Serie D: la presentazione dell’undicesimo turno di campionato

Grosseto. Neanche il tempo di tirare un po’ il fiato, dopo un avvio a dir poco tribolato e una striscia di due risultati utili consecutivi che avevano riacceso gli entusiasmi, che subito in casa Grosseto (9) siamo costretti a ritornare alla dura realtà; la sconfitta subita a Lavagna contro la squadra locale, fa riemergere tutti quei difetti che dall’inizio della stagione affliggono la squadra biancorossa, da tutti indicata, almeno a livello di rosa, come tra le più competitive del girone.

E’ francamente strano che si sbaglino tutti e ancor più strano è che i migliori risultati questa squadra le consegua contro le formazioni più accreditate; la vittoria di Savona, quella interna contro la Massese, ma anche il pareggio in casa della capolista Gavorrano sembrerebbero stilare un curriculum di tutto rispetto, cosa che invece non si rispecchia nella classifica attuale. Prossimo avversario domenica prossima allo Zecchini sarà il Jolly Montemurlo (16) squadra ai margini della zona play off. Se guardiamo quanto detto fino ad ora potrebbe sembrare un punto a favore della squadra maremmana che sembra esaltarsi contro le formazioni migliori; la realtà, però, è che la squadra pratese sembra marciare con un passo migliore di quella biancorossa e quindi la nostra formazione dovrà fare molta attenzione, soprattutto nel suo punto debole, la difesa, ed affrontare la squadra ospite con la dovuta determinazione per ottenere quel risultato che tutti i tifosi si aspettano.

Sono poche le informazioni che la rete offre a proposito di questa squadra, oltretutto di relativa recente costituzione, rispetto ad altre realtà, visto che sullo stemma viene riportato come anno di nascita il 1965.

Passiamo allora al resto del programma di domenica prossima; Argentina (13) – Sporting Recco (9 con 9 partite, visto il rinvio del suo incontro dell’ultima giornata), incontro che scorrerà sul filo dell’equilibrio; Fezzanese (11) – Lavagnese (17) con le formazioni in lizza a combattersi per due obbiettivi letteralmente opposti (a dimostrazione, comunque, di una classifica ancora molto corta); Ghivizzano (6) – Viareggio (12), sembrerebbe una buona occasione per i versiliesi di allungare sulla zona pericolosa della classifica.
Si prosegue con Ligorna (13) – Ponsacco (7) con le due compagini attualmente impegnate nella lotta per non retrocedere; bello scontro tra Real Forte Querceta (15) – Finale (16) dove entrambe le formazioni strizzano l’occhio alla parte alta della classifica; obbiettivi radicalmente opposti in Sestri Levante (7) – Massese (17), mentre un altro scontro al vertice sarà Savona (17) – Unione Sanremo (16).
A conclusione di questa presentazione avremo il match clou della giornata tra il Valdinievole Montecatini (15/9, con la partita contro lo Sporting Recco che sarà recuperata mercoledì 16/11 alle 14,30), che, allo stato attuale, può essere considerata la seconda forza potenziale, che riceverà la capolista Gavorrano (21), sicuramente sorpresa del campionato, ma che ha dimostrato sul campo di meritare ampiamente la posizione di primato da lei occupata e che vorrà riaffermare in questa difficilissima trasferta. (AS)

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news