Premio Sport e Ambiente 2015: tre le società grossetane premiate per il fairplay, l’impegno nel sociale e in campo ambientale

GROSSETO. Realtà sportive grossetane meritevoli. Va a loro il Premio Sport e Ambiente 2015, non solo per l’attenzione all’ambiente ma anche per l’impegno sociale sul territorio e la diffusione di fairplay e principi sportivi. Il riconoscimento, consegnato da Legambiente in collaborazione con il Comune di Grosseto, viene consegnato anche quest’anno durante Festambiente, il festival nazionale di Legambiente. Le società premiate quest’anno sono tre: il Circolo Pattinatori Grosseto 1951, per la rinascita del settore giovanile e il costante impegno nel far crescere i ragazzi all’insegna del fairplay e della sportività, al di là della competizione e del risultato: valori fondamentali che dovrebbero essere applicati da ogni società sportiva. Le Grosseto Olimpia Cheer per l’impegno nel sociale e per l’incentivo all’integrazione. La società grossetana ha agevolato l’inserimento nelle proprie attività in maniera gratuita a ragazzi svantaggiati o disabili, usando anche materiale riciclato per le attrezzature degli allenamenti. Infine l’associazione Terramare per progettualità sviluppate negli ultimi anni sul tema sport e ambiente. Nello specifico l’associazione in un anno è riuscita a portare circa 700 studenti delle scuole medie e superiori ad effettuare discipline sportive come canoa, surf e sup anche nei mesi invernali vivendo il mare a 360 gradi. Oltre a questo ha promosso il territorio con attività di trekking, escursionismo e l’evento Vivifiume che sarà ripetuto ad aprile 2016.  Alla conferenza hanno partecipato Angelo Gentili segreteria nazionale Legambiente, Paolo Borghi vice sindaco e assessore allo Sport Comune di Grosseto, Lucia Venturi presidente del Parco della Maremma, Fabrizio Boldrini direttore Coeso, Alberto Barazzuoli vicepresidente coordinamento provinciale Uisp, Maurizio Zaccherotti presidente Terramare, Andrea Marchi Fiab Grossetociclabile.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news