Ciclismo amatori: Cappelli vince il trofeo “Donatore di Sangue”

Da sinistra, il sindaco di Cinigiano Romina Sani, il vincitore della gara Giulio Cappelli ed il presidente della Frates Marco Balocchi.

GROSSETO. E’ andata al senese Giulio Cappelli il 6° trofeo “Donatore di Sangue”, gara di ciclismo amatoriale che si è svolta sabato pomeriggio a Cinigiano.

La manifestazione è stata organizzata da Team Marathon Bike, Frates e Comitato Festeggiamenti Parrocchia di Cinigiano, sotto il patrocinio del Comune di Cinigiano. La gara prevedeva 15 giri di un percorso cittadino, per complessivi 45 chilometri. Il tracciato, seppur spettacolare, si rivelava subito durissimo mettendo a dura prova i 47 atleti al via. La gara si decideva dopo un paio di giri, quando un’azione di forza nel punto più duro del percorso, con dentro il vincitore della corsa Stefano Ferruzzi, il vincitore del trofeo del donatore Giulio Cappelli, Bruno Sanetti, Luca Sortori, Carlo Socciarelli ed il più accreditato alla vigilia, ovvero l’ex pro Stefano Colagè. E stato un monologo dei sette che non si sono risparmiati cercando ripetutamente di mettersi in difficolta a vicenda. Ne ha guadagnato lo spettacolo per la gente presente su tutto il percorso, che ha assistito ad una manifestazione veramente di altissimo livello. Come si diceva, alla fine l’ha spuntava Stefano Ferruzzi su Carlo Socciarelli, mentre Giulio Cappelli si aggiudicava l’ambito trofeo messo a disposizione dalla locale sezione Frates. Gli organizzatori ringraziano i vigili urbani e Carabinieri, nonché tutti quelli che hanno contribuito alla bella riuscita della manifestazione.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news