Terza categoria: ecco il regolamento per i playoff

A) la squadra prima classificata di ogni girone viene direttamente ammessa al campionato di categoria superiore
ed almeno l’ultima classificata retrocede direttamente al campionato di categoria inferiore;
B) in caso di parità di punteggio al termine del campionato tra 2 squadre, il titolo sportivo in competizione
(promozione diretta al campionato di categoria superiore o retrocessione diretta al campionato di categoria
inferiore) verrà assegnato mediante spareggio in campo neutro, con eventuali tempi supplementari e calci di
rigore;
C) in caso di parità di punteggio tra 3 o più squadre si procederà preliminarmente alla compilazione di una
speciale graduatoria (cd. Classifica avulsa) tra le squadre interessate in base all’art. 51, c. 3, 4 e 5, con
spareggio in gara unica su campo neutro con eventuali tempi supplementari e calci di rigore tra le due squadre
meglio classificate, se si tratta di promozione al campionato di categoria superiore o tra le due squadre peggio
classificate se si tratta di retrocessione al campionato di categoria inferiore.

 

STABILITI come criteri univoci per le gare di Play-Off:

A) partecipano alle gare dei play-off le società classificate al 2°, 3°, 4° e 5° posto in ciascun girone;
B) nell’ipotesi che una delle suddette società, abbia già acquisito il diritto di partecipare al campionato di categoria
superiore, disputerà i play-off, al posto di quest’ultima, la società 6^ classificata del girone interessato, la quale
dovrà occupare l’ultimo posto nella graduatoria delle 4 partecipanti;
C) in caso di parità di punteggio tra 2 o più squadre al termine del campionato, come previsto dal C.U. n. 23 del
14.07.11 della L.N.D., per individuare le squadre che hanno titolo a partecipare ai play-off ovvero per stabilire
l’ordine della classifica, si procederà, in deroga ai commi 3, 4 e 5 dell’art. 51 N.O.I.F., a compilare una
graduatoria (cd. “Classifica avulsa”) fra le squadre interessate, tenendo conto, nell’ordine:
a. dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre;
b. della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri;
c. della differenza tra reti segnate e subite nell’intero campionato;
d. dal maggior numero di reti segnate nell’intero campionato;
e. del sorteggio.
D) nel primo turno, le 4 società partecipanti ai play-off si incontreranno fra loro in gara unica sul campo delle
società che al termine del campionato avranno occupato nei rispettivi gironi la migliore posizione in classifica,
secondo i seguenti accoppiamenti:
a. Seconda classificata – Quinta classificata;
b. Terza classificata – Quarta classificata.
E) se il distacco tra le due squadre 2^ e 5^ classificata, è pari o superiore a 10 punti l’incontro di play-off non verrà
disputato e la società 2^ classificata passerà al turno successivo;
F) se il distacco tra le due squadre 3^ e 4^ classificata, è pari o superiore a 10 punti l’incontro di play-off non verrà
disputato e la società 3^ classificata passerà al turno successivo;
G) se il distacco tra le due squadre 2^ e 3^ classificata, è pari o superiore a 10 punti, gli incontri di play-off non
verranno disputati e la società 2^ classificata risulterà vincente dei play-off;
H) nel primo turno, in caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno effettuati i tempi supplementari e
in caso di ulteriore parità, accederà al secondo turno, la società meglio classificata al termine del campionato;
I) le società vincitrici dei due accoppiamenti, disputeranno la gara di finale per stabilire la squadra vincente dei
play-off. Tale gara sarà disputata in campo neutro. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari, saranno
effettuati i tempi supplementari e in caso di ulteriore parità, verrà considerata vincente la società in migliore
posizione di classifica al termine del campionato.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW