Calcio Uisp: tutti i risultati della settimana

La squadra di Angelo Pratiche

TORNEO PARI CALCIO A 5 – FINALE

VIRTUS DOSSO – HURRA’ DISCOUNT 9 – 9 (13 – 14 d.c.r.)

VIRTUS DOSSO: Nannetti, Panfi (4), M. Saragaglia (3), A. Saragaglia, Colombini, Moscarini, Piacentini (1), Rossi.

HURRA’ DISCOUNT: Pesciaroli, L. Marzocchi, M. Cavaliere, S. Machetti, Biagini (5), G. Machetti, Vacchiano (4).

Termina con i tiri dal dischetto il Torneo di Pari organizzato dall’Us Pari in collaborazione con la Uisp. Una gara ricca di gol e spettacolo quella che ha visto battagliare Virtus Dosso e Hurrà Discount, una sfida che ha esaltato le coppie offensive delle due squadre. Da una parte Panfi e Marco Saragaglia, dall’altra Biagini e Vacchiano, che si è laureato capocannoniere del torneo. Ma, come detto, i tempi regolamentari, chiusi sul 9 a 9 non sono bastati: ai rigori viene premiata la freddezza e la precisione dell’Hurrà Discount che così può alzare al cielo la Coppa.

COPPA GROSSETO

Sarà lo Sporting Maremma l’avversaria del Gorarella Fc nella finale della Coppa Professionisti di Grosseto: il team di Franco Ottobrino si impone per 10 a 3 sul Bar Lo Stollo Vallerona grazie alla bella prestazione di Manuel Ottobrino, con la sua cinquina che indirizza in modo preciso il match. Bene anche Mozzilli e Righeschi, che completano l’opera.

MUNDIALITO PRO GROSSETO

Sembra essere diventata una corsa a due quella che dovrà assegnare il titolo del Mundialito Pro di Grosseto. L’Edilmark, che osservava il proprio turno di riposo, viene agganciata in vetta dall’Fc Labriola 1931, vincente di misura (7-6) contro un Barbagianni Ecologia Cmb che, un po’ a sorpresa, è ancora fermo a zero punti. Il solito Ricci trascina i suoi, mentre al Barbagianni non basta Righi. Termina in parità, 5 a 5, l’altra gara, quella tra Sporting Maremma e Real Saragozza: pareggio anche nella sfida tra i bomber, con Hasnaoui e Galloni che mettono a segno una tripletta ciascuno.

MUNDIALITO DILETTANTI GROSSETO

Alla vigilia dell’ultimo turno della fase a gironi, le classifiche del Mundialito Dilettanti stanno prendendo una fisionomia ben precisa.

Nel girone A, lo scontro diretto dell’ultima giornata proclamerà la vincitrice tra Subbuteo e Maremma Calcio, entrambe ancora a punteggio pieno: la collaudata coppia Montagnani-Ferro spinge il Subbuteo al 9 a 1 sull’Albe su Sai, mentre il Maremma Calcio vince a tavolino sul Gorarella. Torna così in corsa per la qualificazione l’Elettrotermika Fc, che batte 7 a 4 l’Atletico Grosseto grazie alle prestazioni di Mennella e Ferrante.

Nel gruppo B, Rollo Rollo già certo del primo posto dopo la torrenziale vittoria (16-3) sulla Banca della Maremma firmata Ciottoli e Kribek. Il Soul Sport dà vita a una gara ricca di reti con il Vallerotana, spuntandola per 13 a 7 con i poker di Pugi e Bartali e acciuffa così la seconda piazza. Pareggio sanguinoso quello tra Scrocchia Fc e Bar Nerazzurro, che rischia di far scendere entrambe nel tabellone Amatori: il 7 a 7 finale è determinato da Ferrara e Cellini.

Nel girone C solo i Pecori di Maremma rimangono a punteggio pieno: Hasnaoui e compagni brindano dopo il 6 a 4 sul Partizan Degrado, staccando il Pasta Fresca Gori che si arrende per 6 a 9 con un Cs Installazioni che, dopo una partenza a rilento, sta ritrovando le proprie certezze, ovvero Busonero, Fanciulli e Biondi. Primi tre punti per il Lellofiori, con il largo 8 a 1 sul Mugen Fc: Canuzzi, Piccioni e Belli gli artefici del successo.

Nel gruppo D il Superal Utd difende la leadership dopo il 5 a 3 sull’Alba propiziato da Piromalli; l’Angolo Pratiche spera però ancora nel colpo gobbo dopo le doppiette di Linicchi, Berti e Coen che determinano l’8 a 2 sui Giovani Turchi. Primo punto per l’Alborensis, con la doppietta di Riemma che spicca nel 3 a 3 con i Vets Futsal.

Nel girone E Barbagianni sempre primo nonostante lo stop per il riposo, con i Tenenti che raggiungono la capolista dopo il 10 a 4 contro Il Melograno: la cinquina di Matta rompe gli equilibri, Pifferi e Barzagli completano l’opera. Vittoria fondamentale per il Caffè Banda (7-5) nello scontro diretto contro l’Fc Mambo: il team di Follonica ha così più di un piede nel Mundialito Dilettanti.

MUNDIALITO CALCIO A 7 GROSSETO

Nel Mundialito di calcio a 7 la copertina di giornata la merita il Tirli in Maremma, capolista solitaria a punteggio pieno dopo la carambolesca vittoria (5-4) sul Boca Fc. Il tris di Lanfranchi illude il Boca Fc, ma la serata di grazia di Ceccarelli (tripletta anche per lui) e i centri di Alocci e Piccolo Ghelardini regalano la vittoria ai ragazzi di Vaccaro. Cade il Morellino Fc, sotto i colpi de I Tenenti che così chiudono al meglio una settimana da sogno: Severi, Matta, Bertelli e Pompili sono i marcatori del 4 a 2 finale. Le doppiette di Tusa e Vattiata, invece, mettono le ali a Le Merendes, che si impongono per 5 a 2 sull’Usd Ocane.

MUNDIALITO FOLLONICA

Chiusa la fase a gironi del Mundialito di Follonica, con la griglia dei tornei Pro e Dilettanti che si è andata a definire.

Il Deportivo Chattanooga si afferma nel gruppo Italia, nonostante la sconfitta per 9 a 10 con il Bar Olimpia Salciaina: il vantaggio accumulato da Fiaschi e compagni nelle prime giornate del girone ha fatto la differenza. Un super Dell’Aversana, capocannoniere del torneo, permette al Bar Olimpia Salciaina di ottenere un altro 10 a 9, questa volta nello scontro diretto con il Rollo Rollo, e strappare così ai bianconeri la seconda piazza: non basta Novello alla squadra di Bernardini che aveva ripreso quota dopo l’11 a 6 contro la Pizzeria Ballerini. Nell’ultima gara del raggruppamento la Pizzeria 3 Archi, con Tosoni e Dini toglie la quarta piazza alla Pizzeria Ballerini, vincendo per 8 a 3.

Nel gruppo Brasile la Panetteria Pasticceria l’Imposto chiude a punteggio pieno dopo l’8 a 6 su La Pizzina (Spadaro 4): Zaccariello e Berardi sono i protagonisti del successo. Il Sea Power, grazie a Bracciali, la spunta di misura (5-4) nello scontro diretto con il Bar Zio e Zia e approda al tabellone Pro.

Nel girone Spagna passano a braccetto a quota 7 Pratoranieri e Ottica Bracci, entrambe a segno nell’ultima sfida. La doppietta di Vanni e i centri di Giannoni, Tonelli e Benincasa permettono al Pratoranieri di spuntarla per 6 a 4 sulla Birreria I Briganti (Capolupo 2), mentre è più rotondo il successo dell’Ottica Bracci sul Winnwer’s Gallery: nel 12 a 6 finale la classe e la tecnica di Siome Bernardini fanno la differenza.

POLIMONDIALOTTO ORBETELLO SCALO CALCIO A 8

Vanno verso la definizione finale delle due classifiche i gironi del Polimondialotto di Orbetello Scalo, con gare tirate e dall’alto contenuto tecnico.

Nel girone Giallo l’Alimentari da Ciccio continua a non sbagliare un colpo, con il 4 a 1 sull’As Tronzi che complica il cammino di Turchini e compagni. Per il team di Maggiolini, invece, è rimasto solo l’ostacolo Vis Roboris sulla strada che porta al primo posto. Proprio i biancocelesti hanno scalato posizioni importanti in questa settimana: il netto 4 a 0 sui campioni in carica degli Amici di Marley ha dato fiducia e punti importanti in classifica. A definire il risultato sono stati i gol di Toninelli e Prati e la doppietta di Marco Amorevoli. L’Herta Vernello conquista il primo successo con il 3 a 1 sul Newell’s Simply Boys determinato dal grande tris di Samuel Cedroni, al pari del Bar Ritorno che si impone per 2 a 1 sempre contro Zambelli e compagni.

Nel gruppo Verde il Bar la Buriana inguaia l’Equipo de Trabajo, superata con un perentorio 4 a 1: Falciani, Gamberoni, Ferrigato e Galantini vanno a segno, il gol della bandiera dei portercolesi è di Coli. La Termoidraulica Fanciulli si conferma grande protagonista con il 5 a 2 sulla Bottega del Pane con le doppiette di Wongher e Costanzo, mentre il Livercul rischia di far saltare il banco con la straripante vittoria per 9 a 2 sul Time City, che ha dovuto giocare tutta la gara in inferiorità numerica. Il Ristorante Il Veliero mantiene un filo di speranza con il 3 a 1 sulla Bottega del Pane: decisiva la doppietta di Di Tonno.

TORNEO CASTELDELPIANO CALCIO A 5

Terminati i gironi, si sono disputati i quarti di finale del torneo di Castedelpiano che hanno definito la final four della manifestazione: Foxy Bar grande protagonista con l’11 a 1 rifilato ai Real Colizzati che non ammette repliche: Caccamo e Visconti infilano a più riprese la difesa bianconera. Ottima prestazione anche per il Good Luck che piega 7 a 0 l’Armata Fernet Brancaleone con Biagini e Saragaglia particolarmente ispirati, mentre il Cuccuvaia fatica più del previsto per avere la meglio del Valleronaited (Alberizzi 2): 5 a 3 il risultato finale. L’esito più sorprendente è stata forse l’eliminazione dell’Ashopoli, che ha dovuto cedere il passo (7-11) contro un Atletico Magari tirato a lucido: superaltivo Bozkurt, sei volte a segno, coadiuvato da Gennari e Fazzi; ai giallorossi non sono bastati Bisconti e Fazzi.

TORNEO SCANSANO CALCIO A 5

Poggio Calò ormai in fuga nel torneo di Scansano, e nonostante il ko per 5 a 7 contro il Panificio il Granaio causato da Bellumori e Puccini; la capolista non si scompone e riprende la marcia con il 7 a 6 inflitto al Vinello Fc, con i soliti Steccati, Lindini, Lorini e Fagnoni a fare la differenza. Turno in chiaroscuro per il Baccinello, che non riesce ad accorciare le distanze: il Calcio Scansano, infatti, si impone per 6 a 5 con Mati grande protagonista, poi Shaba e Scarpelli riprendono il filo del discorso e determinano l’8 a 3 sul Panificio il Granaio. Manca ormai solo l’ultima settimana di fase a gironi, prima della attese semifinali della manifestazione.

TORNEO PRATA CALCIO A 5

Dopo il completamento dei due gironi preliminari, il Torneo di Prata è entrato nella propria fase più calda, con la disputa dei primi due quarti di finale. Il girone A si è concluso con al primo posto il Firpe Maxibrico, nonostante il ko contro il Gabellino, mentre il Niccioleta, nonostante la torrenziale vittoria su #uneuroe60 si deve accontentare della terza piazza. Nell’altro girone Boccheggiano primo dopo il successo nello scontro diretto contro l’Fc Miramare, mentre i padroni di casa del Real Prata chiudono al terzo posto dopo aver battuto agevolmente lo Studio Blu.

Nei primi due quarti di finale semaforo verde per il Firpe Maxibrico, con Sandro Bongini e Lolini grandi protagonisti nel 7 a 3 contro il Studio Blu; il Real Prata, invece, con Falzone, Baldanzi e Pazzagli sorprende il Bar Il Gabellino, superato per 6 a 4.

TORNEO MEMORIAL TULLIO LAMBARDI RIBOLLA CALCIO A 6 – FINALE

Si conclude con tutti gli onori il primo Memorial “Tullio Lambardi”, torneo di Calcio a 6 su manto erboso organizzato dall’Asd Ribolla in collaborazione con la Uisp di Grosseto. Vince il titolo la squadra dei Tenenti con una prestazione maiuscola ai danni della squadra Il Professore.

I riflettori si sono accesi alle 21,30 allo Scirea, per chi si immaginava una finale dall’esito scontato visto che erano approdata alla finalissima una delle terze ripescate tramite i play-off ha dovuto ricredersi.

Davanti ad un folto pubblico la sfida si rivela emozionante e vibrante fin dalle battute iniziali, si assiste ad un primo tempo appassionante con la squadra del Professore che si porta in avanti con Vacchiano, pronta la replica dei Tenenti che prima pareggia con Nanni e prima dello scadere si porta sul 2 a 1 con Ferrari, con i rossi che falliscono due tiri liberi.

La seconda frazione di gioco si rivela ancora più appassionante e combattuta, i rossi raggiungono il pareggio con Cinci, ma subiscono il 3 a 2 ad opera di Pompili, la compagine del Professore concentra il massimo sforzo per pareggiare ma subiscono il 4 a 2 ad opera di Scrivano.

Quando la partita sembra conclusa ancora emozioni con Greco che segna e riapre le speranze, ma gli ultimi disperati assalti si infrangono sull’ottima difesa dei Tenenti aiutati anche dalla fortuna con due pali colpiti dai rossi.

Si conclude quindi il Memorial “Lambardi” con le premiazioni, un breve discorso di Luca Papini su Tullio Lambardi, giocatore simbolo e bandiera del Ribolla tra gli anni ’80 e ’90, premiati il capocannoniere della manifestazione Manfredi Greco e miglior portiere Alessio Andreoni, entrambi della squadre del Professore, quindi la terza classificata la squadra dell’Arci, la squadra seconda classificata, Il Professore, viene premiata da Roberto Lambardi, vincitrice della prima edizione del Memorial “Lambardi” la squadra dei Tenenti, premiata la Loriana, moglie di Tullio Lambardi.

IL PROFESSORE – TENENTI 3 – 4

IL PROFESSORE: Andreoni, Fabbri, Cinci (1), Giannellini, Greco (1), Goanta, Barbarini, Cagneschi, Vacchiano (1).

TENENTI: Calcagno, Bertelli, Pifferi, Pompili (1), Scrivano (1), Ferrari (1), Nanni (1).

ARBITRO: Luciano Betti.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW