Inchiesta GS. 2014 l’anno orribile del calcio maremmano

GROSSETO. Iniziamo oggi con la prima puntata il nostro viaggio sull’anno orribile del calcio maremmano. La stagione 2014 si concluderà infatti, a meno di clamorose rimonte, con nessuna formazione maremmana che ha vinto un campionato, ad eccezione naturalmente dei campionati provinciali.

Il nostro studio considera infatti tutti i campionati, dalla Lega Pro alla seconda categoria, passando dai campionati giovanili.
L’unica formazione che può interrompere la serie negativa, può essere la Berretti dell’Us Grosseto di mister Picardi, in lotta per la prima posizione.

Nel nostro viaggio partiamo subito ad avere un quadro della situazione:

LEGA PRO 1° DIVISIONE: GROSSETO 11°
LEGA PRO 2° DIVISIONE: GAVORRANO 18° (ULTIMA POSIZIONE)
ECCELLENZA: ALBINIA 15° (PENULTIMA POSIZIONE)
PROMOZIONE: SAN DONATO  11°, MANCIANO 15° (PENULTIMA POSIZIONE)
PRIMA CATEGORIA D: 1° PERIGNANO
PRIMA CATEGORIA F : 1° BADESSE
SECONDA CATEGORIA F: 1° VENTURINA
SECONDA CATEGORIA G: 1° MONTALINO

SETTORI GIOVANILI

BERRETTI: 2° GROSSETO,  4° GAVORRANO
ALLIEVI NAZIONALI: 10° GROSSETO, 13° GAVORRANO (ULTIMO)
GIOVANISSIMI NAZIONALI: 6° GROSSETO, 12° GAVORRANO (TERZULTIMO)

JUNIORES REGIONALI: 13° ALBINIA (QUARTULTIMO)

ALLIEVI REGIONALI: 14° NUOVA GROSSETO, 15° ALBINIA, 16° FOLLONICA (ULTIMA)
GIOVANISSIMI REGIONALI: 9° NUOVA GROSSETO

3 Comments
  1. che ci si aspetta?? 6 anni ago
    Reply

    se non si investe e non si punta sui giovani del territorio cosa ci si vuole aspetta?
    mal voluto non è mai troppo….questi so i risultati…bene cosi….
    spero che possa anda sempre peggio cosi forse qualcuno si sveglierà….

    • Grifo1912 6 anni ago
      Reply

      Grosseto di soldi ne ha sempre avuti pochi rispetto a Siena e Livorno. Ora poi figuriamoci! Si anche vero dei settori giovanili ma anche li ci vogliono investimenti. Nessuno lavora piu in questi settori per puro divertimento come si faceva ai miei tempi.

  2. basse jr 6 anni ago
    Reply

    Perché nella nostra provincia i mercenari sono aumentati e le società inceve che avere pazienza e puntare sui giovani puntano a voler vincere il prima possibile,spendendo fior fior di quattrini lasciando perdere il resto,se si iniziasse a pagare meno i giocatori della prima squadra e si spendesse di più in settori giovanili le cose cambierebbero e alla svelta . perché di giovani promettenti nella nostra provincia c’è ne sono tanti.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news