Vaselli: “Non parleremo più degli arbitri”

L’Albinia si lecca le ferite dopo la sconfitta nel match inaugurale e dovrà fare a meno di Machetti per Trenta giorni in seguito all’infortunio ad una mano occorsogli nel match contro la Sestese. Come se non bastasse, Mister Cinelli non potra contare contro il Lanciotto Campi sugli squalificati Consonni e Raito. Una bella gatta da pelare per l’allenatore maremmano.

Come era facile prevedere, il team rossoblu non ha digerito molto bene la direzione di gara della prima partita di campionato e la dirigenza ha deciso di parlare con i giocatori istruendoli a dovere sul fatto che non dovranno cadere in provocazioni di varia natura nelle prossime giornate.

Abbiamo avvicinato il Presidente Vaselli ed è stato chiarissimo “L’arbitraggio di Domenica scorsa non ci è piaciuto. I nostri avversari hanno potuto fare quello che hanno voluto, basti pensare all’infortunio a Machetti ed alle conseguenze che ha portato. A noi non è stato concesso lo stesso trattamento: come provavamo a fare qualcosa, l’arbitro tirava fuori il cartellino”.

Il massimo dirigente rossoblu spiega inoltre “Da adesso in poi non parliamo più degli arbitri. Né io, né altri tesserati dell’Albinia. Proviamo a non dire più niente ed a limitarci a prendere atto delle decisioni del direttore di gara. Vediamo cosa succede nelle prossime settimane”.

Parole dure, che si riallacciano idealmente alla serie di discutibili decisioni delle giacchette nere nello scorso campionato che avevano portato lo stesso Vaselli a minacciare il ritiro della squadra.

E’ chiaro il tentativo del presidente di riportare serenità in un ambiente che rischia di diventare infuocato già in queste prime settimane di battaglia agonistica ed appare altrettanto evidente la consapevolezza che la tensione ed il nervosismo non portano alcun vantaggio: un chiaro segnale da parte della squadra albiniese per il campionato appena iniziato.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW