Agosti confermato sulla panchina dell’Atlante

Agosti sarà anche l’anno prossimo l’allenatore dell’Atlante Grosseto Calcio a 5. Per la quinta stagione Francesco Agosti sarà sulla panchina biancorossa.
Queste le parole del Patron Tonelli: “Devo dire che dopo cinque anni di lavoro insieme il rapporto di fiducia è totale ed il nostro modo di vedere il calcio a 5 è molto simile. Abbiamo cominciato praticamente insieme questa avventura nel 2009 e il raggiungimento della finale play-off di quest’anno non è che un ulteriore passaggio nella crescita dell’Atlante Grosseto. Abbiamo anche tracciato le prime linee di mercato sulle quali Francesco “Ago” potrà cominciare a muoversi, dato che il campionato è finito molto tardi quest’anno, ho stabilito che Agosti potrà lavorare in prima persona per rinnovi o trattative, sempre, naturalmente, in stretto contatto con me. Per quanto riguarda il ripescaggio, sono, in linea generale, sempre stato contrario a salire di categoria non sul campo. Ma comunque valutiamo tutte le possibilità con grande serenità, anche se al momento la ritengo un’ipotesi poco probabile, ed anche il mister la pensa in questa maniera, vediamo cosà decideremo”.
Mentre Agosti: “oramai abbiamo deciso, dovranno sopportarmi ancora un anno. Voglio sottolineare che la società mi ha sempre trattato più di quello che valgo, con i dirigenti grossetani (Paolo Landi, Luciano Bacci, Iacopo Tonelli, Fulvio Baluardi) ho davvero un gran rapporto, ed ovviamente con me saranno ancora presenti i miei eterni collaboratori: Michele Casagli, Giacomo Ippolito e Matteo Bitossi, ma ci saranno anche chi merita di essere riconfermati per la loro utilità, e cioè Denis Neri che ha ricoperto il ruolo di Team Manager e Nicola Stagnaro preparatore atletico con cui anche con loro è nato un gran feeling, dopodichè farò in modo che si integri anche il nuovo dirigente Alessandro Casalini; ma voglio anche ricordare l’ottimo rapporto con il nostro medico Sergio DeSantis, il massaggiatore Riccardo Gentili, Samuele Tessitore e gli altri che mi di sicuro qualcuno starò dimenticando. Per il resto spero di confermare tutti i ragazzi, per ora siamo sulla strada giusta, ed oltretutto abbiamo già aggiunto 5 giovani molto promettenti e con gran voglia di impegnarsi”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news