Connect with us

Calcio

Il punto dopo la 12° giornata in Prima Categoria: campionato senza padroni?

CAMPIONATO APERTISSIMO, TUTTO IN DISCUSSIONE Tanti i temi da trattaredopo il 12° turno di campionato in Prima Categoria. Le avvisaglie di settimana scorsa si sono confermate, con le squadre di testa che hanno avuto un periodo di rallentamento che ha portato a un appiattimento della classifica. L’assenza di alcuni elementi chiave (vedi Viani nel Quercegrossa o Nencini nel Gracciano) ha inceppato il ruolino di marcia delle pretendenti al titolo e questo, unito anche ai cambiamenti portati dal calciomercato (De Gennaro a Manciano, per esempio) ha riaperto clamorosamente i giochi e fatto rivedere gerarchie che, seppur il campionato fosse cominciato da poco, parevano già consolidate. E quindi è grande bagarre, dove tutti possono sognare ma anche rischiare, un tourbillon continuo che rende il campionato appassionante e ricco di colpi di scena. I biancorossi di Renaioli effettuano il blitz in casa della capolista grazie al gol di Ferrigato e scalzano lo Scarlino, altro team che non attraversa un momento brillantissimo, da prima squadra della provincia. Il Sant’Andrea interrompe la striscia di vittorie ma continua a muovere la classifica, iniziando a inserire i nuovi giocatori arrivati a dicembre, mentre il Fonteblanda ottiene un punto di grande sostanza a Torrenieri salutando il ritorno al gol dei gemelli Negrini, altra variabile importante in questa seconda parte di stagione. Per gli obiettivi dei neroverdi sarà cruciale il recupero di mercoledì in casa della Virtus Chianciano. L’Alberese spezza il momento-no con i tre punti con il Pianella, nel segno di una famiglia che tanto ha dato ai colori bianconeri: mister Nicola Francioli torna in sella e fa subito centro, anche grazie al vantaggio iniziale firmato dal figlio Filippo. L’Argentario continua a stare in galleggiamento, ma con la sensazione di essere in rampa di lancio. Tra le senesi, occhio al Torrita, in piena zona playoff, ma anche al San Quirico che, seppur attardato, ha iniziato a macinare punti e domenica prossima misurerà le proprie ambizioni ospitando il Quercegrossa. Nel girone D, pronto riscatto per il Massa Valpiana, che cala il poker contro il Calci: playoff distanti ora solo due punti e, considerando le occasioni perse nelle scorse domeniche, ci sono tutte le potenzialità per andarli a prendere.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x