Connect with us

Allievi

Allievi Provinciali: al Grosseto in rimonta, il derby con l’ Invicta.

Us Grosseto – Invicta Grosseto 5-1

US Grosseto: Coppola, Lupo, Mema, Lucattini, Fregoli, Sacchini, Alberti, Carpentiero, Cerretti, Ottaviani, Riitano. A disposizione Catocci, Marzocchi, De Michele, Maiorana, Marraccini, Pratesi, Filippi, Meacci. All. Angeli

Invicta Grosseto: Nannini, Pinto, Biagiarelli, Bognomini, Bassi, Lesi, Erman, Chelini, Trabalzini, D’Agostino, Bambagioni.

Grosseto. Il Grosseto di mister Angeli centra la sesta vittoria consecutiva, restando capolista del campionato a punteggio pieno, con tre punti di vantaggio sull’ Albinia.
Bravi gli allievi biancorossi a ribaltare una partita che inizialmente l’ Invicta aveva interpretato meglio, andando in vantaggio al 20′ su rigore netto realizzato da D’Agostino che spiazza Coppola dagli undici metri.
Lo svantaggio scuote finalmente il Grosseto che va vicino al pari in tre occasioni. Al 28′ un gran tiro di Lucattini viene deviato in angolo da Nannini in tuffo, al 31′ Fregoli gira fuori di pochissimo con colpo di testa, una punizione di Carpentiero, con Nannini immobile ed al 38′ su cross di Mema, Lupo al volo e parata di Nannini aiutato dal palo.
Il Grosseto merita il pari che ottiene al 39′ . Punizione di Carpentiero colpo di testa di Sacchini e parata di Nannini, irrompe Riitano e fa 1-1. Al 40′ occasionissima per Alberti, che non arriva per pochi centimetri alla deviazione vincente su cross di Riitano e primo tempo che termina in parità.
Nella ripresa i torellini, certamente catechizzati a dovere da mr. Angeli partono con un piglio diverso e già al 43′ trovano il meritato vantaggio grazie a Fregoli bravo a risolvere una mischia infilando Nannini da pochi passi. Al 52′ entra in campo Marraccini e proprio il neo entrato da il via all’azione, tutta in velocità Cerretti, Ottaviani che libera Alberti solo davanti al portiere per il 3-1 al 55′. Al 61′ il Grosseto cala il poker. Alberti intercetta un rinvio corto di Nannini e serve in area Ottaviani, che liberatosi del diretto marcatore, insacca all’incrocio. Passano pochi minuti ed al
67′ azione sulla destra di Cerretti, cross sul secondo palo con Carpentiero che serve Marraccini, che finta di tirare con il destro e con un gran sinistro infila il pallone sotto la traversa per il 5-1.
Il Grosseto da spazio a Pratesi, De Michele, Meacci, Filippi e Maiorana e senza correre nessun pericolo, chiude l’incontro sfiorando ancora in più di una occasione la sesta marcatura. Rete che Sacchini segna al 76′ ma che viene annullata inspiegabilmente.
Prossimo impegno domenica prossima contro il Sauro, terza forza del campionato, per un altro derby cittadino.

Advertisement
2 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Buongiorno a tutti. Sarebbe bello sapere perché si parla soltanto del Grosseto con stesura di formazioni e cronaca dettagliata senza citare le prestazioni degli altri ragazzi (sempre figli della nostra provincia) che militano nello stesso campionato provinciale. La cosa più imbarazzante è l’assoluto silenzio sull’altro big match della giornata Albinia-Sauro Rispescia, rispettivamente terza e seconda forza del campionato prima dell’inizio della gara e che ha poi ribaltato la geografia di classifica (con un clamoroso 6-1). Si preferisce addirittura parlare dell’installazione delle tribunette senza mai aver denunciato lo scandalo della loro assenza per anni, nonostante genitori e sportivi paghino sempre cinque euro per stare in piedi, dietro una fastidiosa rete e con i piedi spesso sul pantano, senza ausilio di servizi igienici consoni (e nessuno pretende il servizio bar). E questo nonostante si vada a vedere il GRANDE E MIRABOLANTE GROSSETO!
E poi ci si chiede perché la gente non entra allo Zecchini. Forse perché abituate da subito anche i giovani a provare antipatia per il “monopolio” del Grifone?

Come diceva il mio nonno “da se se le fanno e da se se le annusano”

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

2
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x