“Paganico Cup”: Grosseto e SauroRispescia ai quarti

Us Grosseto: Cacciabaudo, De Michele, Maiorana, Ottaviani, Fregoli, Sacchini, Valente, Lucattini, Cerretti, Pratesi, Meacci. A disposizione: Bocchi, Mema, Fantoni, Filippi, Carpentiero, Rotondo, Torti, Riitano

SauroRispescia: Cecchi, Toninelli, Danzi, Russo, Veronesi, Tropi, Briones, Rosini, Salvadori, Verrengia, Cargiolli.

Il Grosseto scende in campo, nella seconda giornata dalla VII edizione della Paganico Cup, già con la certezza di essere qualificato per i quarti di finale e questo ne condiziona la prestazione.
Dopo i primi quindici minuti di studio, al 16′ la prima occasione è per il Sauro, ma il tiro di Verrengia, su bel cross di Briones,
sfiora la traversa.
Al 30′ la risposta del Grosseto con la punizione di Fregoli alta sulla traversa.
Senza altri sussulti si chiude il primo.
Nel secondo tempo al 46′ su punizione di Pratesi, il colpo di testa di Sacchini è fuori di poco.
Il Grosseto inizia il valzer delle sostituzioni, fuori Valente dentro Riitano, poco dopo fuori Lucattini e Meacci, dentro Carpentiero e Rotondo.
Al 49′ Sauro in vantaggio, da una palla lanciata in profondità dalla propria difesa, Toninelli si inserisce sulla sinistra della difesa biancorossa ed infila Cacciabaudo con una pregevole conclusione.

Il Grosseto accusa il colpo ed un minuto dopo è bravissimo De Michele a chiudere su Rosini lanciato a rete solo davanti a Cacciabaudo.
Al 57′ fuori Maiorana e dentro Mema. Al 59′ Grosseto vicinissimo al pari, ma la potente conclusione di controbalzo di Rotondo, a colpo sicuro è deviata in tuffo da Cecchi in angolo. Al 66′ ancora occasione del Grosseto, con Pratesi che da posizione defilata impegna ancora Cecchi che respinge di nuovo in corner.
Esordio nel torneo per il secondo portiere Bocchi, al posto dell’infortunato Cacciabaudo e dentro anche Torti per gli assalti finali al posto di Cerretti.
Al 80′ ultima occasione per i torellini di mr Angeli, per arrivare al meritato pareggio, ma sulla punizione di Riitano, il colpo di testa di Sacchini finisce alto sulla traversa. Dopo tre minuti di recupero termina la partita, con un risultato che porta entrambe le formazioni grossetane ai quarti di finale.

 

 

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news