Baseball: test in famiglia per il Jolly Roger Grosseto

Una fase di gioco del Jolly Roger
Grosseto. Test in famiglia per il Jolly Roger Grosseto che venerdì 11 agosto affronta in amichevole i cugini del Red Jack. Contro la formazione che milita in serie C, playball alle 20,30 allo stadio Jannella, il manager Paolo Rullo inizierà a testare la condizione dei suoi giocatori a riposo dal 29 luglio.
La squadra biancorossa, ottenuto il lasciapassare per la semifinale scudetto dopo l’ottimo primo posto nel girone, dovrà aspettare il 9 settembre per tornare sul diamante: l’avversario dei grossetani sarà deciso dal triangolare che vedrà in campo Castenaso, Paternò e Città di Nettuno. Fondamentale sarà per lo skipper maremmano far arrivare i propri giocatori nella migliore condizione possibile dopo una pausa così lunga.
 “E’ proprio questo il problema che ci troviamo a dover affrontare – afferma Paolo Rullo – ho deciso di non interrompere mai gli allenamenti, infatti lavoreremo anche nella settimana di Ferragosto. Ma ovviamente la partita è un’altra cosa, quindi dopo dieci giorni senza baseball vero è importante da una parte che i battitori tornino ad assaggiare lanci da 18 metri, dall’altra che i nostri pitcher affrontino turni d’attacco più simili a quelli di un incontro ufficiale”.
La serata dello Jannella sarà utile per vedere in pedana per un paio di inning Pancellini, Lenzi, Del Mecio e ovviamente Santiago (foto). “Capizzi e Ferri saranno invece assenti – prosegue l’allenatore – non c’è una durata fissa per questa partita, ma staremo sul diamante almeno un paio d’ore. Per la prossima settimana stiamo invece organizzando un’amichevole un po’ più dura contro la nazionale under 18. Sono comunque fiducioso perché vedo i ragazzi lavorare con entusiasmo e rispondere bene sul campo. La condizione fisica del roster è buona, non abbiamo problemi di infortuni e anche Simone Fiorentini che nell’ultima partita si era procurato una contrattura è ormai sulla via del recupero. Considerando che è stato il miglior battitore del campionato con 375 di media, averlo al meglio per noi sarà fondamentale”.
Dopo l’eccellente e per certi versi inaspettato risultato della regular season per il Jr Grosseto sarà difficile nascondersi nei playoff: neanche il manager può farlo. “Il campo dice che a settembre giocheremo da favoriti – conclude Rullo – quindi il nostro obiettivo è almeno quello di raggiungere la finale scudetto. Il lavoro che ci aspetta nelle prossime settimane servirà a farci arrivare pronti a questo appuntamento così importante”.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW