Grosseto in campo per il piccolo Guglielmo

presentazione della partita di beneficenza

GROSSETO – Allo stadio Carlo Zecchini venerdì sera (16 maggio) scende in campo la solidarietà. L’Us Grosseto disputerà alle ore 21 una amichevole per raccogliere fondi per il piccolo Guglielmo, il bambino di quattro anni colpito da un Glioma al cervello.
L’ufficio dello sport (Paola Cartaginese), la società unionista (Luciano Cafaro e Giovanni Formiconi) e i parenti di Guglielmo (lo zio Luca e il nonno Salvatore Mulineddu) hanno presentato l’evento nella sala stampa dello Zecchini. Lo scopo è di raccogliere una parte del necessario per far fronte all’ingente spesa di circa 700 mila euro necessaria per l’operazione. Ingresso ad offerta e squadre miste sul terreno di gioco, fra amici di Guglielmo e i giocatori di oggi e del passato del Grifone: saranno presenti Consonni, Pieri, Bifini, Biliotti, Stefani, Di Meglio ma scenderanno in campo anche Fabrizio Sonnini, Edoardo Laiolo e l’ex Anselmo Robbiati. Da Firenze sono pronti tre autobus per riempire lo stadio ma l’appello principale è alla sensibilità dei maremmani, attesi venerdì sera all’evento benefico.
Per il piccolo Guglielmo sono stati raccolti in poco più di una settimana circa 150 mila euro tramite Facebook e conto correnti, questo grazie alla generosità delle persone. Purtroppo c’è poco tempo per effettuare l’operazione (in America, a San Francisco) che potrebbe salvare la vita a Guglielmo, la famiglia del bambino ha a disposizione circa metà della somma necessaria, serve dunque l’intervento della collettività. Appuntamento dunque per la partita del cuore venerdì sera, ore 21, allo Stadio Zecchini di Grosseto.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW