Connect with us

Altre notizie

Cinelli: “Magliano dimenticato dal piano triennale delle opere pubbliche della Provincia.

Il consigliere Biagioni si
dimetta. Se accade un incidente
mortale sulle nostre strade pronto
a denunciarlo per omicidio colposo”

Published

on

“Il Comune di Magliano non è contemplato dal piano triennale delle opere pubbliche della Provincia di Grosseto. Questo nonostante le sollecitazioni sulle problematiche relative alle sue strade interne. Non capisco perché il consigliere delegato alla viabilità Marco Biagioni, nonostante vari solleciti, abbia così poco rispetto, non tanto del Sindaco e dell’amministrazione comunale, ma dei suoi cittadini”. Il Sindaco di Magliano Diego Cinelli va all’attacco della Provincia e, nel particolare, del consigliere Biagioni. “Non ne faccio una questione di bandiere politiche e partitiche – afferma Cinelli- altrimenti dovrei accodarmi a coloro che per un piccolo intervento dicono bravo a Biagioni solo perchè fa parte di un’amministrazione di centrodestra. Io, a differenza sua che è stato votato da quattro consiglieri comunali nel consiglio provinciale, rappresento i cittadini di un intero Comune che mi hanno eletto con un voto popolare e devo tutelarli”. Cinelli accusa l’atteggiamento di Biagioni. “Nelle scorse settimane – afferma- in un’assemblea dei sindaci, presente Biagioni, la consigliera Ciaramella e l’ingegner Monaci, alla mia richiesta di quanto fosse stato investito in questi anni nel Comune di Magliano, Biagioni dapprima si era rifiutato di dirmelo, dunque, su sollecito della consigliera Ciaramella e di fronte alla mia intenzione di telefonare al presidente Vivarelli Colonna, che a differenza di Biagioni ha dimostrato di comprendere le mie istanze, mi ha fornito la lista. Nel frattempo però il mio Comune è stato di nuovo escluso dal piano triennale delle opere pubbliche”. La richiesta di Cinelli era soprattutto per un intervento sulla strada dell’Aquilaia. “Si tratta di un’importante strada di transito – afferma il sindaco- che è pericolosa e dove si rischiano incidenti, a causa del manto stradale, con cadenza quotidiana. Fare finta che il problema non esista denota due cose: o Biagioni non conosce le strade della provincia, e questo sarebbe grave, oppure fa finta di non conoscerle, e sarebbe ancor più grave. Nel frattempo però vedo che si accontentano altri territori, solo perché, magari, qualcuno alza la voce”. Cinelli avanza dunque la sua richiesta. “La Provincia ha tempo fino al 30 novembre per una variazione di bilancio – afferma- Chiedo che venga stanziato un milione per la strada dell’Aquilaia. In caso contrario se ci sarà un incidente mortale, oppure se un mezzo di soccorso dovesse ritardare un intervento e questo avesse conseguenze estreme, sono pronto a denunciare la Provincia, ed il consigliere delegato Biagioni, alla Procura per omicidio stradale colposo. Nel frattempo insieme ai cittadini che quotidianamente mi chiamano per lamentarsi dello stato delle strade, valuteremo manifestazioni pubbliche di dissenso verso le scelte del delegato alla viabilità. Al consigliere, seppur sia vicino alla scadenza del mandato, rinnovo l’invito che gli avevo rivolto alcuni mesi fa: si dimetta, perché conferma la sua inadeguatezza a questo ruolo”.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 

“”>




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x