Promozione, il prossimo il girone “C”. Montalcino la corazzata, ma attenzione a San Donato ed Atletico Piombino

Nella foto Ripaldi (San Donato)

Grosseto. Martedì 13 agosto saranno resi ufficiali i gironi dei campionati regionali e quindi anche quelli di Promozione.
Saranno tre le formazioni che vi prenderanno parte e che saranno inserite nel raggruppamento “C” insieme a squadre livornesi (3), pisane (4), fiorentine (4) e senesi (2).

Tra le grandi favorite oltre al Sant’Andrea di Francesco Ripaldi, c’è senza dubbio la corazzata Montalcino che ha costruito una rosa di grande qualità e livello.
Molta curiosità per vedere all’opera il Sant’Andrea di Renaioli, mentre il Monterotondo si è completamente rinnovato e spera di raggiungere una salvezza più tranquilla rispetto a quella della scorsa stagione.

Grande attenzione anche ai nuovi progetti delle due livornesi, Atletico Piombino guidato da Madau, e lo Sporting Cecina che ha cambiato totalmente la struttura societaria.

Armando Picchi (LI), Atletico Etruria (PI), Atletico Piombino (LI), Audace Galluzzo (FI), C.S.Lebowski (FI), Certaldo (FI), Colli Marittimi (PI), Forcoli (PI), Gambassi (FI), Montalcino (SI), Monterotondo (GR), Sant’Andrea (GR), San Donato (GR), San Quirico (SI), S.Cecina (LI), Urbino Taccola (PI)

2 Comments
  1. Intenditore 2 mesi ago
    Reply

    Io metterei anche il Galouzzo tra, lese pretendenti al titolo!!!!

  2. Gianni Biondi 2 mesi ago
    Reply

    Buonasera da Cecina, no la vera corazzata sono i Colli Marittimi ( società organizzata e con grosse possibilità ben introdotta nel territorio come aver sfruttato a proprio favore le disgrazie del Cecina con trasloco collettivo in collina, Mister e gruppo con molte individualità da categorie superiore, già pronta per sostenere l’Eccellenza da protagonista ) , le altre ( S.Donato, Montalcino, Galluzzo ) possono provare a tenere il passo ma con pochissimi margini di errore se i Colli facessero una stagione stile Grosseto anno scorso , in un girone dove l’equilibrio ( attenti anche a Certaldo, Lebowski e Picchi ) la potrebbe fare da padrone e per pochissimi punti alla fine puoi gioire come disperarTi. Il Cecina dopo la rivoluzione deve ripartire, ricostruire e cercare un campionato tranquillo per gettare le basi in prospettiva dato che ci hanno recuperato sul burrone di un nuovo fallimento …ovviamente ora la parola alias i verdetti passano al campo, pronto magari a smentirci ….Saluti a tutti

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news