Il Grosseto prova in porta il gigante d’ebano Fall

Fall Arona, portiere classe '97 (immagine tratta da: www.tuttocampo.it)

Grosseto. L’agente Fifa Luca Galletti stamattina ha portato in prova al Football Club Grosseto un portierino, si fa per dire, classe ’97. Infatti, pur avendo ancora 18 anni da compiere (essendo nato il 31 ottobre 1997), si tratta di un vero e proprio gigante d’ebano con i suoi 196 cm d’altezza. Stiamo parlando di Fall Arona, proveniente dalla squadra Juniores dell’Unione Sportiva Lavis, club trentino di Eccellenza.

Immagine tratta da: www.tuttocampo.it

8 Comments
  1. Dilf 4 anni ago
    Reply

    Una “volta” avevamo un portierino niente male…..un certo Davide Grossi del ’95…. ecco un portiere vero….
    Ripenso a quelli che hanno criticato sempre e dico sempre il settore giovanile, a quelli che si lamentavano che non usciva mai un giocatore “bono”, a quelli che sapevano tutto ma non sapevano niente…..
    Comunque c’era sicuramente qualche giocatore interessante ma qualcuno ha fatto si che i migliori facessero le valigie o che addirittura smettessero….

    • SG 4 anni ago
      Reply

      Qualcuno chi?

  2. attilio regolo 4 anni ago
    Reply

    Forse qualcuno non ha ancora compreso bene quello che sta accadendo sulla piazza calcistica grossetana.
    Per quanto spiacevole e traumatica sia stata la vicenda dell’abbandono repentino e del tutto imprevisto dell’US Grosseto alla vigilia della scadenza del rinnovo dell’iscrizione in lega-pro da parte dell’ex presidente-padrone si sono comunque aperti scenari del tutto nuovo e a raggio assai più largo.
    Il nuovo proprietario del FC Grosseto cioè il Grosseto Group, innanzitutto, appare possedere un respiro nazionale e internazionale e non più solo interprovinciale e regionale e pertanto continuare a cercare di far sopravvivere nostalgie localistiche è ormai già, piaccia o non piaccia, fuori tempo e fuori tema.
    Si continua a parlare di giovanile grossetana che poteva essere e non è stata ma ci rendiamo conto che la massima parte dei nuovi personaggi, ogni giorno uno nuovo come questo gigante nero di nemmeno 18 anni a guardia della porta del Grifone , e che stanno calcando il campo di allenamento maremmano e i campi calcistici locali in attesa di esordire allo Zecchini allo scopo di individuare la prima squadra e che deve immediatamente vincere il torneo di serie D è fatta di giovani e giovanissimi di talento provenienti da ogni parte d’Italia e ora anche da fuori i confini nazionali?

    • Oioioioia 4 anni ago
      Reply

      Ma seriamente pensi che per adesso è una rosa che può vincere la D?!

    • Sam 4 anni ago
      Reply

      parole sante ! Diamo fiducia a questa società che è partita da Zero !

      • Amiatensis 4 anni ago
        Reply

        Secondo me c’è un aspetto che merita di essere sottolineato riguardo alla rosa del neonato FC Grosseto: contrariamente a quanto avviene in tutte le altre squadre di Serie D ( che pescano assai di rado lontano o lontanissimo con la sola eccezione, eventualmente, di qualche quota) qui sembra che non ci si stia ponendo alcun tipo di limite riguardo alla provenienza geografica dei calciatori , dopo aver portato in Maremma un allenatore che è un uomo del Sud e lì ha certamente maturato la maggior parte delle proprie esperienze tanto da giocatore che da tecnico.
        Secondo me questo non è un dettaglio di poco conto: a me sembra evidente che l’ottica con cui viene condotta questa campagna acquisti assomigli certamente di più a quella di una squadra professionistica piuttosto che a quella di chi, pur trovandosi a giocare in cima alla piramide del calcio dilettantistico, sempre una compagine dilettantistica rimane.
        E sinceramente, questo a me questo sembra un segnale assai positivo riguardo alla mentalità e alle intenzioni della nuova proprietà per il futuro.

  3. Orgoglio maremmano 4 anni ago
    Reply

    Sottoscrivo in pieno quanto ha detto Amiatensis.

  4. Sologrifo1960 4 anni ago
    Reply

    Qualcuno sa che campionato disputeranno le giovanili del Grosseto ?

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news