Calcio a 5: l’Atlante fa visita al Cus Pisa

Alessandro Izzo portiere dell'Atlante

GROSSETO. Dopo aver conquistato con pieno merito la serie “A”, con tre giornate di anticipo, l’Atlante Grosseto di mister Chiappini, dopo aver già festeggiato subito dopo la gara con la Sangiovannese, si rituffa nel campionato dato che deve portare al termine per onorare sempre gli impegni e sabato prossimo è atteso alla gara in trasferta sul parquet del Cus Pisa formazione quasi salva ma le manca ancora la certezza matematica e certamente non regalerà nulla, anche se i valori in campo sono diversi vista anche la classifica, ma gli universitari giocarono bene anche al Palagolfo di Follonica nella gara d’andata..

Nonostante la vittoria del campionato i ragazzi hanno continuato tutta la settimana ad allenarsi normalmente come non fosse successo nulla e conoscendo il modo di lavorare e di pensare del tecnico Chiappini, uno che non “molla” mai la presa, terrà il fiato sul collo ai suoi ragazzi dato che vuole fare bella figura fino in fondo, dato che mancano tre giornate al termine del campionato l’Atlante, avversari a parte, le vuole vincere tutte per dare un segnale forte alla stagione, fin qui esaltante. A Pisa mancherà il giovane difensore brasiliano Leonardo De Oliveira appiedato dal giudice sportivo per un turno per somma di ammonizioni.

La prossima gara in trasferta contro il Cus Pisa sarà valida per la 20^ , 10^ del girone di ritorno, del campionato nazionale di serie “B” girone “B” e avrà inizio alle 15 e 30 e queste sono le designazioni arbitrali: primo arbitro Alex Iannuzzi della Sezione Aia di Roma 1, secondo arbitro Paolo Giovannangeli della Sezione Aia di Ciampino,o cronometrista Vito Coviello della Sezione Aia di Pisa.

A proposito di promozioni dalla serie “B” alla serie “A2” l’Atlante Grosseto ha il record invidiabile di essere l’unica formazione in Italia da sempre nel calcio a 5, ad aver vinto per tre volte il campionato di serie “B” e quindi la promozione in serie “A” e per una Società e per una città come Grosseto credete non è una cosa di poco conto e quindi un vanto anche per tutta la città.

A tal proposito, il presidente Iacopo Tonelli e tutto il suo entourage è soddisfatto alla grande della magica stagione che la propria squadra ha disputato conseguendo la promozione in serie “A 2”, ha fatto i complimenti al mister Chiappini, al suo secondo Massimo Battisti, al preparatore atletico Nicola Stagnaro e al massofisioterapista Riccardo Gentili e naturalmente a tutti i giocatori e pensa però al prossimo futuro ed è preoccupato per quanto riguarda l’impianto sportivo per la prossima stagione sportiva, dato che, continua Tonelli, abbiamo fatto un grande capolavoro conquistando la serie “A” e sarebbe un grande peccato doverci rinunciare per mancanza di un impianto per giocare il campionato ed allenarsi.

Mister Chiappini e il suo vice Massimo Battisti, hanno convocato per questo impegno i seguenti giocatori che si dovranno trovare presso l’impianto polivalente di via Austria alle 9 e 45: Borriello, Izzo, Barelli, Gianneschi, Ceccarelli, Berti, Baluardi, Bender, Barbosa e Biagioni.

 

                                                                                   

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news