GrossetoSport diffidato a non accedere e presenziare a tutti gli spazi societari riservati all’Fc Grosseto

Grosseto. Abbiamo ricevuto e pubblichiamo una parte della diffida che ci è arrivata questa sera alle ore 22:23 tramite e-mail dal legale dell’Fc Grosseto.

“Tutto quanto premesso, alla luce del mancato recepimento della diffida trasmessa in data 21 giugno 2016 e degli effetti destabilizzanti conseguenti agli articoli apparsi sulla Vostra testata giornalistica (in particolare, quello del 5 luglio 2016 a firma del giornalista, sig. Yuri Galgani, dal titolo “Pincione, Mazzullo (e i nuovi soci?) arrivati a Grosseto”), la Football Club Grosseto diffida per il nostro tramite il sig. Fabio Lombardi, il sig. Galgani Yuri e tutti i componenti della redazione della testata del Grossetosport.com a non avvicinarsi alla prima squadra e alle squadre giovanili in occasione degli allenamenti e in occasione delle gare amichevoli, di Coppa Italia e Campionato e per tutte le gare a seguire, comprese quelle degli eventuali play-off della stagione sportiva 2016/2017.
In particolare, si diffida espressamente i predetti soggetti a non accedere, presenziare e sostare negli spazi societari riservati dello Stadio G. Zecchini e del campo N. Palazzoli, anche in fase di riscaldamento della squadra, nonché a non accedere, presenziare e sostare nella sala stampa e zona antistante (interna e esterna) sia prima, nel corso e successivamente alle interviste.
E ancora a non accedere, presenziare e sostare nella sede operativa di Via Atleti Azzurri d’Italia, nell’Area Hospitality riservata presso la Tribuna Vip della Football Club Grosseto e in tutti gli spazi ed aree riferite alla nostra assistita.
A non avvicinare il Presidente, i soci e tutti i soggetti facenti parte dell’organigramma aziendale.
Da ultimo, rappresentiamo che Grossetosport.com non sarà più invitata ed ammessa alle conferenza stampa indette dalla società nostra assistita.
In mancanza del rispetto di quanto sopra diffidato, la Football Club Grosseto si riserva sin da ora il diritto di porre in essere ogni opportuna azione giudiziale per la tutela dei propri diritti ed interessi.”

38 Comments
  1. Buttero70 3 anni ago
    Reply

    Lo possono fare ?

    • simone 3 anni ago
      Reply

      quando fu Camilli a ritirare gli accrediti a due giornalisti (non ricordo in questo momento di che testata) la società fu multata

      • Yuri Galgani 3 anni ago
        Reply

        Situazione differente.
        Camilli allontanò dei giornalisti, non la testata.

    • Yuri Galgani 3 anni ago
      Reply

      Secondo te?

      • grifos 3 anni ago
        Reply

        Rimango sbalordito….tra l’altro, e lo dico da legale, non credo che tale diffida sia stata fatta da un collega in quanto si paventano azioni giudiziarie per il niente….non avvicinarsi alla prima squadra????ma cosa vuol dire?

  2. Calpestata la LIBERTA’ di STAMPA,di PAROLA e di PENSIERO….manca l’olio di ricino e il manganello!!!!!

    • Francesco 3 anni ago
      Reply

      Non ho ancora capito come mai il calcio deve sempre vincere per forza la classifica delle ” assurdita’ ”
      Per altro una diffida scritta malissimo

  3. piede 3 anni ago
    Reply

    Ma i DASPO non lì da il Questore?? Mi devo essere perso qualche aggiornamento…

  4. Gian 3 anni ago
    Reply

    comunque tutto ciò serva da lezione. con tutte le offese e calunnie (a volte secondo il mio giudizio mi sembravano un po’ pesanti) scritte da una piccolissima parte di tifosi, il giocattolino si è rotto e ci rimettiamo tutti.
    Speriamo che nel giro di poco tempo la situazione torni alla normalità x il bene di tutti.

    • nino 3 anni ago
      Reply

      Ma quale lezione!! Quali sarebbero le offese? E soprattutto quali quelle della testata e dell’articolo in questione? Cmq il tempo come sempre sarà galantuomo!!

  5. sportivo 3 anni ago
    Reply

    spero che l associazione giornalisti intervenga………..

  6. cernopiteco 3 anni ago
    Reply

    Che arroganza e vergogna !!!! Bella la libertà di stampa ma solo se dici quello che mi fa piacere sentire.

  7. cernopiteco 3 anni ago
    Reply

    E smettere di parlare completamente del Grosseto e di quanto correlato ??

  8. gigi58 3 anni ago
    Reply

    Venite a Gavorrano e vi accoglieremo con immenso piacere. …e senza troppi problemi……

  9. kikko 3 anni ago
    Reply

    gian ma che dici…quindi i tifosi che non sono d accordo non devono scrivere…mi sembra che fino a poco tempo fa pincione abbia usato ed abusato della testata…ma la verità forse non li piace

  10. Sesto 3 anni ago
    Reply

    Io, al punto in cui siamo, e sempre che si partecipi ad un campionato, penso che sarà molto difficile sentire “QUESTO” Grosseto come il “NOSTRO” Grosseto.

  11. Corrado 3 anni ago
    Reply

    Esprimo piena solidarietà a tutti i giornalisti di grossetosport.com, in particolare a Yuri Galgani, persona corretta ed estremamente affidabile, che gode della mia totale stima.

    • torello 69 3 anni ago
      Reply

      Piena solidarieta’ a tutti voi, …. lancio un appello se non ritirano la querela nei confronti di GS, astensione totale ad acquistare l’ abbonamento stagionale….questi signori che dettano legge la devono pagare in qualche modo….tiriamo fuori le palle e facciamoli vedere chi siamo..

  12. claudio 3 anni ago
    Reply

    Da Viterbo solidarietà a Yuri Galgani e Grosseto sport.
    Quando succedono certe cose non c’è maglia o tifo che tengano.

  13. David 3 anni ago
    Reply

    Che Grande porcata!!!!!!! Tutta la mia silidarietà a Yuri e a G.S.

    (Camilli a confronto era oro)

  14. La crusca 3 anni ago
    Reply

    Diffidare a non accedere in italiano significa invitarvi a farlo quindi sereni ????????????

  15. Grifo65 3 anni ago
    Reply

    Solidarietà per tutta la redazione ed i giornalisti di Grossetosport. Questa proprietà non mi rappresenta nel modo più assoluto! Formiamo una nuova società calcistica che sia degna di Grosseto e che la rappresenti con distinzione di serietà! Zero abbonamenti e zero tifosi allo stadio! La nostra passione prende una strada diversa dalla F.C.
    W Grosseto e la Maremma! Non passa lo straniero! Sono convinto che il Sindaco e l’assessore allo sport risolveranno questa incresciosa situazione anche alla luce degli ultimi accadimenti.

  16. Daigrifone 3 anni ago
    Reply

    Piena solidarietà a tutta la redazione di Grossetosport.
    Per quanto mi riguarda io ed altri amici, dopo tanti anni, non faremo l’abbonamento in Curva Nord.

  17. Aldo Baglio 3 anni ago
    Reply

    Piena solidarietà a Grosseto Sport, ma tranquilli, molto probabilmente è questione di un paio di giorni e poi ci liberiamo di Max Pincione & C.

  18. Angelo viterbo 3 anni ago
    Reply

    Leggo sempre con grande interessi gli articoli del sig Galgani, non ho parole, questa non è dittatura, ma fare i padroni in casa d’altri perché il Grosseto siete voi no dell’americano con la sciarpa . Piena solidarietà a tutti voi

  19. Andrea 3 anni ago
    Reply

    Ma se questi facessero le valigie e tornassero a casa sua…sarebbe un così grave danno?? Yankee go home

    • nino 3 anni ago
      Reply

      Con i pretesti e le presunte offese stanno costruendo le basi. Intanto così perdono il campionato!! Al tempo !!!

  20. Gian 3 anni ago
    Reply

    scusa kikko prima di tutto esprimo la mia solidarietà a questa testata e a tutti coloro che ci lavorano.
    Per quanto riguarda i commenti dei tifosi, molte volte sono stati, secondo me molto pesanti nei riguardi della società.
    Tali esternazioni forse era meglio farle nel caso in cui Pincione e i suoi ci avessero maltrattato come l’innominabile.
    io sono sempre dell’idea che in questo momento recuperare il rapporto tra tutti i soggetti in causa sia il bene migliore per la nostra amata società.

    • Fabio 3 anni ago
      Reply

      Esprimendo pienissima solidarietà a Yuri e tutti quelli di questa testata che tra l’altro mi tengono sempre informato vivendo purtroppo lontano da Grosseto, sono anche pienamente d’accordo con Gian: cerchiamo di smussare i toni e, se ci legge, chiedo a Pincione di farlo anche lui e ricomporre la questione magari con un sereno confronto diretto. Se davvero tengono al Grosseto non possono non sanare queste fratture. Altrimenti come si può andare avanti così? Forza, sarà difficile, ma io ci spero.

  21. il bomber 3 anni ago
    Reply

    Io sto con Grossetosport , via gli “americani” !!!

    • torello 69 3 anni ago
      Reply

      Ho letto ancora una volta la diffida, via atleti azzurri d’italia e’ una via pubblica del comune Grosseto, G S , con i suoi giornalisti non puo’ sostare, xxxxx xxxxxx xxxx xxxx

  22. Orgoglio maremmano 3 anni ago
    Reply

    Caro Gian per quanto riguarda il trattamento finale abbi fede, vedrai che non sarà molto diverso,se non peggiore del trattamento avuto lo scorso anno

    • Amiatensis 3 anni ago
      Reply

      Non sono neanche andato a rileggermi l’articolo incriminato, che rammento ancora bene e che ricordo contraddistinto dalla consueta obiettività, competenza e puntualità che accompagnano invariabilmente il lavoro di Yuri Galgani.
      Una diffida scritta in un italiano francamente risibile ( infatti concordo completamente con quanto scrive sopra “La Crusca”) e certamente da attribuirsi, per lessico e costruzione della frase, senza ombra di dubbio a chi disponga di una cultura modellata da conoscenze che derivano dall’esclusiva frequentazione di un Istituto Professionale ( con tutto il rispetto, naturalmente!) piuttosto che confortate da ulteriori ed indispensabili, quando affrontati in modo e luoghi seri, studi a riguardo, che si tengono in Italia presso le Facoltà di Giurisprudenza site praticamente in tutto il territorio della Repubblica…
      Mi è scappato un sorriso, quando ho letto la “diffida”: un sorriso però accompagnato anche dall’amara constatazione di come, tutto questo, si sia potuto verificare anche nel Mondo Occidentale, piuttosto che solo in Corea del Nord o in qualche altro Paese del Terzo Mondo, dove relazionare dell’arrivo del Presidente della locale squadra di calcio (che abita piuttosto lontano) insieme ad altri due o tre illustri sconosciuti, ma che si sperava potessero essere dei nuovi investitori, abbia potuto rappresentare il motivo per un ostracismo del genere nei confronti di una ( serissima!) testata giornalistica!???!!?? Ebbene: a Grosseto sta succedendo!!!
      Rimango naturalmente certo che di una tale, palese e immotivata violazione della libertà di stampa se ne occupino personalmente, e già da domani, le massime Cariche dello Stato dislocate a Grosseto.
      Mi associo di tutto cuore agli altri attestati di stima e di affetto che mi hanno preceduto, raccomandando a Yuri ( anche se so che non ce n’è bisogno…) di….tenere gli occhi bene aperti, anche se fuori dagli spogliatoi: a quel che si è visto, tu rappresenti certamente un bell'”incomodo” per completezza dell’informazione e per costanza al pezzo!
      Tutta roba che può rimanere invariabilmente sui coglioni ai cosiddetti businnesmen del giorno d’oggi, ma che continua e risquotere invece, la nostra stima incondizionata…
      Continua così e buon lavoro, Yuri!

  23. ser 3 anni ago
    Reply

    In italiano così come in Americano due negazioni affermano: “Diffido a non avvicinarsi” significa avvicinatevi.

    • Cuginover33 3 anni ago
      Reply

      ,,,,,,,,,,,,veramente dove vedi le due negazioni non lo so 🙂 , sarebbe stato cosi’ se avessero scritto
      “Non consento a non avvicinarsi” queste sono due negazioni !

  24. Ciao 3 anni ago
    Reply

    Di male in peggio.!…………….”IL Grosseto ai Grossetani”……un sogno?

  25. max 3 anni ago
    Reply

    SOLIDARIETA’ A GS.

    Leggo in alcuni post il desiderio di andare a giocare in eccellenza con le maglie con l’agnello.

    tutto questo è ridicolo!!!!!!!!!!

  26. paolino 3 anni ago
    Reply

    Rimango perplessoe stupito.A prescindere dall’uso errato del verbo diffidare (diffidare dal fare qualcosa o dal tenere un certo atteggiamento),dal punto di vista legale non è possibile interdire ad una qualsiasi persona l’accesso ad una via pubblica. Credo che ne parlero’ con il nuovo Sindaco direttamente.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW