Connect with us

Calcio

Appello dei giocatori della Maglianese, vogliamo continuare a giocare per i colori del nostro paese. Lunedì l’incontro con il Sindaco

MAGLIANO IN TOSCANA – Grido di allarme dei giocatori della Maglianese, non fate scomparire la gloriosa Pol. Maglianese. Sono i veterani, i capitani e i giovani tesserati della società giallorossa, che carta e penna , hanno voluto rivolgere un appello alle istituzioni e alla società civile attraverso le pagine di Grossetosport.

“Teniamo ad esporre il nostro stato d’animo  senza entrare nel merito delle dinamiche che non ci riguardano e argomenti su cui non siamo ferrati”. I giocatori giallorossi fanno riferimento alla contrapposizione che si è creata tra la polisportiva Maglianese e l’amministrazione comunale e il sindaco Cinelli. Motivo del contendere lo svolgimento della sagra, con il comune che aveva dato il via allo svolgimento della kermesse gastronomica tra il 31 Luglio e il 20 Agosto, e la Polisportiva Maglianese che sin da subito aveva manifestato la sua contrarietà adducendo motivi strettamente legati al rispetto della sicurezza e delle distanza che per  ragioni puramente tecniche il Cassio Cassai non può garantire.

A questo punto gioco forza, la società ha richiesto al comune di rivedere questa sua decisione e optare per il versamento di un contributo al sodalizio giallorosso tale da garantire l’iscrizione e la partecipazione al campionato di seconda categoria. Il sindaco Cinelli , per la verità, si è detto subito disponibile a trovare una soluzione, ma ad oggi tutto sembra essere fermo. Ed allora ecco l’intervento di tutta la rosa della Maglianese calcio preoccupata dallo stato delle cose.  “ Il nostro unico pensiero è continuare a giovare per la gloriosa Pol. Maglianese. Siamo un gruppo di 20 giocatori, per lo più ragazzi del paese fatta qualche eccezione di chi viene dalle zone limitrofe, che si pone l’obiettivo di difendere i colori di una società che non può e non deve scomparire.

Sappiamo benissimo- viene scritto in un comunicato congiunto- che è un momento duro per tutti , abbiamo comunque deciso di accettare il progetto della società per la prossima stagione perché incarna lo spirito dei colori sociali. Che certamente non può non risentire delle problematiche relative al Covid 19  a quello che ha comportato e per come indirizzerà i bilanci societari , ridotti all’osso.  Il nostro amore per i colori giallorossi e per la Maglianese è al di sopra di tutto e tutti e per questo ci sembra giusto dover intervenire per rimarcare la nostra posizione, VOGLIAMO CONTINUARE A GIOVARE PER LA MAGLIANESE.  Rimaniamo in attesa di notizie positive dall’amministrazione comunale , perchè la non iscrizione e la mancata partecipazione al campionato da parte della Maglianese, sarebbe una sconfitta enorme per tutto il movimento calcistico maremmano ed in particolare un brutto biglietto da visita del nostro comune.”

Ed è notizia degli ultimi minuti che il sindaco Cinelli e l’assessore allo sport, Guerra, incontreranno lunedì la delegazione della Polisportiva Maglianese.

Advertisement
Click to comment
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x