Connect with us

Calcio

Coppa Toscana 2ª categoria: il punto del giorno dopo. La situazione di tutti i gironi

Published

on

Nella foto il Paganico 2017/2018

Grosseto. La seconda giornata del primo turno di Coppa Toscana ha rispettato le previsione ed i pronostici della vigilia.

Il big match di giornata se lo aggiudica il Sorano che si riscatta dopo il ko contro la Maglianese. I ragazzi di Antolovic fanno sua la sfida alla corazzata Sant’Andrea grazie allo squillo di Biribicchi.

Orbetello ok. Esordio positivo per l’Orbetello di Alfredo Carotti che ha rischiato contro il Porto Ercole e poi si è imposto per 2 a 1. Tra i grandi protagonisti Scatena (subito in gol) e Vincenzo Sabatini che ha neutralizzato un calcio di rigore.

Sorprese. Braccagni e Ribolla rappresentano le due sorprese della giornata. Le neopromosse battono rispettivamente per 2 a 0 l’Etrusca Marina e l’Alta Maremma per 2 a 1. Un buon inizio che fa ben sperare per il futuro.

Le altre. Parte bene in Cinigiano di Scheggi che si impone per 2 a 1 su un Santa Fiora che ha schierato le seconde linee con molti big in panchina. Adesso Guscelli e compagini si giocheranno la qualificazione con la Neania.

Unico pari della giornata arriva da Grosseto dove Invicta e Montiano si dividono la posta per 1 a 1.

Bel successo per il Paganico che sconfigge per 2 a 1 una delle big del girone, La Sorba. Doppia soddisfazione per i bianconeri anche per il gol di Lombardi, giocatore salito dalla Juniores.

Infine si registra anche il successo per 1 a 0 del Montieri contro un coriaceo Pomarance. grazie alla realizzazione di Tonelli.

Situazione gironi

Orbetello 3 (1), Marsiliana 1 (2), Porto Ercole (1)  Prossimo incontro: Marsiliana-Orbetello

Saurorispescia 3 (1), Montiano 1 (1), Invicta 1 (2) Prossimo incontro: Montiano-SauroRispescia

Paganico 3 (1), Ponte d’Arbia 1 (1), La Sorba 1 (2) Prossimo incontro: Ponte d’Arbia-La Sorba

Neania 3 (1), Cinigiano 3 (1), I.S.Fiora 0 (2) Prossimo incontro: Neania-Cinigiano

Ribolla 3 (1), Roccastrada 3 (1), Alta Maremma 0 (2) Prossimo incontro: Ribolla-Roccastrada

Braccagni 3 (1), Caldana 3 (1), E. Marina 0 (2) Prossimo incontro: Caldana-Braccagni

Castelnuovo 3 (1), Montieri 3 (1), Pomarance 0 (2) Prossimo incontro: Castelnuovo-Montieri

 

 

 

 

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
6 Comments

6 Comments

  1. Ugo

    11 Set 2017 at 15:37

    Il Sant’Andrea una corazzata? Forse la “Potemkin”, quella di Fantozzi. Società con un gruppo di dirigenti giovani, validissimi e con grande passione, ma che affidano la costruzione della squadra a due incompetenti di calcio.

    • Bosi Gian Marco

      12 Set 2017 at 10:30

      Ugo, secondo me parli tanto per parlare.
      Il s. andrea è una corazzata per davvero.

      Forza Orbetello

  2. vaselli luca

    11 Set 2017 at 19:07

    Caro Ugo …nome di fantasia suppongo…come sempre soprattutto quando si offende dovresti avere il buon senso di firmarti…suppongo tu non abbia le palle e le capacità per farlo..!! Da incompetente quale sono ti dico che i conti si fanno alla fine….poi se hai qualche problema personale…beh sono problemi tutti tuoi…io comunque rispetto le opinioni di tutti dette senza cattiveria e livore gratuiti..Saluti e buon campionato a tutti..

  3. Ugo

    12 Set 2017 at 14:53

    Che cavolo come siete permalosi, stiamo parlando di calcio di seconda categoria non ci prendiamo troppo sul serio. Dare dell’incompetente di calcio non mi sembra sia un’offesa. A Vaselli, che si è offeso, vorrei dire che la mia era solo una battuta, forse provocatoria, ma solo una battuta, chiedo quindi scusa di ciò. Tutti sappiamo che è un bravo dirigente che ha fatto bene ad Albinia e altrettanto lo sta facendo a S. Andrea. La sua squadra è un’ottima squadra e sicuramente parte con i favori del pronostico visto che era stata allestita per la prima categoria, ma, come ha detto giustamente, i conti si fanno alla fine seppur dovrà vedersela con 4/5 squadre ben attrezzate. A Bosi, vorrei ricordare che anche l’Orbetello ha un ottimo team e ha un blasone da difendere, quindi non partiamo già battuti.

    • Bosi Gian Marco

      13 Set 2017 at 10:35

      Battuta o non battuta, hai scritto in poche parole che non ci capisce niente.

      Hai però spiegato bene nel nuovo commento.

      Forza Orbetello.

    • Specifico

      13 Set 2017 at 17:08

      quello che però voglio aggiungere, e forse pensa anche ugo, che qualsiasi altra squadra big, se non dovesse passare e/o vincere, non succederebbe nulla di catastrofico, anche se porterebbe delusione, mentre il sant’andrea come mai negli ultimi anno tra promozione prima e seconda categoria, se non dovesse vincere il campionato, farebbe un flop di quelli no clamorosi di piu.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi