ci sono atleti che smettono per lavoro, per studio, famiglia ecc. inoltre purtroppo ci troviamo spesso a dover spiegare i fondamentali in maniera troppo sintetica a nuovi giocatori che in qualche mese devono essere pronti per andare in campo. Il settore giovanile ci darà l’opportunità di costruire giocatori migliori, avendo il tempo di curare i particolari, che non solo integreranno il roster della prima squadra ma ne alzeranno il livello.” Per raggiungere il maggior numero di ragazzi (Under 16 e SENIOR) è stata preparata una campagna promozionale che è già iniziata ad Agosto con uno stand a Festambiente, che proseguirà direttamente nelle scuole a fine settembre e che si concluderà domenica 2 Ottobre con un camp di reclutamento presso il campo sportivo dei cugini Condor alla cittadella dello studente durante il quale tutti gli interessati potranno venire a scoprire e provare questo fantastico sport. Anche per quanto riguarda la prima squadra ci saranno grossi cambiamenti. Ce ne parla il presidente Stefano Busisi: “Dopo esserci affidati negli ultimi due anni a coach americani, abbiamo deciso quest’anno di valorizzare le nostre risorse, scegliendo due ex giocatori: Elvis Tarroni per quanto riguarda l’attacco e Thomas Salvestroni per la difesa. Questa scelta ad una prima impressione potrebbe sembrare un passo indietro, in realtà stiamo parlando di due coach che hanno una esperienza ventennale del football italiano avendo giocato in tutte le categorie, dal football a 9 alla nazionale, che conoscono perfettamente i limiti e i punti di forza di ogni giocatore, con cui verrà eliminato il problema della lingua, ostacolo che talvolta si è dimostrato più ostico del previsto in questi due anni, che si sono dimostrati entusiasti e pronti a mettersi a disposizione della squadra, insomma ritengo che per certi aspetti possano fare persino meglio dei loro illustri predecessori.” I due Coach saranno affiancati e supportati da una serie di assistenti di grande esperienza come Riccardo Simoni, Luca del Dottore, Massimiliano Volpe. Anche per quanto riguarda la preparazione atletica la società si affiderà ad un interno: sarà Emanuele Cannatella, anche giocatore e membro della dirigenza, a far sudare i maremmani a partire da ottobre: “un problema riscontrato negli anni è stato che molti bravissimi preparatori, conoscevano molto poco il football americano, di conseguenza il lavoro svolto talvolta non era il più adatto a mio avviso tanto che spesso eravamo noi giocatori a dare indicazioni a loro. Sicuramente l’anno scorso una delle cose che ci è mancata è stata una buona preparazione. Mettendo insieme l’esperienza fatta nei miei anni sulle piste di atletica, gli allenamenti più idonei proposti da i vari preparatori con cui ho lavorato in più di 10 anni di football, e con il supporto di Marco Moriello stiamo preparando un buon programma di allenamento.” Dulcis in fundo è di pochi giorni fa la notizia che arriveranno dei rinforzi dai Trappers , la squadra di Cecina, avversaria dei Veterans nel campionato 2015, quest’anno non si iscriverà al campionato, ma una delegazione di una decina di giocatori ha fatto richiesta ai maremmani di poter disputare il campionato con la stessa divisa, naturalmente i Veterans hanno accolto a braccia aperte i cugini Trappers che saranno un innesto importante per ingrossare le fila dei maremmani. I Veterans hanno presentato la loro stagione sportiva il 5 settembre presso la sala meeting della UISP di Grosseto e riprenderanno gli allenamenti dopo il camp del 2 Ottobre il mercoledì e il venerdì presso il Vets Field di Istia d’Ombrone.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW