Il Civitavecchia Calcio 1920 conquista il Trofeo “Renzo Trovò” battendo in finale l’Albinia 3-0

CIVITAVECCHIA CALCIO 1920: Fioretti, Zagami (Celestini), Nocci (Sadati), Criscoli, Fusco, De Martino, Galimberti (Carolini), Mastripietro, Corona (Bonamano), Liberati,. Pomponi (Sannino). All. Oliviero

U.S. ALBINIA: Villani (Scopetoni), Albertazzi (Ercolani, Giudici (Canzonetti), Calussi, Generosi (Vaselli), Arienti, Mazzieri, (Stagnaro), Vettori, Barbini (Norini), Antongini, Fusini (Scotto). All. Pratesi

Arbitro: Gentili coadiuvato dagli assistenti Lampedusa e Argenti della Sezione AIA di Grosseto.

Marcatori: 15° Pomponi, 45° Liberati, 50° Corona

Paganico (Grosseto). Il 32° Torneo categoria giovanissimi di Campagnatico e 28° Trofeo “Renzo Trovo’ ” è stato aggiudicato al Civitavecchia Calcio 1920 che ha battuto meritatamente l’ U.S. Albinia in una partita piacevole che ha messo in evidenza alcune individualità di qualità, specialmente nel reparto offensivo del Civitavecchia Calcio. Un Albinia che ha cercato di arginare l’avversario come meglio ha potuto cercando di contenerli al meglio. La sportività di Mister Pratesi al termine della gara ha evidenziato la superiorità dell’avversario, specialmente nel reparto offensivo, anche se le realizzazioni sono state frutto di errori difensivi dell’Albinia. Iniziava subito l’Albinia saggiando la porta avversaria con un’azione pericolosa al 2° con la palla che terminava di poco fuori dello specchio della porta, ma rispondeva all’8° il Civitavecchia con un violento tiro dal limite di De Martino di poco oltre la traversa, che si ripeteva un minuto dopo con Corona ancora oltre la traversa. Ma al 15° il Civitavecchia andava in vantaggio con Pomponi che, su preciso assist di Corona metteva dentro di precisione. Nella ripresa al 38° era nuovamente l’Albinia a saggiare il portiere avversario con un tiro dai 25 metri che l’estremo difensore parava a dovere, ma al 39° occasione per il Civitavecchia in area piccola deviata in angolo dalla difesa. Il raddoppio era nell’aria e al 45° Liberati incornava di testa un preciso calcio d’angolo battuto dalla destra.e al 50° Civitavecchia ancora in goal con Corona che sfruttava una mischia in area piccola e insaccava. Al 60° era Barbini  a provare ad accorciare le distanze per l’Albinia dal limite dell’area ma il portiere parava agevolmente. Da evidenziare che nelle semifinali l’Albinia aveva battuto il Gavorrano, mentre il Civitavecchia aveva estromesso il Grosseto ai calci di rigore. A fine gara le premiazioni di rito: PREMIO LEONARDO FIORNOVELLI per il goal più bello assegnato a Mirko BERTI del Paganico – PREMIO GASTONE STERI per il capocannoniere del Torneo per Andrea BARBINI dell’Albinia – PREMIO ANGELO AGNELLI al miglior portiere per Alessio FIORETTI del Civitavecchia – PREMIO FRANCESCA TONIAZZI al miglior calciatore per Luca MASTROPIETRO del Civitavecchia. Infine premio alla seconda squadra classificata nel Torneo l’Albinia e TROFEO “RENZO

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news