Incroci ad alta quota in Prima Categoria: presentazione e pronostici della nona giornata

Nella foto la formazione dell'Argentario 2015/2016

GROSSETO La nona giornata del girone F di Prima Categoria può davvero dare un’impronta decisa alla stagione, seppur ci troviamo ancora nella fase iniziale: si scontrano infatti le prime quattro della classe, con tutte le conseguenze del caso che ciò può comportare. L’Aurora Pitigliano fiuta la possibilità di tenere a debita distanza o addirittura allungare il vantaggio sul Quercegrossa, di certo una delle favorite al titolo finale: i gialloblù stanno girando a mille, con sette vittorie consecutive, mentre il team di Marchetti ha accusato un paio di passaggi a vuoto preoccupanti. Ma in queste partite un collettivo come quello senese può essere capace di tutto. La sfida tutta grossetana tra Neania e Argentario mette in palio la seconda piazza: una partita che torna a essere “da piani alti” facendo rivivere le tante gare disputate tra due delle squadre più blasonate della nostra provincia. Dopo i due big match, da tenere d’occhio la sfida tra Mazzola Valdarbia e Castell’Azzara, pronte ad approfittare degli inevitabili rallentamenti che subiranno le prime della classe, mentre il Gracciano punterà a rifarsi del rocambolesco ko di Porto Santo Stefano affrontando una Castiglionese decimata dalle decisioni del giudice sportivo. Secondo impegno casalingo consecutivo per l’Alberese, chiamata al riscatto nel match salvezza contro il Ponte d’Arbia, mentre lo Scarlino affronta la lunga trasferta di Abbadia con l’intento di proseguire il proprio momento positivo per tenersi lontano dalla zona playout. Gara difficile per il Paganico contro il San Quirico, anche se i bianconeri hanno dimostrato di avere le carte in regola per mettere in difficoltà le big del girone, mentre il Montalcino cercherà di incamerare i tre punti contro l’ultima della classe Pianella. Nel girone D il Monterotondo prova a tenere la scia del Castiglioncello nel match casalingo contro il Montelupo: vincere darebbe consistenza e convinzione alle possibilità di combattere per traguardi ambiziosi.

Il programma: Alberese-Ponte d’Arbia (arbitro Mariottini di Livorno), Amiata-Scarlino Calcio (Serbishti di Arezzo), Aurora Pitigliano-Quercegrossa (Maccarini di Arezzo), Gracciano-Castiglionese (Lombardi di Pontedera), Mazzola Valdarbia-Castell’Azzara (Bossone di Firenze), Montalcino-Pianella (Messeri di Arezzo), Neania Casteldelpiano-Argentario (Fortini di Arezzo), Paganico-San Quirico (Eramo di Piombino). Girone D: Monterotondo-Montelupo (Piro di Livorno).

ALBERESE – PONTE D’ARBIA 1X

AMIATA – SCARLINO CALCIO X

AURORA PITIGLIANO – QUERCEGROSSA 1X

GRACCIANO – CASTIGLIONESE 1X

MAZZOLA VALDARBIA – CASTELL’AZZARA 1X

MONTALCINO – PIANELLA 1

NEANIA CASTELDELPIANO – ARGENTARIO X

PAGANICO – SAN QUIRICO X2

GIRONE D

MONTEROTONDO – MONTELUPO 1

2 Comments
  1. Fc Dream 3 anni ago
    Reply

    Alberese – Ponte D’Arbia 2-1
    Amiata – Scarlino 1-1
    Aurora Pitigliano – Quercegrossa 2-1
    Gracciano – Castiglionese 3-2
    Mazzola Valdarbia – Castell’Azzara 2-2
    Montalcino – Pianella 2-0
    Neania – Argentario 2-1
    Paganico – San Quirico 1-1

    • l'esperto 3 anni ago
      Reply

      f c dream non le fare i pronostici,non le azzecchi una.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news