Boxe, Alessio Genovese fa l’impresa. E’ campione italiano categoria schoolboy

Alessio Genovese della Fight Gym Grosseto è Campione italiano di pugilato nella categoria «schoolboy» 48 chili. A Gallipoli, dove si sono svolti i campionati italiani di pugilato schoolboy e junior, si chiude la prima avventura di Alessio Genovese, giovane talento preparato da Raffaele D’Amico, con la conquista del gradino più alto del podio. Il successo è arrivato al termine di un torneo dove in quattro giorni ha eliminato prima per kot l’abruzzese Rodolfo Giusti, ha avuto poi ragione ai punti con il campione italiano uscente Daniele Salerno e ha infine conquistato il titolo contro il lombardo Oussami Naim in tre riprese che hanno visto Alessio Genovese aggredire costantemente il longilineo avversario per poi entrare nella guardia e colpire. Il presidente Amedeo Raffi esprime la sua gioia ed emozione congratulandosi con il giovane talento affacciatosi da poco al pugilato e alla palestra grossetana, ma che grazie all’intuito e le capacità di Raffaele D’Amico ha saputo così in breve tempo conquistare la vetta nazionale della categoria. Prossimo impegno per Alessio il torneo degli Azzurrini in programma a Mondovì a fine maggio. <WC>Si tratta di una storia che ha dell’incredibile, ma a lieto fine per il giovane napoletano che solamente nove mesi fa ha varcato la porta della palestra del maestro Raffaele D’Amico. Tredici anni, ma una mentalità da campione navigato per Alessio Genovese che, iscrittosi ai campionati italiani daperfetto debuttante, senza mai essere salito sul ring, ha affrontato uno dopo l’altro i suoi avversari molto più esperti di lui. Prima vincendo per kot e poi ai punti contro il campione italiano uscente e facendo propria la finale con un avversario altissimo che aveva battuto poco prima un ragazzino delle Fiamme Oro.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news